Domenica 19 Settembre 2021 | 21:35

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

gravina

San Giorgio
al via la fiera
più antica d'Italia

fiera di San Giorgio

BARI - La Fiera di San Giorgio, la più antica campionaria d’Italia, è giunta alla sua 722esima edizione e quest’anno si terrà a Gravina in Puglia dal 20 al 25 aprile. Il programma, denso di iniziative tematiche legate alla ricerca e all’innovazione nel comparto agricolo, è stato presentato oggi a Bari in conferenza stampa nel Consiglio Regionale della Puglia dal Presidente dell’assemblea legislativa, Mario Loizzo, e dal sindaco della città murgiana, Alesio Valente.

In un’area espositiva di oltre 25.000 metri quadri ci saranno - è stato spiegato - 250 espositori distribuiti in padiglioni dedicati ad agricoltura, arredamento, energie rinnovabili, giardinaggio, turismo e soprattutto enogastronomia. Con i numerosi produttori delle eccellenze gastronomiche locali ci saranno gli espositori di altre regioni, come la Basilicata, Campania, Sicilia, Toscana e Lombardia che esporranno prodotti relativi ad agricoltura bio, a chilometro zero.
Spazio anche alla consueta fiera degli animali, aperta tutti i giorni dalle 9 alle 21con più di sessanta box per quaranta allevatori provenienti in particolare da Puglia e Basilicata. E spazio ci sarà inoltre per il corteo storico, grazie al lavoro dell’Associazione «Conte G. di Monfort», che avrà come tema il Medioevo e Artù, re di spada e d’amore. La cerimonia di inaugurazione è prevista mercoledì 20 aprile alle ore 17,30, presso il Municipio di Gravina. Tutto il programma della campionaria gravinese, radicata sin dal 1291, è disponibile su www.gravinafiere.it.

«Da sempre la Fiera di San Giorgio - ha ricordato il sindaco Valente - incrocia il mondo imprenditoriale del comparto agricolo con quello storico culturale e 722 anni di esposizione continua diventano oggi una settimana ricca di eventi». «Un momento di grande importanza - ha concluso Loizzo - economico e storico. Una vetrina importante per le imprese della zona ed un occasione, altresì, di attrazione turistica per valorizzare il territorio. Speriamo sia un momento di dibattito economico volto all’attuale potenziamento della rete delle infrastrutture della zona».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie