Mercoledì 19 Dicembre 2018 | 02:12

NEWS DALLA SEZIONE

La decisione
Mafia e scommesse online, ai domiciliari i presunti capi clan

Mafia e scommesse online, ai domiciliari i presunti capi clan

 
La decisione
Policlinico Bari, Migliore annuncia: «stop alcune autorizzazioni intramoenia»

Policlinico Bari, Migliore annuncia: «stop alcune autorizzazioni intramoenia»

 
Il congresso
Bari, summit nazionale dei penalisti: «La riforma è un errore»

Bari, summit nazionale dei penalisti: «La riforma è un errore»

 
Sanità
Policlinico Bari, tra 180 giorni arriva il nuovo pronto soccorso

Policlinico Bari, tra 180 giorni arriva il nuovo pronto soccorso

 
L'intervista
Parla Manfredi: «L’Europa deve coniugare libertà e diritti»

Sovranismo, parla Manfredi: «L’Europa deve coniugare libertà e diritti»

 
Verso le comunali
Bari, nodo primarie, Di Rella: «Ecco perché mi sto buttando a destra»

Bari, nodo primarie, Di Rella: «Ecco perché mi sto buttando a destra»

 
Ex bar-pizzeria
Pineta S.Francesco, locali abbandonati affidati agli scout

Pineta S.Francesco, locali abbandonati affidati agli scout

 
Il provvedimento a Bari
Terrorismo, gip convalida fermo 20enne somalo a Bari

Terrorismo, convalidato fermo al somalo: fa parte di Daesh. Salvini: «Stretta sugli Sprar»

 
A Polignano e Milano
Ambiente: Pescaria dice addio alla plastica

Ambiente: Pescaria dice addio alla plastica

 

L'agguato ieri in via Cattaneo

Bari, spari al rione Madonnella
Operato il giovane ferito, sta bene

Alla sparatoria ha assistito anche il consigliere comunale Michele Caradonna che ha cercato subito riparo

Bari, agguato al rione Madonnellaspari tra la gente: un giovane a terra

Il luogo dell'agguato

È stato operato nel corso della notte nel Policlinico di Bari Andrea Fachechi il giovane di 28 anni, con precedenti penali, ferito ieri sera da colpi di pistola sparati dopo un breve inseguimento in via Dalmazia, una strada semicentrale nel quartiere Madonnella di Bari. L’uomo non è in pericolo di vita.
Fachechi era in sella al suo ciclomotore e sarebbe stato affiancato da uno, forse due scooter. Quindi un primo colpo di pistola e altri tre in sequenza che hanno colpito l’uomo in più parti del colpo tra cui a un gluteo e al femore. Al momento dell’agguato per strada c'erano ancora molte persone, anche famiglie con bambini, che hanno cercato riparo nei portoni e nei locali aperti. La polizia sta acquisendo le immagini delle telecamere di videosorveglianza in zona e varie testimonianze. Non è escluso che l’agguato sia maturato per contrasti all’interno del controllo delle piazze di spaccio, e che in sella allo scooter di Fachechi ci fosse anche un’altra persona.

La sparatoria sarebbe iniziata tra via Dalmazia e via Spalato, alle spalle della Provincia, e sarebbe proseguita in via Cattaro, dove l'obiettivo dei killer si è accasciato, colpito a un gluteo e al basso ventre. In quel momento era presente nella zona il consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Michele Caradonna, che rientrava a casa dopo la seduta consiliare a Palazzo di città ed era al telefono: dopo aver visto alcuni fotogrammi dell'agguato ha cercato riparo mentre venivano esplosi altri colpi di pistola.

Sul posto è intervenuta una ambulanza del 118 e personale della Squadra mobile e delle Volanti. Non si conosce l'identità del ferito e non si ha notizia alcuna sulle sue condizioni che non dovrebbero essere gravi: il ferito, dopo le prime cure,  è stato trasportato al pronto soccorso del Policlinico. Si pensa che insieme al ferito ci fosse una seconda persona che è riuscita ad allontanarsi: sul posto sono stati rinvenuti due caschi. Non è da escludere che i killer abbiano utilizzato una pistola a tamburo perchè sul posto non sono stati rinvenuti bossoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400