Domenica 15 Dicembre 2019 | 08:22

NEWS DALLA SEZIONE

Allarme bomba
Bari, borsone sospetto su  panchina davanti alla stazione: traffico bloccato, zona transennata

Bari, borsone sospetto su panchina davanti alla stazione: traffico bloccato, zona transennata

 
I retroscena
Bari, dai crediti facili alle aziende al Bari calcio: le 7 inchieste sulla Popolare di Bari

Bari, dai crediti facili alle aziende al Bari calcio: le 7 inchieste sulla Popolare di Bari

 
criminalità
Bari, comandante provinciale cc: «Reati in flessione, città più sicura»

Bari, comandante provinciale cc: «Reati in flessione, città più sicura»

 
la sentenza
Corniciaio ucciso e bruciato nel Barese: Cassazione conferma assoluzione suocero

Corniciaio ucciso e bruciato nel Barese: Cassazione conferma assoluzione suocero

 
donne
Bari, arriva l'agenzia che educa e raccoglie fondi per prevenire la violenza di genere

Bari, arriva l'agenzia che educa e raccoglie fondi per prevenire la violenza di genere

 
L'inchiesta
Venduti migliaia di quadri falsi di Nino Caffè in tutta Italia: indagini a Bari, 23 rinviati a giudizio

Bari, falsi quadri Nino Caffè venduti in tutta Italia: 23 a processo

 
La curiosità
Emiliano ha un sosia "storico": la somiglianza in un dipinto scovata da Sgarbi

Emiliano ha un sosia «storico»: la somiglianza in un dipinto scovata da Sgarbi

 
Concerto di Natale
Bari, la banda dell'aeronautica suona per i bimbi malati dell'Oncologico: il video

Bari, la banda dell'aeronautica suona per i bimbi malati dell'Oncologico: il video

 
Mafia
Guerra tra clan, pianificavano agguati a Bari: chieste 11 condanne

Guerra tra clan, pianificavano agguati a Bari: chieste 11 condanne

 
Al trampolino
Bari, ecco il super nonno: dopo la corsa si tuffa in mare

Bari, ecco il super nonno: dopo la corsa si tuffa in mare

 

Il Biancorosso

serie c
Bari: senza Di Cesare e Scavone, a Caserta per chiudere l'andata in bellezza

Bari: senza Di Cesare e Scavone, a Caserta per chiudere l'andata in bellezza

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiVia 53mila persone
Bomba day

Brindisi, evacuazione all'alba per bomba-day: città deserta, artificieri Esercito al lavoro

 
GdM.TVAllarme bomba
Bari, borsone sospetto su  panchina davanti alla stazione: traffico bloccato, zona transennata

Bari, borsone sospetto su panchina davanti alla stazione: traffico bloccato, zona transennata

 
Leccenel Leccese
Lizzanello, colpi di pistola contro vetrina parrucchiere: indagano i cc

Lizzanello, colpi di pistola contro vetrina parrucchiere: indagano i cc

 
Tarantosulla SS 106
Taranto, guida ubriaco con 200 stecche di sigarette nel portabagagli: denunciato

Taranto, guida ubriaco con 200 stecche di sigarette nel portabagagli: denunciato

 
Foggianel Foggiano
Manfredonia, barche «in regola», ma senza controlli: arrestati 4 militari Capitaneria

Manfredonia, barche risultavano «in regola»: arrestati 2 militari Capitaneria, 27 indagati

 
Materanel Materano
Base logistica mafia lucana a Bernalda: un altro fermo

Base logistica mafia lucana a Bernalda: un altro fermo

 
Batil caso
Bat, concorso funzionari ex Provincia: c'è l'ombra di una parentopoli

Bat, concorso funzionari ex Provincia: c'è l'ombra di una parentopoli

 
HomeMaltempo in Basilicata
Lauria, vento spazza via tetto di una palestra: ci sono feriti

Lauria, tromba d'aria spazza via tetto del PalaAlberti: 8 feriti, grave 28enne VD/FT

 

i più letti

La sentenza

Bari, spaccio e ed estorsioni del clan Mercante e Strisciuglio: 36 condanne

Pene comprese tra 4 mesi e 16 anni di reclusione, condanna inflitta ai pluripregiudicati Alessandro De Bernardis e Domenico De Caro

Gli uffici giudiziari a Bari

Gli uffici giudiziari a Bari

Il gup del Tribunale di Bari Maria Teresa Romita ha condannato 36 persone a pene comprese tra i 16 anni e i 4 mesi di reclusione e ne ha assolte tre nel processo di primo grado su estorsioni, traffico e spaccio di droga, tentati omicidi, detenzione di armi e furti di auto e moto a carico di affiliati dei clan Mercante e Strisciuglio di Bari. La sentenza è stata emessa al termine di un processo celebrato con il rito abbreviato. Le condanne più elevate, a 16 anni di reclusione, sono state inflitte ai pluripregiudicati Alessandro De Bernardis e Domenico De Caro. Altri sette imputati sono attualmente a processo con il rito ordinario, tra i quali il boss Giuseppe Mercante, soprannominato «Pinuccio il drogato».

Stando alle indagini della Polizia, coordinate dai pm della Dda di Bari Lidia Giorgio e Giuseppe Gatti, tra il 2013 e il 2014 i due gruppi criminali, all’epoca in conflitto tra loro per il controllo delle attività illecite nel quartiere Libertà di Bari, avrebbero costretto numerosi commercianti del rione a pagare il pizzo, fino a 2mila euro al mese (nella maggior parte dei casi non denunciato), rubato moto e auto parcheggiate in strada o all’interno di strutture come la Fiera del Levante e il Policlinico di Bari per poi chiedere centinaia di euro per la restituzione dei mezzi.

Agli atti c'è l’episodio di un medico del Policlinico che chiamò il boss Mercante per riottenere i due motorini che gli erano stati rubati. Nel corso delle indagini furono sequestrate armi e droga e rinvenuto il libro mastro della droga con appunti manoscritti indicanti i quantitativi di stupefacente venduto e le relative somme di denaro. Sono circa 200 gli episodi di spaccio documentati, nei quali la droga veniva di volta in volta chiamata «candele bianche», «cuccioli», "bistecche», «birre», «scarpe» e «medicina».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie