Martedì 07 Luglio 2020 | 20:56

NEWS DALLA SEZIONE

nel Tarantino
Palagiano, crolla solaio a scuola, famiglie preoccupate: «Tragedia sfiorata»

Palagiano, crolla solaio a scuola, famiglie: «Tragedia sfiorata». La replica del sindaco

 
dalla guardia costiera
Bari, pesce lavorato illegalmente: sequestrato stabilimento e un quintale e mezzo di prodotto

Bari, pesce lavorato illegalmente: sequestrato stabilimento e un quintale e mezzo di prodotto

 
l'operazione
Gli ordini ai sodali arrivavano anche dal carcere: 6 arresti a Castellana

Gli ordini ai sodali arrivavano anche dal carcere: 6 arresti a Castellana

 
la sorpresa
Porto Cesareo, tartaruga «Caretta caretta» depone uova tra i bagnanti

Tartarughe «Caretta caretta» depongono uova tra i bagnanti a Ugento e Porto Cesareo

 
Fuori programma
Bari, Emiliano canta «Buonanotte fiorellino» e incanta Al Bano

Bari, Emiliano canta «Buonanotte fiorellino» e incanta Al Bano

 
Il video
Bari, incivili festeggiano a Largo Giannella: all'alba i resti del degrado

Bari, incivili festeggiano a Largo Giannella: all'alba i resti del degrado

 
operazione della polstrada
Taranto, falsa nazionalizzazione auto estere: 8 arresti

Taranto, falsa nazionalizzazione auto estere: 8 arresti

 
Operazione BEAGLE BOYS
Matera, furti nei Municipi di Basilicata e Puglia: 6 arresti

Matera, furti nei Municipi di Basilicata e Puglia: 6 arresti

 
Rilasciato in mare
Manfredonia, piccolo squalo si impiglia nella rete: salvato dai pescatori

Manfredonia, piccolo squalo si impiglia nella rete: salvato dai pescatori

 
Lo spot
FASANO

La bellezza di Fasano in 90 secondi: il turismo a diversa velocità

 
operazione dei cc
Foggia, i braccianti lavoravano anche per 3 euro all'ora: arrestato imprenditore

Foggia, i braccianti lavoravano anche per 3 euro all'ora: arrestato imprenditore, fatturava 6mln l'anno

 

Il Biancorosso

Serie C
Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoPreso dai Cc
Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

 
Potenzaper 24 tifosi
Tifoso Vultur Rionero investito: gup Potenza accoglie istanze per messa alla prova

Tifoso Vultur Rionero investito: gup Potenza accoglie istanze per messa alla prova

 
Batper i dipendenti
Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

 
Foggial'episodio a giugno
Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

 
Brindisitra carovigno e brindisi
In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

 
MateraIl caso
Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

 

i più letti

Operazione della Polizia

Taranto, il blitz nei «palazzoni» contro il clan che spacciava agli studenti

C'erano anche studenti di scuole superiori tra gli acquirenti di una organizzazione criminale smantellata oggi dalla Squadra Mobile della Questura di Taranto, che ha eseguito 16 ordinanze di custodia cautelare firmate dal gip del tribunale di Lecce su richiesta della procura distrettuale antimafia. A vario titolo, vengono contestati i reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e all’esercizio abusivo dell’attività di gioco e scommesse.

L’attività di indagine, partita a seguito di alcuni sequestri di stupefacenti a carico di giovanissimi, in particolare studenti a cui la sostanza veniva ceduta in prossimità degli istituti scolastici, ha condotto gli investigatori alla fonte di approvvigionamento della droga. Il sodalizio criminoso secondo i poliziotti aveva una "impressionante capacità organizzativa» e poteva contare sulla disponibilità di ingenti quantità di denaro.

La "spregiudicatezza» era invece testimoniata dalla disponibilità di armi e munizioni e dal «frequente ricorso alla violenza nei confronti dei debitori insolventi». Il gruppo era in grado di soddisfare le richieste sia degli assuntori sia di numerosi pusher, garantendo così un continuo approvvigionamento di cocaina, hascisc e marijuana da distribuire nelle piazze dello spaccio.

In altri comuni del tarantino operavano articolazioni della presunta organizzazione che «reggevano le fila dello spaccio - puntualizza la Questura - avvalendosi della copertura di attività commerciali e di circoli ricreativi adibiti anche a centri per l’esercizio abusivo dell’attività di scommesse»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie