Domenica 21 Ottobre 2018 | 11:48

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro
Formazione professionale, Puglia verso l'emergenza: scadono 280 contratti

Formazione professionale, Puglia verso l'emergenza: sca...

 
Protesta a Bari
Disabili, addio palestra: la squadra di basket in carrozzina in strada:«Comune Bari accontenta gli amici»

Disabili, squadra  di basket in carrozzina per strada. ...

 
In via Brigata Regina
Bari, scontro tra moto e auto: muore un ragazzo di 17 anni

Bari, terribile scontro tra moto e auto: muore un ragaz...

 
Ad Acquaviva delle Fonti (Ba)
Ruba al mercato due carte di credito con relativi pin, arrestata

Ruba al mercato due carte di credito con relativi pin, ...

 
Divisa in 50 panetti
In auto con 26kg di droga, arrestato pregiudicato a Mola di Bari

In auto con 26kg di droga, arrestato pregiudicato a Mol...

 
A Sammichele
Cede finestra a scuola, ferita ausiliaria

Cede finestra a scuola, ferita ausiliaria

 
E' ai domiciliari
Bari, a spasso con 50 grammi di cocaina nei boxer: in manette

Bari, a spasso con 50 grammi di cocaina nei boxer: in m...

 
Commercio
Bari, dopo 66 anni chiudestorica salumeria De Carne«Il marchio lo porto con me»

Bari, dopo 66 anni chiude storica salumeria De Carne «I...

 
Il nodo intramoenia
Ospedali, il giallo visite a pagamentodei medici: le Asl non forniscono i dati

Ospedali, il giallo visite a pagamento dei medici: le A...

 
Svolta nelle indagini
Pizzaiolo di Gravina uccisoa Ravenna: fermato straniero

Pizzaiolo di Gravina ucciso a Ravenna: fermato stranier...

 
Operazione Ragnatela
Bari, blitz della Finanza contro usurai: 5 arresti, sequestrati beni

Bari, blitz della Gdf contro clan usurai Capodiferro: 5...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Il caso

Bari, sfregio alla targa dedicata a Moro: il Comune la ripristina

Distrutta la lapide con le parole di Paolo VI, amico dello statista. Si pensa ad un messaggio cifrato e non ad un atto vandalico

Bari, sfregio alla targa dedicata a Moro: il comune la ricompone

BARI - E’ stata già ripristinata la lapide posta dinanzi al monumento dedicato ad Aldo Moro e agli uomini della sua scorta uccisi dalla Brigate Rosse che si trova nell’omonima piazza a Bari e che era stata divelta e spaccata l'altra notte. Lo ha reso noto il sindaco, Antonio Decaro, che già ieri aveva assicurato un intervento rapido per ripristinare il monumento. La lapide, già vandalizzata lo scorso giugno, era stata divelta e gettata per terra provocandone la spaccatura in più pezzi.

«Aldo Moro è vivo per sempre», avevano commentato ieri dopo avere appreso la notizia la figlia Maria Fida e il nipote Luca. "Chi sa solo distruggere - ha detto la figlia di Moro - esprime un vuoto interiore che mi fa pena», ma «papà è in salvo e nulla può più fargli male: né la cattiveria gratuita, né la superficialità umana, né i monumenti danneggiati o distrutti». «Neanche ucciderlo lo ha eliminato - ha sottolineato suo nipote - Aldo Moro è presente e lo sarà sempre». (Foto Luca Turi)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400