Domenica 26 Settembre 2021 | 18:05

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

L’attrazione delle feste

Bari, operai al lavoro e cabine montate: presto la ruota tornerà a girare

Conto alla rovescia per l'apertura della giostra, alta 55 metri, trasportata da Rimini con 7 tir. Si attende il via libera della Commissione di vigilanza

Bari, operai al lavoro e cabine montate: presto la ruota tornerà a girare

Foto Luca Turi

BARI - «Siamo orgogliosi di dire che siamo tornati a Bari perché la città ci vuole e speriamo di rimanere a lungo. Non sappiamo con precisione per quanto, noi speriamo per sempre!»

Achille Zavatta, direttore della ruota panoramica, è entusiasta della città ma soprattutto dei baresi. E non vede l’ora di cominciare una nuova avventura. In largo Giannella gli operai sono al lavoro per curare i dettagli: le 25 cabine sono già state montate, per una ruota che raggiunge i 55 metri d’altezza. «I lavori sono a buon punto – spiega Achille Zavatta - noi saremmo pronti anche ad aprire subito ma non ci sono ancora le condizioni per farlo per questioni burocratiche. Aspettiamo il sopralluogo da parte della Commissione di vigilanza in programma giovedì prossimo».
Intanto ora si pensa a curare i dettagli approfittando anche del clima che consente agli addetti di lavorare in condizioni ottimali. E in attesa dell’inaugurazione cresce l’attesa. Lo scorso anno la ruota panoramica ha davvero entusiasmato baresi, turisti e molti cittadini arrivati dalla provincia.

«Ci auguriamo che la città – aggiunge Zavatta - ci dia lo stesso calore anche stavolta». E non mancano gli aneddoti. «Lo scorso anno – aggiunge il direttore – hanno accompagnato un signore centenario che aveva il desiderio di fare il giro sulla ruota panoramica. Lo abbiamo aiutato, insieme ai familiari, a sistemarsi in cabina e si è goduto lo spettacolo».
Dunque, con la ruota panoramica Bari rimarca ulteriormente la sua bellezza, città che non ha nulla da individuare rispetto a tante altre europee. “La ruota panoramica dona un’immagine spettacolare – ribadisce Achille Zavatta - e decisamente se lo merita perché la location è irripetibile a livello proprio di landscape, cioè di paesaggio perché c’è un lungomare meraviglioso e poi da pregio alla città perché, sia che si arrivi dal mare, sia che si arrivi dal cielo. Lo scenario è tutto da ammirare».
Far arrivare la ruota panoramica a Bari non è stato semplice. «Soprattutto dopo gli ultimi eventi registrati a Genova – dice Zavatta - abbiamo dovuto fare, come trasporto eccezionale, un itinerario abbastanza proibitivo poiché molti ponti non sono agibili in autostrada. È stata una piccola odissea arrivare da Rimani a Bari: il viaggio è durato quasi 10 giorni per 7 tir che hanno viaggiato, come stabiliscono le norme, in determinate fasce orarie».

Anche quest’anno la ruota resterà aperta dalle 10 a mezzanotte e si andrà anche oltre nelle serate in cui è richiesto. Costo del biglietto invariato: 9 euro a persona; ridotto a 6 euro per bambini dai 2 ai 10 anni. Tariffe speciali per famiglie (2 persone e un bambino fino a 10 anni a 22 euro; 2 persone e due bambini fino a 10 anni a 26 euro). Sarà possibile prenotare visite almeno qualche giorno in anticipo anche per gruppi e scolaresche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie