Lunedì 22 Ottobre 2018 | 20:14

NEWS DALLA SEZIONE

Denunciato un ristoratore
Polignano, nel menu tonno frescoA tavola prodotto scaduto e scongelato

Polignano, nel menu tonno fresco, a tavola prodotto sca...

 
L'ultimo saluto
Incidente a Libertà, muore 17enne: «Ciao Andrea, ci mancherà il tuo sorriso»

Incidente a Libertà, muore 17enne: «Ciao Andrea, ci man...

 
emergenza roghi
Terra dei fuochi, in prima linea i comitati e le associazioni

Terra dei fuochi anche a Bari: in prima linea i comitat...

 
Ad Altamura (Ba)
Cava abusiva sequestrata nel Parco dell'Alta Murgia

Cava abusiva sequestrata nel Parco dell'Alta Murgia

 
Ad acquaviva delle fonti (Ba)
Nascondeva eroina in un muretto a secco: ai domiciliari un 34enne

Nascondeva eroina in un muretto a secco: ai domiciliari...

 
L'evento annullato
Noci, «Bacco nelle Gnostre» non si farà e scoppia la polemica

Noci, «Bacco nelle Gnostre» non si fa, polemica

 
Lavoro
Formazione professionale, Puglia verso l'emergenza: scadono 280 contratti

Formazione professionale, Puglia verso l'emergenza: sca...

 
Protesta a Bari
Disabili, addio palestra: la squadra di basket in carrozzina in strada:«Comune Bari accontenta gli amici»

Disabili, squadra  di basket in carrozzina per strada. ...

 
In via Brigata Regina
Bari, scontro tra moto e auto: muore un ragazzo di 17 anni

Bari, terribile scontro tra moto e auto: muore un ragaz...

 
Ad Acquaviva delle Fonti (Ba)
Ruba al mercato due carte di credito con relativi pin, arrestata

Ruba al mercato due carte di credito con relativi pin, ...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Stop alle auto

Eventi a Bari, ecco le chiusure
del lungomare fino a S. Nicola

Fino al 2 maggio divieto di transito dall’arco San Nicola al teatro Margherita, per il Villaggio Coldiretti. La strada riaprirà il 3, 4 e 5 per poi chiudere nuovamente per San Nicola

Eventi a Bari, eccole chiusuredel lungomare fino a S. Nicola

FRANCESCO PETRUZZELLI
Cento agenti su strada, limitazioni alla circolazione, chiusure temporanee e programmate. E inevitabili disagi e mugugni. Per una domenica da bollino rosso, quasi una prova generale della festa patronale ormai alle porte.
Bari oggi si sveglia in formato San Nicola per le tante iniziative – un pokerissimo di eventi – concentrati principalmente nel centro cittadino. Chiuso ormai da due giorni il lungomare Imperatore Augusto per l’allestimento del Villaggio di Coldiretti – dall’Arco San Nicola al teatro Margherita, fino al prossimo 2 maggio vige lo stop alle auto – altre limitazioni a macchia d’olio sono previste in mattinata.

Si inizia dalle strade attigue al teatro Petruzzelli, per il secondo giorno del Bif&St, ma si prosegue con l’accoppiata di appuntamenti sulle due ruote, «Uno Stop alla Violenza» e «Bari pedala», con i motociclisti nel primo caso e i ciclisti nel secondo che da piazza Prefettura (rispettivamente dalle ore 9.30 e 10.30) sfileranno per corso Vittorio Emanuele e il lungomare. Le bici si muoveranno verso il palazzo della Città Metropolitana in direzione Torre Quetta dopo i tre raduni previsti a Carbonara, Japigia e San Paolo; le moto invece si dirigeranno verso la Basilica per la benedizione dei bikers, per poi proseguire lungo un itinerario – lambiranno anche parco 2 Giugno e le porte di Japigia – che li riporterà al punto di partenza in piazza Prefettura. Ma nessuna rigidissima chiusura al traffico. «Scorteremo le due sfilate e interromperemo momentaneamente la circolazione al loro passaggio, sia nei tre punti di raccolta e sia in centro» assicura il comandante della Polizia locale, Michele Palumbo. Preoccupati per questi eventi? «Assolutamente no. Ormai siamo abituati» sorride il capo degli agenti baresi. Insomma, per raggiungere il centro cittadino basterà armarsi di un po’ di pazienza e optare per soluzioni alternative come mezzi pubblici e passeggiate. L’auto, quindi, meglio lasciarla a casa.

Il consiglio vale anche per i residenti di Bari vecchia che da oggi si preparano all’avvio ufficiale dei festeggiamenti nicolaiani. Dalle 14 infatti buona parte del centro storico sarà off limits per la processione dei resti lignei della Cassetta della Traslazione. Per i fedeli mattutini invece nessun problema per accedere con l’auto dall’Arco San Nicola per la messa in Basilica nonostante i divieti del Villaggio Coldirett, «per il quale abbiamo allestito due parcheggi, su piazzale Colombo e sulla banchina Massi (vicinanze ufficio postale, ndr), circa 200 posti ciascuno, sia per i residenti della Ztl e della Zsr D, sia per i mezzi autorizzati dei ristoratori di Bari vecchia» aggiunge il comandante Palumbo annunciando che il modello di queste aree di sosta portuali potrebbe essere replicato in occasione della festa patronale di San Nicola.

Smontati i gazebo di Coldiretti infatti, il lungomare Imperatore Augusto riaprirà solo per le giornate del 3, 4 e 5 maggio per poi chiudere sino al 10 mattina per le bancarelle di merci varie della sagra. Il mercato sarà per il secondo anno consecutivo delimitato da barriere e cubi anti-terrorismo, sul modello dei sistemi adottati un anno fa per il G7 delle Finanze. «Installeremo anche 3mila transenne lungo il percorso del corteo storico e della festa vista la presenza dei cavalli nella sfilata» conclude Palumbo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400