Lunedì 21 Gennaio 2019 | 04:56

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Nordbarese
Trinitapoli, duello a colpi di pistola in strada, un morto e un ferito

Trinitapoli, sparatoria da Far West in strada, un morto e un ferito

 
Agricoltura beffata
Canosa, così si spreca l'acqua della diga Capaciotti

Canosa, così si spreca l'acqua della diga Capaciotti

 
Inchiesta da Lecce
Trani, arrestati due magistrati per corruzione e falso ideologico

Trani, arrestati due magistrati: processi venduti per soldi e diamanti. 
Imprenditore: così pagai milioni

 
Dalla Regione
Trani, fondi per il recupero del giardino Antonacci-Telesio

Trani, fondi per il recupero del giardino Antonacci-Telesio

 
Ambiente
Barletta, strani picchi di biossido d'azoto nell'aria

Barletta, strani picchi di biossido d'azoto nell'aria

 
Monitoraggio Caritas
Trani, padri separati non arrivano a fine mese

Trani, padri separati non arrivano a fine mese

 
Sulla SS16 bis
Corriere della droga fermato dai cc a Trani: hashish nascosto nel parafango

Corriere della droga fermato dai cc a Trani: hashish nascosto nel parafango

 
A Barletta
Donò rene al genero per salvarlo: il gesto compie 20 anni

Donò rene al genero per salvarlo: il gesto compie 20 anni

 
Dal 14 gennaio
Andria, parte il servizio mensa a scuola ma fra tante polemiche

Andria, parte il servizio mensa a scuola ma fra tante polemiche

 
Tragedia sfiorata
Barletta, operatore Barsa ferito dal lancio di un petardo

Barletta, operatore Barsa ferito dal lancio di un petardo

 
Esposto in Procura
Andria, in ospedale per intervento di routine: muore una 60enne

Andria, in ospedale per intervento di routine: muore una 60enne

 

La denuncia

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Il dg si scusa con pazienti e operatori. Ma denuncia: c'è qualcosa di strano

Un topo sopra la porta di una stanza del reparto di Malattie infettive dell’ospedale di Bisceglie: è stato avvistato e filmato ieri e il video sta circolando sui social. La direzione generale della Asl Bt ha diffuso una nota annunciando di aver provveduto a igienizzare i luoghi e di aver avviato una inchiesta interna.
«Siamo immediatamente intervenuti e naturalmente abbiamo provveduto a igienizzare i luoghi - afferma il direttore generale dell’azienda sanitaria, Alessandro Delle Donne -: ma abbiamo già avviato una inchiesta interna per verificare quanto accaduto e nelle prossime ore faremo un esposto in Procura».

«La vicenda - continua Delle Donne - ha quantomeno qualcosa di strano. L’unità operativa di Medicina è stata di recente oggetto di lavori di rifunzionalizzazione e ristrutturazione, e tutte le stanze del reparto hanno finestre dotate di reti antintrusione volatili e doppie zanzariere metalliche, tutte perfettamente integre. Solo un mese fa abbiamo riqualificato l'area verde attorno all’ospedale, e in questi giorni stiamo lavorando sulle aree attigue al polifunzionale. Nello stesso ospedale, poi, sono in corso lavori di ristrutturazione e riqualificazione».

«L'attenzione al rispetto delle misure igieniche è massima - aggiunge Delle Donne - e gli interventi nell’ospedale di Bisceglie sono tali e tanti in questo momento che l’accaduto desta quanto meno qualche sospetto».

«Naturalmente ci scusiamo con i pazienti, i loro parenti e gli operatori - conclude il direttore generale -. Indagheremo su quanto accaduto e ne daremo pubblicamente conto».

LE PAROLE DEL SINDACO - «Sono necessari rigorosi approfondimenti» per la vicenda del topo avvistato e filmato mentre era fermo sopra la porta di una stanza del reparto di Malattie infettive dell’ospedale di Bisceglie. Lo afferma oggi in una nota il sindaco del Comune pugliese, Angelantonio Angarano, il quale informa che già questa mattina si procederà ad un ulteriore intervento di derattizzazione e igienizzazione straordinaria dell’area circostante all’ospedale. Il filmato è stato pubblicato ieri sui social e il direttore generale della Asl, Alessandro Delle Donne, nella stessa giornata di ieri aveva diffuso un comunicato spiegando che la Asl aveva provveduto a igienizzare i luoghi e aveva avviato una inchiesta interna, sostenendo anche che la vicenda «aveva qualcosa di strano» in quanto «l'unità operativa di Medicina è stata di recente oggetto di lavori di rifunzionalizzazione e ristrutturazione, e tutte le stanze del reparto hanno finestre dotate di reti antintrusione volatili e doppie zanzariere metalliche, tutte perfettamente integre».

«È un episodio - sottolinea il sindaco - che merita la massima attenzione ma che ha contorni poco chiari. Prima di trarre conclusioni che in questo momento potrebbero risultare affrettate è opportuno fare approfondimenti rigorosi che chiariscano la vicenda. Bene ha fatto il Direttore Generale della Asl Bat, Alessandro Delle Donne, ad avviare immediatamente un’inchiesta interna, preannunciando anche un esposto in procura. Attendiamo l’esito delle verifiche senza alimentare processi sommari e mediatici». «La vista di un topo in un reparto di Malattie infettive - aggiunge il sindaco - genera certamente preoccupazione ma, nell’attesa di avere un quadro chiaro della situazione, è opportuno non essere incauti e non generare allarmismo. L’ospedale di Bisceglie è una struttura rispettabile, con buoni standard assistenziali e, come assicura Delle Donne, un’attenzione massima al rispetto delle misure igieniche». «L'amministrazione comunale, per parte sua, già questa mattina - conclude - provvederà ad un ulteriore intervento di derattizzazione e igienizzazione straordinaria dell’area circostante all’ospedale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400