Domenica 24 Marzo 2019 | 16:38

NEWS DALLA SEZIONE

Da visitare
Giornate Fai di Primavera: ecco i luoghi più belli aperti in Basilicata e Puglia

Giornate Fai di Primavera: ecco i luoghi più belli aperti in Basilicata e Puglia

 
Traffico in tilt
Paura a Matera per una valigia abbandonata per strada: intervenuti artificieri

Paura a Matera per una valigia abbandonata per strada: intervenuti artificieri

 
Nel Brindisino
Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

 
In 5mila al corteo
Emiliano a manifestazione Libera: «Lottiamo con i ragazzi»

Marcia Libera, Emiliano a Brindisi «Approvata legge pugliese sulla legalità» VD

 
La manifestazione
Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

Matera, protesta lavoratori all'azienda sanitaria locale: «Giù le mani dai nostri soldi»

 
Nel Foggiano
Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

Emiliano a Carpino per inaugurare nuovo ponte dopo dissesto idrogeologico

 
Il comizio
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
In Puglia e Basilicata
Sciopero clima, da Bari a Taranto un solo slogan: ci avete rotto i polmoni

Sciopero clima, da Bari Taranto Lecce e Potenza un solo slogan: «ci avete rotto i polmoni»

 
La rapina
Potenza, sfondano una gioielleria a colpi di martello: ladri in fuga

Potenza, sfondano una gioielleria a colpi di martello: ladri in fuga

 
Storia a lieto fine
Terlizzi, rubarono ad anziano auto con cane: Chicco è stato ritrovato

Terlizzi, rubarono ad anziano auto con cane a bordo: Chicco è tornato a casa

 
Lo spettacolo
Il Petruzzelli sommerso dalla neve: opera del magico clown Slava

Il Petruzzelli sommerso dalla neve: opera del magico clown Slava

 

Il Biancorosso

SERIE D
Palmese - Bari: segui la diretta

Palmese - Bari: segui la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl gasdotto
Tap, Conte annuncia: 30 mln per investire sul rilancio del Salento

Tap, Conte annuncia: 30 mln per investire sul rilancio del Salento

 
TarantoAmbiente
Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

 
FoggiaAnche lei premiata da Mattarella
È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

 
MateraDroga
Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

 
BrindisiIl caso
Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

 
BatIl caso
Canosa, «Datemi i soldi per la droga» e minaccia gli anziani genitori: arrestato

Canosa, «Datemi i soldi per la droga» e minaccia gli anziani genitori: arrestato

 
Altre notizie HomeTra sacro e profano
Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

 

Ritorno a casa

Negramaro a Lecce, il concerto allo stadio davanti ai 30mila

LECCE - "Ciao Casa! Canta!!". Sono state queste le prime parole che Giuliano Sangiorgi, leader dei Negramaro, ha rivolto ai circa 30mila fan che hanno assistito all’ultima tappa dell’”Amore che torni” tour, allo stadio Via del Mare di Lecce. Un ritorno nel loro Salento attesissimo da mesi, e una serata di lieti annunci, dal momento che Sangiorgi ha svelato che la compagna Ilaria aspetta una bambina, e che anche il chitarrista della band, Lele Spedicato, sta per diventare padre.

Il “Negramaro day” è cominciato già dalle prime ore del pomeriggio: tra i 30mila spettatori provenienti da tutto il sud Italia, qualcuno anche da più lontano, i più temerari hanno sfidato la calura estiva e hanno aspettato sotto il sole l’apertura dei cancelli, per assicurarsi un posto nelle prime file. Ad accoglierli un palco maestoso (per l’allestimento ci è voluta quasi una settimana), con tre maxischermi, cinque palchetti mobili con la facciata a led che trasmetteva video, una pedana frontale e due prolungamenti laterali, che hanno consentito a Giuliano e agli altri di stare ancora più a contatto con il pubblico. Sorprendenti i giochi di luci, quasi psichedeliche, che si muovevano a ritmo di musica.

La serata è cominciata con “Fino all’imbrunire”, primo singolo estratto da “Amore che torni”. Un inizio emozionante e deciso, seguito da “Ti è mai successo?” e uno dei classici dei Negramaro, “Estate”, intonata da tutto lo stadio. "Vorrei che questa notte non finisse mai. Sei tu la mia città, Lecce, la nostra città", a introdurre l’omonimo brano, e ogni canzone è diventata un inno al Salento e alla terra di Giuliano e compagni. "Lecce è la città più accesa dell’universo, ed è il nostro posto dei santi", con queste parole è stato il momento de “Il Posto dei Santi”, seguita da “Mi Basta”, mentre sui led sono comparse frasi di inno alla vita. E proprio di vita, anzi di nuove vite in casa Negramaro, ha parlato Giuliano, ringraziando per lo stadio strapieno: "Sembra un sogno. Eravamo andati via per un po’ per pensare, siamo tornati carichi di tanta vita. E adesso Lele (Spedicato) e Clio ci hanno dato un lieto annuncio.. e anche io aspetto una bimba!".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400