Lunedì 19 Novembre 2018 | 06:20

NEWS DALLA SEZIONE

L'indagine
Qualità della vita, Bolzano al top: male il Sud, Bari 103esima

Qualità della vita, Bari scende al 103esimo posto, Potenza perde 20 posizioni

 
La polemica sui social
Tutti contro le luminarie di Polignano, i commenti social: «Andate a rubare a S. Nicola»

Polignano, pro e contro le luminarie: «Andate a rubare a San Nicola». «Non siete obbligati» VOTA IL SONDAGGIO

 
Nel rione San Paolo
«Comizio» a Bari con la pistola in mano: arrestato 29enne

«Comizio» a Bari con la pistola in mano: arrestato 29enne

 
Aria di Natale
Bari, in arrivo un giardino a forma di stella e i mercatini natalizi

Bari, in arrivo un giardino a forma di stella e i mercatini natalizi

 
settimana della Cucina italiana nel mondo
Emiliano vola in Albania per promuovere la Puglia «come stile di vita»

Emiliano vola in Albania per promuovere la Puglia «come stile di vita»

 
Il dossier del «Sole 24 Ore» con «Statista»
Il Gruppo pugliese Maiora e la Prestige S.r.l.tra le aziende «leader della crescita 2019»

Il Gruppo pugliese Maiora e la Prestige S.r.l.
tra le aziende «leader della crescita 2019»

 
Decisione della Cassazione
Bari, appalti truccati all'Arca: arresto bis per l'ex direttore

Bari, appalti truccati all'Arca:
arresto bis per l'ex direttore

 
A Bari
Sopralluogo di Decaro, a fine anno riapre il Teatro Piccinni

Sopralluogo di Decaro, a fine anno riapre il Teatro Piccinni

 
Nei guai un circolo nautico
Specchio d'acqua occupato abusivamente, sequestro a Mola

Specchio d'acqua occupato abusivamente, sequestro a Mola

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

I preparativi

Pista di pattinaggio, ruota e luminarie: ecco il Natale a Bari

Da metà novembre torna sul lungomare la ruota panoramica

ruota panoramica a bari

La ruota panoramica che torna sul lungomare. La pista di pattinaggio in piazza Umberto, dove i lavori di riqualificazione collegati al nuovo volto di via Sparano stanno per concludersi. Il mercatino dell’artigianato, senza prodotti alimentari, sulla Muraglia e in piazza Mercantile. Le strade dello shopping vestite a festa.
In attesa che il Comune presenti il bando per animare con musica, eventi, spettacoli, artisti di strada le principali vie di ogni quartiere, incluse le periferie, gli operatori del commercio si incontrano per abbellire le zone nelle quali c’è una maggiore concentrazione di negozi.


Se via Sparano e via Argiro, le aree pedonali sulle quali si affacciano le boutique storiche, i negozi con abbigliamento e calzature vanto del made in Italy, ma soprattutto i megastore in mano alle multinazionali della moda, saranno abbellite con il contributo degli sponsor, i negozianti di corso Mazzini, di via Abate Gimma, di via Manzoni, Calefati, Putignani e Principe Amedeo, di corso Benedetto Croce, via Pasubio e via Giovanni XXIII hanno manifestato la volontà di decorare le strade su cui si affacciano le vetrine dei loro punti vendita. La proposta, condivisa con la ripartizione dello Sviluppo economico, è quella di individuare luminarie uguali per tutti. È un modo per rendere identificabili le vie dei negozi oltre a un invito a spendere e ad acquistare i regali nei negozi che sanno coniugare la tradizione con l’innovazione, la qualità con i prezzi equi, la professionalità con la cortesia.


In questi quartieri il cielo sarà stellato, con le luminarie agganciate ai balconi. Un richiamo visivo dal messaggio inequivocabile: i clienti possono fare shopping nel rione nel quale risiedono, contribuendo alla vitalità e alla sicurezza del quartiere.
Sarà riproposto anche il mercatino di Natale sulla Muraglia: saranno 24 le casette allestite su via Venezia. Sulle bancarelle ci saranno soltanto manufatti artigianali e prodotti dell’ingegno: addobbi natalizi, presepi, giocattoli fatti a mano, accessori di abbigliamento e bigiotteria fabbricati nelle aziende a conduzione familiare del territorio. Altre 6 casette saranno sistemate in piazza Mercantile con i prodotti realizzati dalle associazioni di volontariato e dalle cooperative sociali.
E da metà novembre sarà in funzione sul lungomare la ruota panoramica. È una delle più grandi presenti in Europa, con le cabine a forma di gondola illuminate a led, come la parte centrale della circonferenza della ruota. La ruota, una struttura alta 55 metri del peso di 300 tonnellate, è dotata di 28 cabine, ciascuna in grado di ospitare sei passeggeri, per una capienza totale di 168 posti.


L’attrazione è già stata presente a Bari da dicembre 2017 a maggio 2018, conquistando l’entusiasmo dei baresi di tutte le età e di chi abita nei paesi limitrofi. Hanno potuto ammirare la città dall’alto anche gli ospiti provenienti dalla Basilicata e dalla Campania. Sulla scorta del successo già sperimentato, la società proprietaria della ruota, la Diamond wheel, ha fatto richiesta di essere presente sul lungomare per i prossimi quattro mesi, ma dal Comune sono convinti che potrà esserci l’ennesima proroga, fino alla sagra di maggio dedicata a San Nicola. Sul posto sono già presenti i camion con le cabine che saranno installate sulla struttura circolare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400