Lunedì 20 Settembre 2021 | 11:46

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

foggia

Festival del cibo
nel centro storico

L'appuntamento è dal 14 al 17 aprile 2016 con chioschi, pulmini itineranti, street art, presentazioni di libri, tavole rotonde, ospiti illustri, mostre e tanto altro

cibo da strada, street food, puccia

FOGGIA - Tappe di avvicinamento per la 3^ edizione di «Libando, viaggiare mangiando» presentata recentemente alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano nella sala conferenze all’interno dello Stand Puglia Promozione in presenza di giornalisti, tour operator, blogger e appassionati di gastronomia e turismo.
Il festival del cibo di strada, che tornerà ad animare il centro storico di Foggia dal 14 al 17 aprile 2016 con chioschi, pulmini itineranti, street art, presentazioni di libri, tavole rotonde, ospiti illustri, mostre e tanto altro, è stata protagonista di un momento importante all’interno della prestigiosa fiera.

«Il Comune di Foggia ha sostenuto sin dal primo momento l’evento, credendo fermamente nella collaborazione tra istituzioni e associazioni, fondamentale per allestire iniziative di prestigio capaci di comunicare il valore di un territorio in tutti i suoi aspetti», ha affermato il Sindaco di Foggia Franco Landella che ha aggiunto: «dopo il grande successo delle prime due edizioni che hanno raccolto risultati importanti attirando presenze significative sul territorio, vogliamo dare continuità ad un evento che valorizza le nostre tradizioni e la nostra città».
Quest’anno ‘Libando’ si arricchisce di novità e contenuti, si parlerà di cibo e riqualificazione urbana, argomento molto attuale trattato anche all’Expo 2015.

«Cultura, creatività, architettura, riqualificazione e riscoperta di luoghi del centro storico, tutto questo sarà ‘Libando’. Abbiamo creato un connubio con la tradizione culinaria del luogo, con tutto ciò che di sociale c’è sul territorio. Il percorso gastronomico valorizzerà l’idea del ‘cibo sociale’: le ‘mamme dei vicoli’ del centro storico vestiranno i panni da chef mettendo a disposizione le loro conoscenze e abilità culinarie», ha spiegato Ester Fracasso, organizzatrice dell’evento.
L’evento ha l’ambizione di diventare un contenitore di idee e progetti, ed è per questo che durante ‘Libando’ verrà lanciata una nuova app nata da Startup Weekend Foggia. Si chiama Refless ed è una piattaforma innovativa attraverso cui fotografi, professionisti e amatoriali, saranno geolocalizzati in una mappa interattiva che comprenderà anche le delizie enogastronomiche presenti a ‘Libando’.

«Un evento diventa fattore determinante di promozione culturale per lo sviluppo dell’economia locale», a sostenerlo è stato il dirigente del Comune di Foggia Carlo Dicesare che ha aggiunto: «il Comune propone iniziative culturali come ‘Libando’ che si affiancano ad altre, prima tra tutte ‘Giordano in jazz’, per consolidare l’offerta turistica sul nostro territorio».
Presente alla conferenza il project manager di Vacanzattiva!, Pierluigi Oliviero, perché anche quest’anno ci saranno itinerari collegati a ‘Libando’ che sono stati inseriti nel circuito di Vacanzattiva!.
«Non finirò mai di ringraziare gli organizzatori di ‘Libando’ per aver creato questo nuovo format», , ha detto soddisfatto il presidente di Streetfood Massimiliano Ricciarini, «a noi piace entrare in sinergia con realtà propositive, che ci permettono di arrivare nel centro storico delle città, scoprirle e raccontarle».

‘Libando viaggiare Mangiando’ abbina cultura, gastronomia e turismo, creando un attrattore di notevole interesse per i viaggiatori. Di questo è convinta Anna Paola Giuliani, assessore alla Cultura del Comune di Foggia che ha chiuso la presentazione dicendo: «le tradizioni culinarie e vinicole esprimono la storia, la cultura, i valori di un territorio. L’edizione 2016 di ‘Libando’ si spinge oltre il ‘cosa’ e il ‘come’ mangiare, mettendo al centro le persone che custodiscono le tradizioni».
Il festival è promosso dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Foggia e vanta il patrocinio di Regione Puglia, PugliaPromozione, Fondazione Symbola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie