Venerdì 14 Maggio 2021 | 05:09

NEWS DALLA SEZIONE

Musica
«Abissale», il tour di Gio Evan tocca anche la Puglia

«Abissale», il tour di Gio Evan tocca anche la Puglia

 
Nuove uscite
«L'amore a cui non credi», viaggio nella felicità con la musica di Sal Da Vinci

«L'amore a cui non credi», viaggio nella felicità con la musica di Sal Da Vinci

 
Musica
«Casa», dal 28 maggio fuori il nuovo disco del tarantino Pierdavide Carone: «Non è solo un luogo fisico»

«Casa», dal 28 maggio fuori il nuovo disco del tarantino Pierdavide Carone: «Non è solo un luogo fisico»

 
Il libro
«Pensavo dormissi», una jam session dell'ironia

«Pensavo dormissi», una jam session dell'ironia

 
Musica
Beatrice Rana in concerto a Roma al S.Cecilia: «Che emozione tornare a esibirsi con il pubblico»

Beatrice Rana in concerto a Roma al S.Cecilia: «Che emozione tornare a esibirsi con il pubblico»

 
L'intervista
Il Canzoniere Grecanico Salentino: nel nuovo disco «Meridiana» le radici del passato incontrano il «tempo sospeso»

Il Canzoniere Grecanico Salentino: nel nuovo disco «Meridiana» le radici del passato incontrano il «tempo sospeso»

 
Nuove uscite
«Non essere», il disco del salentino Frank Bramato esce da schemi e convenzioni

«Non essere», il disco del salentino Frank Bramato esce da schemi e convenzioni

 
Musica
Caparezza, esce il nuovo album Exuvia: «Faccio pace con il passato»

Caparezza, esce il nuovo album Exuvia: «Faccio pace con il passato»

 
Musica
«Nontiscordardimè», fuori il nuovo singolo del duo pugliese Atomi

«Nontiscordardimè», fuori il nuovo singolo del duo pugliese Atomi

 

Il Biancorosso

Verso il derby
Bari, si punta a ritrovare tra i disponibili il difensore esterno Celiento

Bari, si punta a ritrovare tra i disponibili il difensore esterno Celiento

 

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini in Puglia, trasferite a Bari dalla Sicilia 50mila dosi AstraZeneca

Vaccini in Puglia, trasferite a Bari dalla Sicilia 50mila dosi AstraZeneca

 
FoggiaIl caso
Sdegno a Foggia, rubano tandem dell’Unione Ciechi e Ipovedenti: «Così ci tolgono la libertà»

Sdegno a Foggia, rubano tandem dell’Unione Ciechi e Ipovedenti: «Così ci tolgono la libertà»

 
PotenzaOccupazione
Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

 
HomeEmergenza migranti
Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo 13 migranti

Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo di 13 migranti

 
BatLa curiosità
Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

 
MateraLa novità
Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

 
TarantoSicurezza sul lavoro
Taranto, fuga di gas questa mattina nell’area Altiforni dell'ex Ilva

Taranto, fuga di gas questa mattina nell’area Altiforni dell'ex Ilva

 
BrindisiCarabinieri
Francavilla, le molestie corrono sul filo del telefono

Francavilla, le molestie corrono sul filo del telefono

 

i più letti

Nuove uscite

«Haters», il bullismo si trasforma in amore nel brano della pugliese Maky Ferrari

«Haters», il bullismo si trasforma in amore nel brano della pugliese Maky Ferrari

È uscito oggi, martedì 4 maggio, 'Haters', il quarto singolo dell&'artista pugliese Maky Ferrari. Un brano elettro-pop che tratta un tema importante: il bullismo (qui il link per ascoltarlo). L'artista ha messo in musica un'esperienza che l'ha segnata molto e che continua ad essere presa sottogamba. È stata scritta per tutte quelle giovani donne che si trovano o si sono trovate nella sua stessa situazione.
Haters è il sassolino nella scarpa che Maky non vedeva l'ora di togliersi. Un brano dal sound leggero e pieno di energia. L'artista prende il meglio del pop moderno e dell'elettronica anni '80 e crea un qualcosa di nuovo, originale che ti fa ballare e riflettere. Un brano che è comunque un inno all'amore. La rabbia che prova si è quasi trasformata in compassione verso queste persone che si sentono importanti solo sminuendo gli altri.

