Mercoledì 24 Aprile 2019 | 00:35

NEWS DALLA SEZIONE

L'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
Il caso
Lecce-Brescia, commento su web scatena la polemica: l'amministratore del forum prende le distanze

Lecce-Brescia, commento su web scatena la polemica: l'amministratore del forum prende le distanze

 
Sull'Isola di Capraia
Migranti, 17 curdi sbarcano alle Isole Tremiti: tra loro donne e bambini

Migranti, 18 curdi sbarcano alle Isole Tremiti: tra loro bimbo paraplegico

 
Le indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
Il nodo dei centri di raccolta
Rifiuti elettronici, Puglia meglio del 2017 ma resta fanalino di coda

Rifiuti elettronici, Puglia meglio del 2017 ma resta fanalino di coda

 
Solidarietà
Pasqua in Mozambico, la storia di 3 volontari pugliesi in Africa

Pasqua in Mozambico, la storia di 3 volontari pugliesi in Africa

 
Il furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
Nuovi collegamenti
Bari più vicina ad Atene: da giugno voli diretti per la capitale greca

Bari più vicina ad Atene: da giugno voli diretti per la capitale greca

 
Il furto
Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

 
Vento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
Dal viminale
Puglia, in arrivo 465mila euro a 11 Comuni per la sicurezza nelle scuole

Puglia, in arrivo 465mila euro a 11 Comuni per la sicurezza nelle scuole

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa strage
Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

 
LecceL'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
PotenzaLe indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
BariL'intervista
Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

 
MateraOperazione della Polizia
Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

 
BatIl furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
BrindisiVento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
TarantoL'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 

Bari e Trani, da giovedì 20

Ministro Bonafede inaugurerà Congresso Aiga giovani avvocati

Nella tre giorni l'incontro con i legali di tutta Italia tra etica e intelligenza artificiale

Uno sguardo al passato, custodendo gelosamente l'etica da sempre faro per i giovani avvocati italiani. Un’analisi critica sul presente, sospeso tra leggi spesso figlie dell’emergenza e il miraggio di una riforma organica della Giustizia. Una proiezione sul futuro della professione che deve fare i conti, tra l’altro, con le applicazioni dell’intelligenza artificiale da un lato e le prospettive
pensionistiche e previdenziali dall’altro. Ovvero, avvocati ieri, oggi e domani. Si snoderà su questi temi il Congresso nazionale straordinario dell’AIGA, Associazione italiana giovani avvocati, dal titolo “Ieri, oggi, domani Avvocati - L’etica forense nell’era dell’intelligenza artificiale” che sarà inaugurato giovedì pomeriggio, 20 settembre, a Trani, nel Castello Svevo e che proseguirà a Bari venerdì 21 e sabato 22 settembre nel Circolo Unione. Prevista la partecipazione del Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede che inaugurerà il Congresso giovedì pomeriggio al Castello Svevo di Trani.


Cinque sessioni con interventi e relazioni di autorevoli operatori dell’avvocatura ed esponenti della politica e delle istituzioni, per diagnosticare lo stato di salute di una macchina Giustizia sempre più incapace di dare risposte ai cittadini. Cercando di individuare delle cure adeguate. L’AIGA auspica che la tanto abusata parola “riforma” sia finalmente sinonimo di un percorso organico, con una visione di ampio respiro, mettendo in archivio la stagione dei decreti d’urgenza spesso figli dell’emotività e senza una prospettiva. Il Presidente nazionale AIGA, avvocato Alberto Vermiglio ne discuterà, tra gli altri, con il Sottosegretario alla Giustizia Jacopo Morrone, con parlamentari di vari schieramenti politici esperti di Giustizia e con il Segretario generale dell’Anm, Alcide Maritati. 


Sullo sfondo, ma non troppo, i cavalli di battaglia dell’AIGA, dalla modifica dell’accesso alla professione, alla richiesta di interventi sulla fiscalità così penalizzante per i giovani avvocati; dalla tutela del collaboratori di studio, alla necessità della specializzazione. Non mancheranno riflessioni sul perché una professione un tempo così ambita sembra esercitare meno fascino. Se 240mila avvocati, dato che colloca l’Italia al terzo posto in Europa, sono davvero tanti, c’è anche da analizzare le ragioni del calo delle iscrizioni alle facoltà di Giurisprudenza. Negli ultimi dieci anni le immatricolazioni sono passate da 29mila a 18mila. Il tutto proprio a Bari, città divenuta simbolo, suo malgrado, di una Giustizia sospesa per via dell’emergenza edilizia giudiziaria e nella quale i giovani avvocati italiani sono vicini ai colleghi baresi, in particolare ai penalisti, tra gli operatori del diritto più penalizzati dalla Giustizia “spezzatino”, frammentata tra sette sedi giudiziarie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400