Lunedì 25 Marzo 2019 | 03:02

NEWS DALLA SEZIONE

L’esodo dei camici bianchi
Bari, in pensione 100 medici all’anno e con la quota 100 aumentano

Bari, in pensione 100 medici all’anno e con la quota 100 aumentano

 
Per i 4mila aventi diritto
Bari, il Comune aiuta le famiglie in difficoltà con il «bonus bollette»

Bari, il Comune aiuta le famiglie in difficoltà con il «bonus bollette»

 
I fatti nel 2015
Soldi in cambio di voti: confermate condanne 5 baresi affiliati al clan Di Cosola

Soldi in cambio di voti: confermate condanne 5 baresi affiliati al clan Di Cosola

 
Ladro sfortunato
Sammichele di Bari: tenta furto in casa, arriva proprietario

Sammichele di Bari: tenta furto in casa, arriva proprietario

 
Ambiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
Tragedia sfiorata
Scuolabus in fiamme a Milano, tra i carabinieri eroi anche un barese

Scuolabus in fiamme a Milano, tra i carabinieri eroi anche il barese Francesco Citarella

 
Elezioni in vista
Bari, sabato 23 marzo Di Rella inaugura il comitato

Bari, sabato 23 marzo Di Rella inaugura il comitato

 
L'operazione della Gdf
Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

 
L'operazione oro nero
Bari, blitz della Gdf contro gasolio di contrabbando: sequestrate 260 tonnellate

Bari, blitz della Gdf contro gasolio di contrabbando: sequestrate 260 tonnellate

 

Il Biancorosso

DOPO I 5 ANNI DI DASPO
La difesa dello steward della Turris"False accuse e tanta cattiveria"

La difesa dello steward della Turris
"False accuse e tanta cattiveria"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatLa storia
Andria, sfrattata la bancarella dei Mansi, la famiglia della bimba uccisa

Andria, sfrattata la bancarella dei Mansi, la famiglia della bimba uccisa

 
Lecce
Leuca, intercettata da Gdf barca a vela con 25 migranti

Leuca, intercettata da Gdf barca a vela con 25 migranti

 
TarantoAmbiente
Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

 
FoggiaAnche lei premiata da Mattarella
È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

 
MateraDroga
Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

 
BrindisiIl caso
Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

 
Altre notizie HomeTra sacro e profano
Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

 

Operazione dei Cc

Furti in casa e rapina a stazioni
di servizio: in cella un bitontino

In manette un 25enne, si cercano gli altri complici: i colpi in un mese tra dicembre 2016 e gennaio 2017

carabinieri

I Carabinieri di Bitonto hanno arrestato il pregiudicato 25enne Arcangelo Cassano, accusato di un furto in appartamento, utilizzo indebito di carte di credito e due rapine a mano armata ai gestori di due distributori di carburanti, tutti reati commessi in provincia di Bari tra dicembre 2016 e gennaio 2017. Sono ancora in corso le indagini per risalire all’identità dei complici.

Il primo episodio risale al 12 dicembre 2016, quando quattro uomini fecero irruzione in una abitazione di Bitonto e, dopo aver aperto con la fiamma ossidrica una cassaforte, riuscirono a rubare monili preziosi, soldi e carte di credito. Proprio l'utilizzo di una carta, avvenuta pochi minuti dopo il furto, presso sportelli bancari ed esercizi commerciali della zona, consentì, tramite l’acquisizione dei filmati di sorveglianza, di individuare uno dei responsabili del colpo.

Il giovane viaggiava a bordo di un’autovettura di colore nero, usata nelle rapine successive, e fu individuato presso un distributore di carburanti con annesso bar, lungo la strada statale 96 all’altezza di Modugno, e a Corato, presso il distributore sulla provinciale 231 e del bar posizionato nell’area antistante. Nella prima occasione la banda riuscì a rubare tabacchi, gratta e vinci, dolci e 5 mila euro in contanti. Il giorno dopo, gli stessi individui - con stessa auto ma con la targa cambiata - puntarono una pistola al benzinaio e alla cassiera del bar e fuggirono con 750 euro in contanti, oltre a tabacchi e a una teca.

Le perquisizioni a carico di Cassano hanno consentito di trovare gli indumenti usati nelle rapine, alcuni gratta e vinci e la teca e di mettere insieme gli elementi probatori per procedere all’arresto del 25enne.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400