Lunedì 08 Agosto 2022 | 06:58

In Puglia e Basilicata

MOTORI

«Vulture-Melfese», lo show dell'equilibrio sulle quattro ruote

«Vulture-Melfese», lo show dell'equilibrio sulle quattro ruote

Fabio Emanuele sulla «Vulture-Melfese» nel 2021

Oggi la tappa del campionato italiano Slalom Acisport. In Lucania la corsa strategica dei campioni delle macchine tra i birilli. Quei 3500 metri di tornanti della provinciale «303» tutti da gustare

31 Luglio 2022

Redazione online

Spettacolo slalom su 4 ruote in Basilicata. E' al giro di boa del Campionato Italiano Slalom ACI Sport 2022, la rincorsa per la conquista dei titoli tricolori passa dalla nona edizione del Trofeo «Vulture Melfese-Città di Melfi e Rapolla». Oggi la gara con  75 piloti iscritti in totale. 

Quei 3500 metri di tornanti, tutti da vedere, della provinciale «303» potentina che da Rapolla conduce a Melfi (chiusa al traffico a partire dalle ore 7.30 di domani, 31 luglio), offriranno spettacolo e metteranno alla prova i concorrenti invitati dalla scuderia Basilicata Motorsport, che ha organizzato la corsa in collaborazione con Melfi Corse ed Automobile Club Potenza, e con il patrocinio dei Comuni di Melfi e Rapolla. L’appuntamento è valido anche per il 6° Memorial «Gerardo Mossucca» e per il 19° Challenge Interregionale CPB (Campania Puglia Basilicata) 2022.

Chi è chiamato a difendere lo scettro lucano sulla scena del castello Federiciano ed ai piedi del vulcano Vulture, con il numero «3» sulle fiancate della Radical SR4 Suzuki, è il campano Salvatore Venanzio, vincitore delle due ultime edizioni. Lo sfidante numero «1» in gara è il campione italiano in carica Fabio Emanuele. Il molisano della Progetto Corsa, al volante della sua rossa Osella PA 9/90 Alfa Romeo, punta dritto alla vittoria per strappare la leadership della classifica generale tricolore al siciliano Michele Puglisi, con il ‘4’ sulla Radical SR4 della Giarre Corse. Con il numero «2» su Osella PA6/9 Honda 2000, il plurititolato Luigi Vinaccia, quarto nella graduatoria attuale, si presenta al via con i colori della Scuderia Venanzio, team che schiera anche il potentino Carmelo Coviello, fresco di vittoria, ottenuta appena la settimana scorsa, allo slalom Città di Grassano, e pronto a fare gli onori di casa, con il n. «5» su Osella PA 21S 1600. E’ da seguire con grande attenzione il molisano della Progetto Corsa Gianluca Miccio, con il n. «6» su Radical SR4 1400. Nell’elenco degli iscritti il gruppo numericamente più consistente è quello con la lettera N che racchiude ben diciannove piloti. Tra questi Domenico Murino, primo tra gli Under 23, su Peugeot 106 Rallye (n. di gara 88). In cifra doppia anche il Gruppo E Italia e il Gruppo E2 SH, rispettivamente con quindici e dieci presenze. Sono sette i piloti nel Gruppo Speciale Slalom, sei in Racing Start Plus, tre ciascuno in Racing Start e nel Gruppo A, due al volante di altrettante bicilindriche e uno ciascuno su formula, su prototipo e su autostorica.

Il programma della gara, diretta dal lucano Carmine Capezzera, prevede oggi, domenica 31 luglio, alle ore 9.00, lo start della prova ufficiale di ricognizione sul percorso - allestito con 15 postazioni di rallentamento da quattro file- seguita dalle tre manche a punti. La classifica, che contempla sia il tempo di percorrenza che eventuali penalità in caso di contatto del veicolo con i birilli, si costituirà considerando il miglior risultato realizzato da ciascun pilota. La premiazione è prevista alle ore 17 presso il Bar Hollywood in via Stazione a Melfi.

Le informazioni sulla gara sono disponibili sul sito www.basilicatamotsport.com e sull’applicazione Sportity.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725