Giovedì 06 Ottobre 2022 | 15:21

In Puglia e Basilicata

L'INIZIATIVA

A Lecce Sant'Oronzo e Sant'Irene salgono in bici sul maxi-murale

Domani l'inaugurazione dell'opera lungo la pista ciclo-pedonale di via Codacci Pisanelli

21 Settembre 2022

Redazione online

LECCE - Sant’Oronzo e Sant’Irene salgono in sella insieme alla comunità di LeccePedala e pedalano nel nuovo maxi-murale realizzato in questi giorni lungo la nuova pista ciclo-pedonale di via Codacci Pisanelli. L'opera è stata donata alla città dal movimento di cittadinanza attiva LeccePedala, finanziata interamente con una campagna di crowfunding. All’inaugurazione, programmata alle 18 di domani, 22 settembre, sono stati invitati il sindaco di Lecce Carlo Salvemini e l’assessore alla Mobilità Marco De Matteis.

 L’obiettivo dell’operazione “Pedali a colori” è fotografare in questo nuovo murale la gioia di andare in bicicletta, una scelta di mobilità attiva che giorno dopo giorno compiono molti leccesi, consapevoli della necessità di limitare l’uso delle auto che soffocano nell’inquinamento e nel traffico caos la vita sociale della città.

«Strappare la città dal traffico caos per restituire spazio alle persone -  spiegano Adriana De Carlo e Andrea Alba, portavoce di LeppePedala - è una strada obbligata se vogliamo riequilibrare la nostra vita quotidiana e assicurare un futuro dignitoso ai nostri figli. Molto è stato fatto per realizzare a Lecce una rete di percorsi e piste ciclabili e molto resta ancora da fare, ma la vera sfida è cambiare il nostro approccio quotidiano alla mobilità, scegliendo di compiere a piedi, in bici e in bus tutti quei brevi tragitti che troppo spesso per cattiva abitudine facciamo in auto e per i quali invece non ce n’è nessun reale bisogno. Andare a piedi e in bici è più salutare e fa bene al pianeta».

Il maxi-murale è lungo 120 metri. Si inizia da Sant’Oronzo e Sant’Irene, felici in bicicletta, disegnati da Frank Lucignolo mentre stanno pedalando in campagna. C’è poi la coloratissima scena rappresentata da Hoppn, con le bici sempre presenti e la comunità di LeccePedala, mentre Leocifero con le sue creature fantastiche costruisce la “ciclabile azienda onirica”, con i ciclisti che trasformano il mondo in una visione poetica. La coloratissima firma di LeccePedala, rigorosamente in giallorosso, infine, è affidata alla Crew Cmr. A coordinare l’intera operazione artistica Ania e Chekos art di 167/B Street.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725