Giovedì 17 Ottobre 2019 | 18:35

NEWS DALLA SEZIONE

La causa civile
Bari, bimba morì all'Ospedaletto: in sala operatoria mancava il termometro

Bari, bimba morì all'Ospedaletto: in sala operatoria mancava il termometro

 
Gli accertamenti
Monopoli, case vacanza non autorizzati: sequestrato bar abusivo dalla Polizia locale.

Monopoli, case vacanza non autorizzate: sequestrato bar abusivo dalla Polizia locale

 
Dai Carabinieri
Castellana, spacciavano in casa: arrestati madre e figlio

Castellana, spacciavano in casa: arrestati madre e figlio

 
Dalla Gdf
Bari, con moglie e figlio nasconde 3 chili eroina in valigia: arrestato napoletano all'Aeroporto

Bari, con moglie e figlio nasconde 3 chili eroina in valigia: arrestato napoletano all'Aeroporto

 
Agguato in serata
Bitritto, spari tra la folla: ferite due persone, grave un pregiudicato

Bitritto, spari tra la folla: ferite due persone, grave un pregiudicato Foto

 
A Bari
Canta in via Sparano per studiare in Puglia: l'odissea di un soprano russo

Canta in via Sparano per studiare in Puglia: l'odissea di un soprano russo

 
lavoro
Bitritto, sciopero Solution 30 Italia: in 99 rischiano il posto

Bitritto, sciopero Solution 30 Italia: in 99 rischiano il posto

 
nel Barese
Corato, rapinarono negozio in centro: arrestati padre e figlio

Corato, rapinarono negozio in centro: arrestati padre e figlio

 
nel Barese
Casamassima, rapina, furti d'auto ed estorsioni al centro commerciale: 51enne in carcere

Casamassima, rapina, furti d'auto ed estorsioni al centro commerciale: 51enne in carcere

 
sanità
Bari, inaugurata nuova risonanza magnetica all'ospedale San Paolo

Bari, inaugurata nuova risonanza magnetica all'ospedale San Paolo

 

Il Biancorosso

lega pro
Sabbione, il Bari ha un bomber «di scorta», già tre reti per lui

Sabbione, il Bari ha un bomber «di scorta», già tre reti per lui

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'intesa
Casarano, salvi i 423 posti di lavoro call center Enel per mercato libero

Casarano, salvi i 423 posti di lavoro call center Enel per mercato libero

 
PotenzaL'incontro
Tempa Rossa, Regione Basilicata verso l'accordo con Total

Tempa Rossa, Regione Basilicata verso l'accordo con Total

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, la capitale è anche il «Paese della cuccagna»

Matera 2019, la capitale è anche il «Paese della cuccagna»

 
FoggiaLa decisione
Strage in famiglia a Orta Nova: funerale unico per tutti

Strage in famiglia a Orta Nova: funerale unico per tutti

 
BatLa viabilità in centro
Barletta, nessun beneficio con la chiusura di piazza Caduti

Barletta, nessun beneficio con la chiusura di piazza Caduti

 
BariLa causa civile
Bari, bimba morì all'Ospedaletto: in sala operatoria mancava il termometro

Bari, bimba morì all'Ospedaletto: in sala operatoria mancava il termometro

 
TarantoLunedì
Taranto, ministro Fioramonti a inaugurazione anno scolastico

Taranto, ministro Fioramonti a inaugurazione anno scolastico

 
BrindisiLe indagini
Brindisi, una fucilata tra i bambini prima del delitto Carvone: altri due arresti

Brindisi, una fucilata tra i bambini prima del delitto Carvone: altri due arresti

 

i più letti

Arte

Molfetta si trasforma in capitale della scultura

Da oggi 29 artisti di tutto il mondo si ritrovano per il simposio internazionale

Molfetta si trasforma in capitale della scultura

Per dieci giorni Molfetta sarà capitale della scultura grazie ad un simposio dedicato, che si svolgerà dal 19 al 29 settembre in località Secca dei Pali. Si tratta del primo «Simposio internazionale di scultura in pietra città di Molfetta», una kermesse curata dal docente di Scultura dell’Accademia di Belle arti di Bari Mauro Antonio Mezzina.

E’ la prima volta che Molfetta ospita una manifestazione artistica di tale portata che vedrà la partecipazione di sei artisti provenienti da tutto il mondo: Agnessa Petrova proveniente dalla Bulgaria, Antonis Myrodias dalla Grecia, Maria Rucker dalla Germania, Yoshin Ogata dal Giappone. Per l’Italia prenderanno parte Pietro de Scisciolo e il molfettese Antonio Mezzina.

La kermesse sarà aperta anche a due giovani scultrici emergenti, Aurora Avvantaggiato e Daniela Giglio, mentre i lavori realizzati, al termine della manifestazione, entreranno a far parte del patrimonio comunale. «Il simposio - ha spiegato il direttore artistico - nasce nell’antica Grecia, ma anche nella cultura moderna rappresentano uno scambio di esperienze che va oltre le frontiere, offrendo la possibilità di confrontarsi con la materia, con un’idea e con la forma. Quindi le opere realizzate sono destinate a dialogare con la gente, in un percorso che va oltre il dato oggettivo».

Nel corso della manifestazione si terranno una serie di eventi collaterali, workshop, conferenze, visite guidate in cantiere, incontri con gli studenti e anche uno show cooking, proprio a ribadire l’importanza della partecipazione, della condivisione e del confronto continuo tra artisti e pubblico. «Siamo orgogliosi - afferma l’assessore ai lavori pubblici, Mariano Caputo - di ospitare a Molfetta una manifestazione di questa caratura che, in qualche modo, restituisce dignità ad una tradizione che si è persa nel tempo nonostante che Molfetta abbia dato i natali a scultori ancora oggi apprezzati in tutto il mondo. Penso, ad esempio a Filippo Cifariello, a Giulio Cozzoli, solo per citarne alcuni».

I workshop si terranno dal 22 al 29 settembre con gli studenti della scuola di scultura dell’«Aba» Bari, mentre le conferenze in programma saranno due: il 24 settembre (18.30, Palazzo Giovene) «La scultura nel sistema globale dell’arte contemporanea», seguita da uno show cooking curato da «Amira» e «Acb»; il 26 settembre (18.30, Palazzo Giovene) «La pietra lavorata in Terra di Bari tra Ottocento e Novecento dagli ornatisti ai grandi nomi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie