Mercoledì 24 Aprile 2019 | 02:04

NEWS DALLA SEZIONE

L'intervista
Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

 
le proposte dell’anas
Tangenziale da «liberare» tre opzioni da Bari a Mola

Tangenziale da «liberare» tre opzioni da Bari a Mola

 
Nuovi collegamenti
Bari più vicina ad Atene: da giugno voli diretti per la capitale greca

Bari più vicina ad Atene: da giugno voli diretti per la capitale greca

 
Lotta alla droga
Monopoli, nascondeva nel giardino di casa cocaina e olio di hashish: in manette 33enne

Monopoli, nascondeva nel giardino di casa droga e olio di hashish: in manette 33enne

 
Tutta colpa dello Scirocco
Conversano, vento forte: volano le tegole dalla Cattedrale

Conversano, vento forte: volano le tegole dalla Cattedrale

 
La raccolta differenziata
Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

 
Degrado in città
Bari, cassonetti strapieni in C.so Vittorio Emanuele: denunciati 2 commercianti

Bari, cassonetti strapieni in C.so Vittorio Emanuele: denunciati 2 commercianti

 
Gli eventi in città
Bari, domenica c'è il Gran Premio: occhio ai divieti anche per il Bif&st

Bari, domenica c'è il Gran Premio: occhio ai divieti anche per il Bif&st

 
Il video
Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

 
La tragedia
Monopoli, si soffoca con un boccone di carne: morto 26enne

Monopoli, si soffoca con un boccone di carne: morto 26enne

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa strage
Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

 
LecceL'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
PotenzaLe indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
BariL'intervista
Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

 
MateraOperazione della Polizia
Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

 
BatIl furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
BrindisiVento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
TarantoL'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 

L'agguato ieri in via Cattaneo

Bari, spari al rione Madonnella
Operato il giovane ferito, sta bene

Alla sparatoria ha assistito anche il consigliere comunale Michele Caradonna che ha cercato subito riparo

Bari, agguato al rione Madonnellaspari tra la gente: un giovane a terra

Il luogo dell'agguato

È stato operato nel corso della notte nel Policlinico di Bari Andrea Fachechi il giovane di 28 anni, con precedenti penali, ferito ieri sera da colpi di pistola sparati dopo un breve inseguimento in via Dalmazia, una strada semicentrale nel quartiere Madonnella di Bari. L’uomo non è in pericolo di vita.
Fachechi era in sella al suo ciclomotore e sarebbe stato affiancato da uno, forse due scooter. Quindi un primo colpo di pistola e altri tre in sequenza che hanno colpito l’uomo in più parti del colpo tra cui a un gluteo e al femore. Al momento dell’agguato per strada c'erano ancora molte persone, anche famiglie con bambini, che hanno cercato riparo nei portoni e nei locali aperti. La polizia sta acquisendo le immagini delle telecamere di videosorveglianza in zona e varie testimonianze. Non è escluso che l’agguato sia maturato per contrasti all’interno del controllo delle piazze di spaccio, e che in sella allo scooter di Fachechi ci fosse anche un’altra persona.

La sparatoria sarebbe iniziata tra via Dalmazia e via Spalato, alle spalle della Provincia, e sarebbe proseguita in via Cattaro, dove l'obiettivo dei killer si è accasciato, colpito a un gluteo e al basso ventre. In quel momento era presente nella zona il consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Michele Caradonna, che rientrava a casa dopo la seduta consiliare a Palazzo di città ed era al telefono: dopo aver visto alcuni fotogrammi dell'agguato ha cercato riparo mentre venivano esplosi altri colpi di pistola.

Sul posto è intervenuta una ambulanza del 118 e personale della Squadra mobile e delle Volanti. Non si conosce l'identità del ferito e non si ha notizia alcuna sulle sue condizioni che non dovrebbero essere gravi: il ferito, dopo le prime cure,  è stato trasportato al pronto soccorso del Policlinico. Si pensa che insieme al ferito ci fosse una seconda persona che è riuscita ad allontanarsi: sul posto sono stati rinvenuti due caschi. Non è da escludere che i killer abbiano utilizzato una pistola a tamburo perchè sul posto non sono stati rinvenuti bossoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400