Giovedì 05 Agosto 2021 | 12:04

NEWS DALLA SEZIONE

l'incontro
Premio Stefano Fumarulo, cerimonia nel carcere di Bari

Premio Stefano Fumarulo, cerimonia nel carcere di Bari

 
Sicurezza
Migranti, «agenti in servizio in hotspot sono eroi»

Migranti, «agenti in servizio in hotspot sono eroi»

 
Il 28 Luglio 1980
Quarant'anni fa a Mosca Pietro Mennea diventava campione olimpico nei 200 m

Quarantuno anni fa a Mosca Pietro Mennea diventava campione olimpico nei 200 m

 
Il progetto
Vieste, un monumento di luce dopo il lungo tunnel del Covid

Vieste, un monumento di luce dopo il lungo tunnel del Covid

 
La rapina
La cassiera reagisce e aggredisce il bandito - IL VIDEO -

La cassiera reagisce e aggredisce il bandito - IL VIDEO -

 
l'iniziativa
Lecce, «Il mare per tutti» per superare la disabilità

Lecce, «Il mare per tutti» per superare la disabilità

 
Musica
musica

Mirko Signorile ritorna con uno struggente piano solo

 
il personaggio
L'altamurano Cornacchia sulle orme del regista Gareth Edwards

L'altamurano Cornacchia sulle orme del regista Gareth Edwards

 
ambiente
Pescoluse, la tartaruga deposita le uova e torna al mare

Pescoluse, la tartaruga deposita le uova e torna al mare

 
Il video
No vax in protesta a Bari contro il Green Pass: in 200 a Piazza del Ferrarese

No vax in protesta a Bari contro il Green Pass: in 200 a Piazza del Ferrarese

 
Vip al mare
Turismo in Puglia, Ferragni e Fedez in vacanza a Fasano

Turismo in Puglia, Ferragni e Fedez in vacanza a Fasano e Ostuni: il video

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Gli arresti

Bari, ecco la banda dei furti in casa che duplicava le chiavi con le foto

I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno eseguito 14 misure cautelari, 9 in carcere, 3 ai domiciliari e due obblighi di dimora, emesse dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Trani, a carico di presunti appartenenti ad una associazione per delinquere finalizzata a furti in abitazione. I colpi venivano commessi a Bari, Bisceglie, Molfetta e Taranto.

L’operazione, ha visto la mobilitazione di circa 80 Carabinieri del Comando Provinciale di Bari coadiuvati dal Nucleo Carabinieri Cinofili di Modugno ed il supporto aereo del 6° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Bari. 

L’indagine, protrattasi da ottobre 2018 a gennaio 2019, è partita da alcuni furti in abitazione, in cui è stata notata l'assenza di segni di effrazioni alle porte d’ingresso ed alle finestre. Da qui il nome dell’operazione “Ghostbusters” in quanto occorreva scoprire il “modus operandi” tramite il quale i malfattori facevano accesso indisturbati alle abitazioni delle vittime.

Grazie all’acquisizione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza, i militari hanno acquisito indizi a carico di alcune persone di Bari, soprattutto provenienti dal quartiere San Paolo. Successivamente è stata ricostruita l’intera “filiera” dell’associazione e il modus operandi.

Dopo aver avvicinato la vittima con un escamotage (dopo aver fotografato le chiavi) ottenevano i duplicati grazie al titolare di un negozio barese specializzato nella riproduzione di chiavi e sodale dell’associazione. Dopo il furto in casa, la refurtiva veniva ceduta al “ricettatore” del sodalizio che pagava in contanti, effettuando lo scambio a bordo di un’autovettura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie