Lunedì 12 Aprile 2021 | 00:06

NEWS DALLA SEZIONE

Polizia Locale
Bari, pizzeria accoglie clienti ai tavoli e comitiva organizza festino in un B&B: pioggia di multe

Bari, pizzeria accoglie clienti ai tavoli e comitiva organizza festino in un B&B: pioggia di multe

 
Lotta al virus
Covid a Bitonto, l'appello su Fb di Bianca Guaccero: «State a casa»

Covid a Bitonto, l'appello su Fb di Bianca Guaccero ai concittadini: «State a casa»

 
in via Suppa
Bari, insulta donne e bambini, poi aggredisce agente: denunciato clochard

Bari, insulta donne e bambini, poi aggredisce agente: denunciato clochard

 
Il caso
Bari, controlli anti Covid, si spostano senza motivo in zona rossa: 5 multati in poche ore

Bari, controlli anti Covid, si spostano senza motivo in zona rossa: 5 multati in poche ore

 
Le immagini
Bari, caos fuori dalla Fiera per le vaccinazioni: file e assembramenti

Bari, caos fuori dalla Fiera per le vaccinazioni: file e assembramenti

 
Giustizia
Bari, pericolo contagi nelle aule: nuovi protocolli per celebrare i processi

Bari, pericolo contagi nelle aule: nuovi protocolli per celebrare i processi

 
Guardia Costiera
Da Bari al Salento per pescare ricci in zona protetta: denunciato sub

Da Bari al Salento per pescare ricci in zona protetta: denunciato sub

 
Il caso
Bufera a Polignano, sindaco invia audio ad amici: «Ci sono i vaccini per over 80, portate i vostri parenti»

Bufera a Polignano, sindaco invia audio ad amici: «Ci sono i vaccini per over 80, portate i vostri parenti»

 
Antimafia sociale
Gli studenti ricordano Michele Fazioucciso dai clan a Bari vecchia

Gli studenti ricordano Michele Fazio
ucciso dai clan a Bari vecchia

 
l'aggressione
Bari, detenuto aggredisce medici e scorta al pronto soccorso del Policlinico

Bari, detenuto aggredisce medici e scorta al pronto soccorso del Policlinico

 

Il Biancorosso

Il punto
Bari, Carrera a modo suo: «Non tutto da buttare»

Bari, Carrera a modo suo: «Non tutto da buttare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIndustria
Stellantis «minaccia» la Basilicata

Stellantis «minaccia» la Basilicata

 
BrindisiNel Brindisino
Torre Canne, la spiaggia è sempre più accessibile e alla portata di tutti

Torre Canne, la spiaggia è sempre più accessibile e alla portata di tutti

 
TarantoNel Tarantino
Palagianello, lo zio «orco» la tiene incatenata in casa e prova a darle fuoco: in carcere

Palagianello, lo zio «orco» la tiene incatenata in casa e prova a darle fuoco: in carcere

 
BariPolizia Locale
Bari, pizzeria accoglie clienti ai tavoli e comitiva organizza festino in un B&B: pioggia di multe

Bari, pizzeria accoglie clienti ai tavoli e comitiva organizza festino in un B&B: pioggia di multe

 
HomeIncidente mortale
Tragedia a Nardò, scontro tra 3 auto: due morti e 4 feriti

Tragedia a Nardò, scontro fra tre auto: morta 75enne, quattro feriti gravi FOTO

 
MateraIl caso
Policoro, paziente positivo al pronto soccorso: chiuso per sanificazione

Policoro, paziente positivo al pronto soccorso: chiuso per sanificazione

 
FoggiaIl caso nel Foggiano
Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

 
BatNella Bat
Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

 

i più letti

quartiere libertà

Bari, picchia la compagna in strada e il video fa il giro del web: individuato responsabile

L'uomo, un pregiudicato classe '75, avrebbe agito per motivi di gelosia. La vittima ha rifiutato categoricamente di querelarlo

Polizia

La polizia di Bari ha identificato e rintracciato il pregiudicato barese di 45 anni protagonista nei giorni scorsi di una violenta aggressione in strada nei confronti della convivente 23enne. I fatti sono accaduti qualche sera fa, a tarda ora, al quartiere Libertà: qualcuno ha ripreso la scena, violentissima, con il cellulare, e il video è circolato sul web, diventando virale. Gli investigatori hanno potuto così individuare il responsabile, che ha da poco terminato la misura degli arresti domiciliari, e attualmente è sottoposto all'obbligo di dimora. La vittima ha minimizzato l'accaduto riconducendolo a motivi di gelosia, e ha rifiutato di querelare il compagno. Gli agenti, tuttavia l'hanno denunciato e gli hanno contestato la violazione delle prescrizioni degli obblighi a suo carico.

DECARO: SPERO LA RAGAZZA LO DENUNCI - «La violenza non è mai giustificabile e non deve essere mai accettata. Non può esserci amore dietro una violenza. Perché, semplicemente, la violenza è il contrario dell’amore. Spero quella ragazza trovi il coraggio di ribellarsi e di denunciare quell'uomo violento, allontanandolo dalla sua vita». Lo ha detto il sindaco di Bari, Antonio Decaro, a proposito della violenta aggressione avvenuta per strada a Bari da parte di un uomo nei confronti della sua giovane compagna.
A quanto si è appreso, infatti, con la polizia la donna ha minimizzato l’episodio documentato in un video girato da un residente nella zona, rifiutando di denunciare l’uomo. La polizia ha comunque applicato la normativa sul «Codice rosso" che dispone le misure per tutelare le vittime di violenza domestica e di genere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie