Lunedì 24 Settembre 2018 | 13:58

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

incontro a lecce

Le vie dell’acqua
conoscere per tutelare

Appuntamento venerdì 23 marzo presso la Sala Conferenze – ex Convento dei Teatini a Lecce. L'evento realizzato dall’ Ordine dei geologi della Puglia

foce fiume Idume

Un tempo il territorio leccese era particolarmente ricco in acquiferi posti a deboli profondità rispetto al piano campagna. Oggi questi acquiferi, le cui testimonianze sono visibili per la presenza di numerosi pozzi di cui permangono splendidi elementi architettonici, sono in gran parte praticamente privi di acqua e questo a causa di un utilizzo improprio della risorsa attraverso pozzi, spesso abusivi e in parte sanati, realizzati senza i controlli sulla corretta esecuzione delle perforazioni o sulle capacità degli acquiferi…

Anche di questo si parlerà venerdì 23 marzo presso la Sala Conferenze – ex Convento dei Teatini a Lecce in occasione del secondo incontro “Le vie dell’acqua a Lecce” organizzato nell’ambito del ciclo di incontri sul patrimonio geologico “Lecce geologica” evento realizzato dall’ Ordine dei geologi della Puglia e con il patrocinio di Città di Lecce, del Parco naturale regionale “Bosco e paludi di Rauccio”, dell’ Ordini degli Architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori e dell’ Ordine degli Ingegneri della Provincia di Lecce e del WWF Salento.

“Con questo incontro a tema idrogeologico - afferma il Presidente dell’Ordine dei Geologi della Puglia, Salvatore Valletta - ci poniamo l’obiettivo di condividere con la società civile il delicato argomento della gestione delle acque divulgando i risultati delle ultime ricerche e studi sugli acquiferi leccesi. La evidenza dei fenomeni di desertificazione in atto pone in essere la necessità, ormai impellente, di salvaguardare le risorse naturali ed ambientali attraverso un adeguato livello di conoscenza che permetta di predisporre interventi geosostenibili e di programmare e razionalizzare una oculata gestione delle risorse idriche. Le acque sotterranee, argomento in cui i geologi sono i tecnici che possono fornire un importante contributo professionale per la corretta gestione della risorsa – continua Valletta – rappresentano la principale fonte di approvvigionamento idrico a scopi civili e, in assenza di una vera e propria idrografia superficiale, costituiscono l’unica risorsa idrica rinnovabile disponibile nella nostra regione ed in particolar modo nel Salento leccese”.

Ed è proprio l’importanza delle risorse idriche per i leccesi, e questo anche in tempi storici, che rappresenterà l’argomento del videoracconto di Alessandro Romano, Regista e Scrittore, e della relazione di Mario Cazzato, Architetto e profondo conoscitore, tra l’altro, delle “storie di acqua” leccesi.
“Le vie dell’acqua a Lecce” proseguirà sabato 24 marzo con una escursione dall’edificio idrovoro di Frigole al Bacino dell’Idume passando per il Fiume Giammateo e l’Acquatina, una idrogeologica escursione in cui i partecipanti potranno osservare la realizzazione di alcuni sondaggi termosalinometrici che consentiranno di chiarire la natura delle acque del Fiume Giammatteo e dell’Idume.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Tifoseria barese alla riscossa: le immagini fuori e dentro lo stadio

Tifoseria barese alla riscossa: le immagini fuori e dentro lo stadio

 
Il discorso di Conte su Padre Pio

Il discorso di Conte su Padre Pio

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese (illusa) in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 

ANSA.TV

Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Mondo TV
Mosca insiste, 'aereo abbattuto e' colpa di Israele'

Mosca insiste, 'aereo abbattuto e' colpa di Israele'

 
Notiziari TV
Ansatg delle 12

Ansatg delle 12

 
Spettacolo TV
Paul Simon, nel Queens il concerto di addio ai palchi

Paul Simon, nel Queens il concerto di addio ai palchi

 
Calcio TV
Serie A: Juve soffre ma vince, 2-0 al Frosinone

Serie A: Juve soffre ma vince, 2-0 al Frosinone

 
Italia TV
Stop di Panama ad Aquarius. Msf: 'E' per pressioni da Roma'

Stop di Panama ad Aquarius. Msf: 'E' per pressioni da Roma'

 
Sport TV
Serie A: ok Inter, Fiorentina e Parma

Serie A: ok Inter, Fiorentina e Parma

 
Economia TV
Pensioni, ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

Pensioni, ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi