Venerdì 19 Luglio 2019 | 08:08

NEWS DALLA SEZIONE

100 anni dopo
Issano il tricolore a Fiume, l'impresa provocatoria in Croazia è di tre pugliesi

Issano il tricolore a Fiume, l'impresa provocatoria è di tre pugliesi

 
Furbetti in Salento
Porto Cesareo, spinge l'auto a piedi per «beffare» la Ztl

Porto Cesareo, spinge l'auto a piedi per «beffare» la Ztl

 
Dal 20 al 28 luglio
Light Festival: ad Alberobello la luce «disegna» sui trulli

Light Festival: ad Alberobello la luce «disegna» sui trulli

 
Il video
Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

 
Il progetto
Bari, Corso Italia cambia volto: arriva una nuova pista ciclabile

Bari, Corso Italia cambia volto: arriva una nuova pista ciclabile

 
Imprenditoria
Moda, la lingerie «made in Basilicata» alla conquista del mondo

Moda, la lingerie «made in Basilicata» alla conquista del mondo

 
La storia
Nuoto, 21enne autistico tarantino è medaglia d’oro nello stile libero

Nuoto, 21enne autistico tarantino è medaglia d’oro nello stile libero

 
Arte in cucina
Il volto di Jovanotti su una pizza: così Barletta aspetta il concerto

Il volto di Jovanotti su una pizza: così Barletta aspetta il concerto

 
La curiosità
Giochi da tavolo: arriva il Monopoly «edizione Monopoli»

Giochi da tavolo: arriva il Monopoly «edizione Monopoli»

 
La paura
Barletta, 50enne grave dopo puntura di vedova nera: salvato da antidoto

Barletta, 50enne grave dopo puntura di vedova nera: salvato da antidoto

 

Il Biancorosso

L'AMICHEVOLE
Tanti sperimenti, poche emozioniIl Bari pareggia con la Fiorentina

Tanti esperimenti, poche emozioni
Il Bari pareggia con la Fiorentina

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceDopo la sentenza della Consulta
Lecce, Ordine degli avvocati, si dimettono in 6: «Pressioni calunniose»

Lecce, Ordine degli avvocati, si dimettono in 6: «Pressioni calunniose»

 
BatL'incidente
Minervino Murge, auto fuori strada: muore donna di 58 anni

Minervino Murge, auto fuori strada: muore donna di 58 anni

 
BariLa tragedia
Bari, bagno di sera a Pane e Pomodoro: muore stroncato da malore 70enne russo

Bari, 70enne russo muore dopo bagno a Pane e Pomodoro: forse un malore

 
TarantoIl caso
Manduria, anziano pestato a morte: uno dei maggiorenni va ai domiciliari

Manduria, anziano pestato a morte: uno dei maggiorenni va ai domiciliari

 
PotenzaDegrado in città
Rifiuti, scatta la tolleranza zero a Potenza: «multe salatissime»

Rifiuti, scatta la tolleranza zero a Potenza: «multe salatissime»

 
MateraNel Materano
Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

 
BrindisiNel Brindisino
Ruba 6 quintali di meloni in un'azienda, pizzicato al posto di blocco: arrestato 35enne

Ruba 6 quintali di meloni in un'azienda, pizzicato al posto di blocco: arrestato 35enne

 
FoggiaEmergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: secondo giorno di protesta delle mamme

 

i più letti

la curiosità

Cartello a Rignano
«Vai piano, qui i bimbi
giocano per strada»

Cartello a Rignano«Vai piano, qui i bimbigiocano per strada»

RIGNANO GARGANICO (FOGGIA) - «Attenzione, rallentare. In questo paese i bambini giocano ancora per strada». E’ quanto si legge nel Cartellone che il Comune di Rignano Garganico, paesino di montagna in provincia di Foggia, ha fatto affiggere all’ingresso dell’abitato. Sul cartellone anche i disegni che raffigurano bambini intenti a giocare a pallone, che saltano la corda, che sono seduti per terra intenti a leggere un libro.
In poco tempo la notizia e l’immagine del cartellone ha fatto il giro dei siti web ed è stata ripresa da alcuni giornali locali.

«Siamo un Paese in via di spopolamento - racconta il sindaco, Luigi Di Fiore - Siamo 2020 abitanti; negli ultimi anni sono nati 3, al massimo 4 bambini all’anno. Nel 2018, invece, ne nasceranno 12 e per noi è un vero record». «Diamo importanza ai bambini, vogliamo farli sentire - dice il sindaco - protagonisti, sono il nostro futuro. E abbiamo questa che considero una virtù: i nostri bambini giocano ancora in piazza, si sbucciano le ginocchia cadendo nei nostri vicoli, giocano insieme, sotto i nostri occhi e vogliamo proteggerli dai rischi che ci sono».
«All’ingresso del paese - spiega il sindaco - da una parte c'è un lungo rettilineo che porta ad accelerare e quindi, prendendo questa idea da internet, abbiamo pensato di avvisare tutti, per proteggere i nostri ragazzi».

Il sindaco annuncia che il Comune sta lavorando anche per realizzare nel paese una sala lettura dove i bambini e i ragazzi possono andare per leggere e studiare. Nell’istituto scolastico del paese che raccoglie bambini e ragazzi, dall’asilo alla terza media, studiano circa un centinaio di alunni, mentre altri 70/80 ragazzi frequentano gli istituti superiori nei Comuni limitrofi, come San Marco e San Giovanni. «Non stiamo morendo - conclude il sindaco - c'è ancora tanta speranza e vogliamo concentrarci sui bambini, sui giovani, sul nostro futuro».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie