Mercoledì 05 Ottobre 2022 | 20:02

In Puglia e Basilicata

Il caso

Bari, sfigura con liquido urticante il barista perché non gli ha dato una sigaretta: bloccato dalla polizia

È successo questo pomeriggio nel Caffè Trevisani di Bari nel quartiere Libertà

27 Luglio 2022

Redazione online

BARI - Sfigura con del liquido urticante il titolare di un bar perché non gli ha dato una sigaretta: è successo questo pomeriggio a Bari in via Trevisani. Il barista di 71 anni del Caffè Trevisani nell'omonima via del quartiere Libertà, pare sia stato aggredito da un uomo di 39 anni, con piccoli precedenti penali, che ha dato in escandescenze dopo che il titolare della caffetteria - secondo quanto riferito - si sarebbe rifiutato di dargli una sigaretta o di offrirgli un caffè senza pagare.

Non si esclude che il liquido lanciato sul volto del 71enne possa essere dell'acido.

L'uomo è stato soccorso dal 118 e si trova ora al pronto soccorso del Policlinico. Il 39enne, invece, subito identificato e bloccato dalla Polizia, è stato condotto negli uffici della Questura in attesa di eventuali provvedimenti, anche cautelari, dell’autorità giudiziaria. Indagini in corso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725