“Vorrei che attraverso questa canzone altre bambine, ragazze, donne imparassero a fregarsene ed essere forti e determinate come lo sono io adesso. Troppe volte ci limitiamo e ci preoccupiamo di ciò che gli altri pensano e dicono di noi. Il cyberbullismo, il bodyshaming, il cat-calling sono tutti fenomeni che stanno facendo grossi danni all’autostima soprattutto delle più giovani. Spesso addirittura cambiamo il nostro aspetto fisico sui social, ci trasformiamo per assomigliare all’idea che gli altri hanno di noi, senza capire che noi siamo l’unica persona alla quale dare importanza! Ma se poseremo la testa sul cuscino e non avremo rimorsi o rimpianti o se potremo guardarci negli occhi allo specchio o camminare in giro a testa alta, allora avremo vinto”, così Maky descrive il suo brano.


Maria Chiara Ferrari, in arte Maky Ferrari, nasce il 10 gennaio 1988. Già da piccolissima mostra interesse verso la musica. A soli 5 anni inizia a studiare pianoforte classico e danza classica-hip hop-jazz. Scopre le sue potenzialità canore cantando nel coro parrocchiale, dove il papà suona l'organo. E’ proprio lui, Carmelino Ferrari, che le fa muovere i primi passi da cantante dandole modo di esibirsi nei locali.
Una volta diplomata, nel 2007, la sua carriera musicale prende il via. Sono diverse le esibizioni e le collaborazioni che l’artista porta avanti dal 2008 a oggi. Un dettaglio importante è che dopo il diploma, Maky non ha mai smesso di studiare e crescere dal punto di vista musicale. Dal 2008 al 2011 frequenta il triennio sperimentale in canto jazz, solfeggio e pianoforte complementare al conservatorio Paisiello di Taranto studiando con il maestro e musicista Mario Rosini. Nel 2016 si laurea in canto Jazz presso il conservatorio Tito Schipa di Lecce con la votazione 110 e lode.
Nel 2008 inizia la sua avventura nella musica. I suoi primi ingaggi sono come corista per diverse Orchestre; queste esperienze le permettono di esibirsi in diversi programmi RAI come Premio Barocco, Oscar Tv-Premio Regia Televisiva e tanti altri. In occasione del Premio Mia Martini 2009, riceve il Premio Speciale “Presenza Scenica” con il brano “La mia inquietudine”. Nello stesso anno partecipa alla trasmissione televisiva “I Raccomandati” esibendosi con Aleandro Baldi e Francesca Alotta. Nel 2010 è semifinalista al Festival di Castrocaro. Apre come solista le edizioni del 2013 e 2014 del Premio Barocco.

Maky nella sua carriera ha collaborato con artisti del calibro di Giovanni Imparato, Après La Classe, Roy Paci, Franco Simone, Jean Michel Byron, Aida Cooper, Ricky Portera,Iskra Menarini, Nello Daniele e Audio2. L’artista ha la fortuna di collaborare anche con Al Bano Carrisi come corista per alcuni suoi album, tra cui quello con l'artista greco Giannis Ploutarxos.
Maky non è solo una strepitosa cantante, corista ed organizzatrice di eventi locali, ma anche un’insegnante di musica. Nel 2019 decide di rimescolare le carte e pubblica i suoi primi singoli da solista: “Ossessione” (prod Dj Dose Funk e Puni) e “Il passo giusto” (prod Dj Dose Funk). Nel 2020 pubblica il brano “Latte e biscotti”, prodotto da Diego Calvetti (Musica è Recording) e nel 2021 il nuovo singolo “Haters” (Il Suono del Successo) di cui è coautrice.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie