Domenica 27 Settembre 2020 | 01:00

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Bari, il lungomare di Santo Spirito è al buio da 2 giorni: l'allarme dei cittadini

Bari, il lungomare di Santo Spirito è al buio da 2 giorni: l'allarme dei cittadini

 
L'iniziativa
A Bari Vecchia il cielo si riempie di ombrelli volanti

A Bari Vecchia il cielo si riempie di ombrelli volanti

 
Il caso
Bari, ex sospetto terrorista assolto da accusa corruzione minore

Bari, ex sospetto terrorista assolto da accusa corruzione minore

 
Il caso
Bari, anche Uccio De Santis è risultato positivo al Coronavirus

Bari, anche Uccio De Santis è risultato positivo al Coronavirus

 
Tragedia sfiorata
Mola di Bari, un fulmine sulla chiesa: crollo in pieno centro

Mola di Bari, un fulmine sulla chiesa: crollo in pieno centro

 
l'appuntamento
Bari, al via i «mercoledì di San Nicola» in preparazione del 6 dicembre

Bari, al via i «mercoledì di San Nicola» in preparazione del 6 dicembre

 
il fenomeno
Bari, mascherine contraffatte nell’emergenza: la mala scopre un nuovo business

Bari, mascherine contraffatte nell’emergenza: la mala scopre un nuovo business

 
la proposta
Crac Popolare Bari, Fiera del levante possibile sede del processo

Crac Popolare Bari, Fiera del levante possibile sede del processo
2900 richieste di parti civili

 
Lieto evento
Bari, donna del Bangladesh positiva al Covid partorisce al Policlinico: neonata negativa

Bari, donna del Bangladesh positiva al Covid partorisce al Policlinico: neonata negativa

 
la storia
Da Bari a Roma con il sogno di diventare sindaco della Capitale

Da Bari a Roma con il sogno di diventare sindaco della Capitale

 
Tragedia sfiorata
Bari, accoltella ex marito della compagna durante litigio: arrestato 39enne

Bari, accoltella ex marito della compagna durante litigio: arrestato 39enne

 

Il Biancorosso

Serie C
bari calcio, mister Auteri: « A Francavilla imporremo nostro gioco»

Bari calcio, mister Auteri: « A Francavilla imporremo nostro gioco»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materaturiste minorenni violentate
Stupro a Marconia, al via incidente probatorio: una delle vittime ha riconosciuto i 4 indagati

Stupro a Marconia, al via incidente probatorio: una delle vittime ha riconosciuto i 4 indagati

 
BariIl caso
Bari, il lungomare di Santo Spirito è al buio da 2 giorni: l'allarme dei cittadini

Bari, il lungomare di Santo Spirito è al buio da 2 giorni: l'allarme dei cittadini

 
PotenzaIl virus
Coronavirus in Basilicata, 4 nuovi positivi a Potenza: tutti della stessa famiglia

Coronavirus in Basilicata, 4 nuovi positivi a Potenza: tutti della stessa famiglia

 
TarantoA Torre Ovo
Taranto, marito e moglie entrambi poliziotti salvano anziano dalla furia del mare

Taranto, marito e moglie entrambi poliziotti salvano anziano dalla furia del mare

 
BrindisiA Punta della Contessa
Brindisi, allarme morìa di pesci, l’Arpa: «Cause naturali»

Brindisi, allarme morìa di pesci, l’Arpa: «Cause naturali»

 
LecceControlli dei CC
Poggiadro, coppia di pusher nascondevano in casa cocaina e marijuana: due in manette

Poggiardo, coppia di pusher nascondeva in casa cocaina e marijuana: arrestati

 
GdM.TVTragedia sfiorata
Foggia, auto contro carro-attrezzi sulla SS16: ferita donna, trasportata in elisoccorso

Foggia, auto contro carro-attrezzi sulla SS16: ferita donna, trasportata in elisoccorso

 

i più letti

Nel Barese

Rutigliano, l'agguato a fuoco per vendicare debito di droga fallì, identificati 5 responsabili

I fatti nel novembre 2018: tutti gli arrestati sono pregiudicati

I carabinieri di Triggiano (Ba) e la Guardia di Finanza hanno arrestato cinque pregiudicati, tra i 20 e i 30 anni, responsabili di un conflitto a fuoco avvenuto a Rutigliano (Ba) il 14 novembre 2018. Quella sera due individui a bordo di una moto di grossa cilindrata, dopo un diverbio, avevano sparato contro altre due persone, vicino a un locale di via Daunia. Questi ultimi, anch'essi armati, avevano risposto al fuoco, e si erano dati tutti alla fuga, illesi. I responsabili sono stati identificati: il giorno prima della sparatoria c'era stato un pestaggio a causa di una grossa somma di denaro che uno di loro doveva agli altri per questioni di droga. Dal momento che l'avvertimento non era stato recepito, si era organizzato l'agguato per uccidere il debitore, che si è fatto trovare armato e ha risposto al fuoco. Tutti gli arrestati dovranno rispondere di tentato omicidio, detenzione e porto di armi da fuoco, tentata estorsione e lesioni personali aggravate, a vario titolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie