Venerdì 17 Gennaio 2020 | 16:53

NEWS DALLA SEZIONE

la procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
nel Barese
Toritto, auto del sindaco bruciata nella notte: indagano i cc

Toritto, auto del sindaco bruciata nella notte: indagano i cc

 
l'iniziativa
Bari, la domenica a S.Croce una messa in inglese dedicata agli stranieri

Bari, la domenica a S.Croce una messa in inglese dedicata agli stranieri

 
il caso
Polignano: «A Grotta Palazzese via scala e canna fumaria», il gestore: «Tutto regolare»

Polignano: «A Grotta Palazzese via scala e canna fumaria». Il gestore: «Tutto regolare»

 
L’operazione
Traffico droga, sgominata associazione italo-albanese: arresti e perquisizioni anche a Bari

Traffico droga da Albania e Olanda in Puglia: 22 arresti VD

 
L'evento
Shoah, il Treno della Memoria parte domani da Rutigliano

Shoah, il Treno della Memoria parte domani da Rutigliano

 
Violenza in famiglia
Bari, picchia la moglie con calci e bastoni: condannato 39enne

Bari, picchia la moglie con calci e bastoni: condannato 39enne

 
L'opera satirica
Salvini è «Il mago del piffero»: il fischietto vincitore del concorso di Rutigliano

Salvini è «Il mago del piffero»: il fischietto vincitore del concorso di Rutigliano

 
Il ritrovamento
Bari, sul fondo del mare spunta una bici: è mistero

Bari, sul fondo del mare spunta una bici: è mistero

 
Il caso
Influenza, primo caso grave in Puglia: 12enne ricoverato

Influenza, primo caso grave in Puglia: 12enne ricoverato

 
al Galleria
«Hammamet», il regista Gianni Amelio incontra il pubblico a Bari

«Hammamet», il regista Gianni Amelio incontra il pubblico a Bari

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLe indagini
Foggia, attentati ai fratelli Vigilante: movente non collegato al loro ruolo di testimoni

Foggia, attentati ai fratelli Vigilante: movente non collegato al loro ruolo di testimoni

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Tarantomigranti
Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
BrindisiBuon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

L'operazione dei cc

Altamura, muffa in fabbrica di mangimi: sequestrati 3mila quintali di granturco

Il prodotto, di origine ucraina, era in cattivo stato di conservazione, in locali inadatti allo stoccaggio della merce: sospesa l'attività per lo stabilimento e multa di 4mila euro

ALTAMURA - I carabinieri forestali hanno sequestrato tremila quintali di granturco proveniente dall'Ucraina conservati all'intenro di un mangimificio di Altamura. Il provvedimento si è reso necessario per le diverse irregolarità riscontrate attinenti la cattiva conservazione dei prodotti al fine di tutelare la sicurezza alimentare ed evitare effetti nocivi sul benessere degli animali. 

Secondo quanto emerso dalle ispezioni nel deposito della ditta, infatti, le masse di granturco "presentavano evidenti alterazioni con muffe e variazione cromatiche dei chicchi, come pure l’inidoneità dei locali con pavimentazione e strutture non rifinite, presenza diffusa di umidità, ragnatele e volativi, pertanto inidonei allo stoccaggio della merce". 

Sarebbero state dunque rilevate "inosservanze in netto contrasto con le specifiche disposizioni di legge e con i regolamenti europei" che hanno così fatto scattare il sequestro di parte della merce in deposito, circa 3000 quintali, e l'emissione, da parte del competente servizio tecnico della Asl di Altamura, del provvedimento di sospensione dell’attività di deposito e commercio dei mangimi, nonché ad elevare sanzione amministrative per oltre 4000 euro. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie