Lunedì 25 Marzo 2019 | 00:08

NEWS DALLA SEZIONE

L’esodo dei camici bianchi
Bari, in pensione 100 medici all’anno e con la quota 100 aumentano

Bari, in pensione 100 medici all’anno e con la quota 100 aumentano

 
Per i 4mila aventi diritto
Bari, il Comune aiuta le famiglie in difficoltà con il «bonus bollette»

Bari, il Comune aiuta le famiglie in difficoltà con il «bonus bollette»

 
I fatti nel 2015
Soldi in cambio di voti: confermate condanne 5 baresi affiliati al clan Di Cosola

Soldi in cambio di voti: confermate condanne 5 baresi affiliati al clan Di Cosola

 
Ladro sfortunato
Sammichele di Bari: tenta furto in casa, arriva proprietario

Sammichele di Bari: tenta furto in casa, arriva proprietario

 
Ambiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
Tragedia sfiorata
Scuolabus in fiamme a Milano, tra i carabinieri eroi anche un barese

Scuolabus in fiamme a Milano, tra i carabinieri eroi anche il barese Francesco Citarella

 
Elezioni in vista
Bari, sabato 23 marzo Di Rella inaugura il comitato

Bari, sabato 23 marzo Di Rella inaugura il comitato

 
L'operazione della Gdf
Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

 
L'operazione oro nero
Bari, blitz della Gdf contro gasolio di contrabbando: sequestrate 260 tonnellate

Bari, blitz della Gdf contro gasolio di contrabbando: sequestrate 260 tonnellate

 

Il Biancorosso

DOPO I 5 ANNI DI DASPO
La difesa dello steward della Turris"False accuse e tanta cattiveria"

La difesa dello steward della Turris
"False accuse e tanta cattiveria"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatLa storia
Andria, sfrattata la bancarella dei Mansi, la famiglia della bimba uccisa

Andria, sfrattata la bancarella dei Mansi, la famiglia della bimba uccisa

 
Lecce
Leuca, intercettata da Gdf barca a vela con 25 migranti

Leuca, intercettata da Gdf barca a vela con 25 migranti

 
TarantoAmbiente
Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

 
FoggiaAnche lei premiata da Mattarella
È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

 
MateraDroga
Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

 
BrindisiIl caso
Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

 
Altre notizie HomeTra sacro e profano
Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

 

Assistenza ai malati

Sanità Puglia, commissione approva più fondi per assegni di cura

Con questa integrazione di 20 milioni, oltre ai 30 già erogati alle Asl pugliesi, sarà ampliata - è emerso dai lavori - la corresponsione dell'assegno di cura agli aventi diritto

sanità medici salute

Sanità

BARI - Si sta concretizzando l'impegno assunto dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, nei confronti di disabili, gravi e gravissimi, per fronteggiare con ulteriori milioni di euro l'erogazione degli assegni di cura necessari per l'assistenza.

Oggi, lunedì 23 aprile 2018, la commissione Bilancio del Consiglio regionale della Puglia ha infatti approvato a maggioranza la rimodulazione di 20 milioni di euro, destinando agli assegni di cura una quota dei fondi originariamente destinati al trasporto pubblico locale, grazie a maggiori trasferimenti di risorse statali che lasciano invariato lo stanziamento sul Tpl.

Con questa integrazione di 20 milioni, oltre ai 30 milioni già erogati alle Asl pugliesi, sarà ampliata - è emerso dai lavori della commissione - la corresponsione dell'assegno di cura agli aventi diritto.

Lo scorso 15 marzo oltre un centinaio tra disabili, anche ammalati di Sla, loro familiari e membri delle maggiori associazioni di volontariato che si occupano dell'assistenza completa dei malati gravi, protestarono dinanzi alla sede della presidenza della Regione Puglia con un presidio per chiedere conto dei ritardi nell'erogazione degli assegni di cura che erano bloccati da luglio 2017.

«Stiamo cercando di rimediare ed unico gesto politico che potevo fare ed ho fatto - spiegò quel giorno Emiliano incontrandoli - è di aumentare il finanziamento di questo settore passando da 18 a 50 milioni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400