Mercoledì 18 Maggio 2022 | 16:03

In Puglia e Basilicata

L'evento

Bari ricorda il piccolo Girolamo Scarasciullo, scomparso a 8 anni, con un concorso musicale

Bari ricorda il piccolo Girolamo, scomparso a 8 anni, con un concorso musicale

Rivolto a piccoli musicisti dagli 8 ai 18 anni. La premiazione domani nel Congress Center dell’Aeroporto “Karol Wojtyla” di Bari-Palese

13 Maggio 2022

Redazione online

La musica come linguaggio universale capace di unire intere generazioni. Sabato 14 maggio, dalle ore 17.30 alle 20, nel Congress Center dell’Aeroporto “Karol Wojtyla” di Bari-Palese si terrà la premiazione del 1^ Concorso Nazionale di Musica intitolato a “Girolamo Scarasciullo”, piccolo musicista prematuramente scomparso un anno fa a soli 8 anni. L’evento è organizzato dall’omonima Accademia Musicale ed è patrocinato da Regione Puglia e Comune di Bari.

Il concorso è rivolto a bambini e ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 18 anni, che singolarmente o all’interno di gruppi orchestrali o licei musicali, suonano strumenti a fiato, archi, corde pizzicate e pianoforte. Sono circa 200 le iscrizioni arrivate da ogni parte della Puglia.

Le audizioni si terranno in due giorni, venerdì 13 e sabato 14, in diverse categorie: pianoforte, archi, corde pizzicate, solisti di fiato, musica d’insieme e gruppi orchestrali.

A giudicare sarà una commissione composta da maestri altamente qualificati di Accademie e Conservatori: Stefania Argentieri, Francesca Carabellese, Michele Consueto, Gaetano Depalma, Domenico Gabriele e Beatrice Mappa.

Ad ogni partecipante verrà conferito un punteggio in centesimi. Coloro che otterranno il punteggio più alto verranno premiati nel pomeriggio di sabato. In palio ci sono cinque borse di studio del valore compressivo di circa 1000 euro.

L’obiettivo del 1^ Concorso Nazionale di Musica “Girolamo Scarasciullo” è di offrire ai più giovani la possibilità di esprimere il proprio talento attraverso l’arte della musica. Per questo l’Accademia, nata soltanto un anno fa nell’ambito della già esistente Associazione culturale musicale “Nino Rota”, vuol essere punto di riferimento del territorio. È qui che ha avuto origine il complesso bandistico composta da giovani e adulti. Tanti sono, infine, i corsi di canto e strumenti di vario genere per chiunque voglia avvicinarsi al mondo della musica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725