Venerdì 24 Maggio 2019 | 01:11

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl candidato
Comunali, Di Rella: centrodestra alternativa al declino

Comunali Bari, Di Rella: centrodestra alternativa al declino

 
MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 
PotenzaStatale 653
Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

 
BatLa sentenza
Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

 
BrindisiNel brindisino
Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

 
Tarantonel tarantino
Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

 
LecceSenza lavoro
Povertà: a Lecce aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

Povertà: aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

 
FoggiaLo studio
Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

 

i più letti

In Piazza Libertini alle 21

«Non abbiamo armi» tour
Arriva Ermal Meta a Lecce

Il vincitore di Sanremo si esibirà nell'ambito del festival itinerante «Approdi musicali»

«Non abbiamo armi» tourArriva Ermal Meta a Lecce

Ermal Meta

Concerto nel cuore del Barocco di Ermal Meta. L’artista, fra i più amati e apprezzati del panorama musicale italiano, stasera alle 21 si esibirà in piazza Libertini, a Lecce.
Il concerto è una tappa del suo «Non abbiamo armi tour» e rientra nel cartellone di «Lucemusic Festival-Approdi Musicali», manifestazione itinerante che porta musica dal vivo e performance teatrali nelle città portuali della Puglia, organizzato da Urem, Fanfara e Cooperativa Ulixes, cofinanziato dalla Regione Puglia, Dipartimento del Turismo e dell’Economia della Cultura.
Dopo la vittoria conquistata con Fabrizio Moro (che il 22 sarà in concerto a Lecce) lo scorso febbraio nella 68esima edizione di Sanremo per il brano «Non mi avete fatto niente» - scritto con lo stesso Moro e Andrea Febo, ispirato all’attentato di Manchester durante il concerto di Ariana Grande e il quinto posto raggiunto all’Eurovision Song Contest 2018 a Lisbona lo scorso 12 maggio - Ermal Meta - 6 dischi di platino e 4 di oro negli ultimi 4 anni - presenta dal vivo i brani del suo nuovo album intitolato «Non abbiamo armi» composto da 12 nuove canzoni.
Il tour 2018 si compone di oltre 20 date, tra le quali spiccano Roma, Firenze, Rimini e due città pugliesi toccate dal Luce Music Festival: Molfetta - dove Meta ha riscosso un grande successo - e, appunto, Lecce. La scaletta è composta dai suoi titoli più conosciuti, oltre ai nuovi pezzi «Non abbiamo armi», «Gravita con me», «Ragazza paradiso», «Il vento della vita», «9 primavere», «Rien ne va plus», «Tra le luci di Roma», «Caro Antonello», «Vietato morire», «Schegge», «Volevo dirti», «Molto bene, molto male», «La vita migliore», «Non mi avete fatto niente», «Mi salvi chi può», «Dall’alba al tramonto», «Io mi innamoro ancora», «Piccola anima», «Voce del verbo». Ad aprire il concerto ci sarà Cordio, una band originaria di Pavia, ma è previsto anche un ospite a sorpresa.
Ermal Meta - cantautore di origine albanese cresciuto in una famiglia in cui la musica ha avuto da sempre un grande ruolo, dato che la sua mamma, con la quale si è trasferita a Bari nel 1994, è una violoncellista - ha esordito negli anni 2000 nei gruppi «Ameba 4» e «La fame di Camilla», per poi decidere di lavorare da solista a partire dal 2013. Da allora ha pubblicato tre dischi: «Umano» (2016), «Vietato morire» (2017) e «Non abbiamo armi», che è di quest’anno. Nel frattempo Ermal Meta ha scritto brani per altri colleghi, tra cui Emma Marrone, Francesco Renga, Patty Pravo, Chiara Galiazzo, Marco Mengoni e ha curato anche degli arrangiamenti per i Negrita.
Ssi è imposto al pubblico nazionalpopolare dal 2014, quando la sua canzone «Tutto si muove» è stata inserita nella colonna sonora della prima stagione della serie televisiva «Braccialetti Rossi» - bissando nella seconda stagione, con il brano «Volevo perdonarti, almeno», cantato in duetto con Niccolò Agliardi. E recenti sono le sue partecipazioni come giudice ad «Amici» di Maria De Filippi.
Ma lo spettacolo non sarà solo musicale: accanto al concerto è previsto anche «L’approdo dei ragazzi», un allestimento che dalle 19 coinvolgerà tutta la cittadinanza con un’area relax, servizio nursery e le incursioni urbane della compagnia Fatti d’Arte con «Ci scusiamo per il ritardo. Storie di viaggi avvenuti, verosimili e surreali per un immaginario comune» che anticiperanno l’esibizione dell’artista.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Bari, la rapina al portavalori fallì grazie al conflitto a fuoco: 7 arresti

Bari, la rapina al portavalori fallì grazie al conflitto a fuoco: 7 arresti

 
Laura Pausini e Biagio Antonacci: il video esclusivo a un mese dal concerto a Bari

Laura Pausini e Biagio Antonacci: il video esclusivo a un mese dal concerto a Bari

 
Bari, la voce di Giorgia fa tremare il PalaFlorio. Sfiorata rissa sul finale

Bari, la voce di Giorgia fa tremare il PalaFlorio. Sfiorata rissa sul finale

 
Si imbarca per Cagliari, si ritrova a Bari: l'ira di un turista contro Ryanair

Si imbarca per Cagliari, si ritrova a Bari: l'ira di un turista contro Ryanair

 
Teach pride a Bari: ecco il video

Teach pride a Bari: ecco il video

 
«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

I cori contro Salvini: a Lecce «Fascista!» e a Bari: «Vaff...»

 
Incontri d'autore, Ivana Spagna ospite della «Gazzetta» Segui la diretta

Incontri d'autore, Ivana Spagna ospite della «Gazzetta»

 
Il rap «in divisa» di Revman, poliziotto che canta la legalità

Il rap «in divisa» di Revman, poliziotto che canta la legalità

 
Ventizerotre: ecco l'esordio discografico del pugliese Larocca

«Presto o tardi»: in anteprima sul sito della «Gazzetta» il nuovo video del cantautore pugliese Larocca