Venerdì 20 Maggio 2022 | 00:45

In Puglia e Basilicata

Serie A2, Bcc Castellana sfida per l'alta quota in casa del Santa Croce

A2 di volley, Bcc Castellana sfida per l'alta quota in casa del Santa Croce

Il gruppo della New Mater Castellana (Foto ufficio stampa NMV)

L'allenatore Gulinelli: «Partita importante per la migliore griglia dei playoff»

19 Febbraio 2022

Redazione online

CASTELLANA GROTTE - Sfida per l'alta quota dell'A2 di volley. La Bcc Castellana Grotte, dopo la sconfitta nel recupero di Bergamo domenica scorsa e dopo la vittoria nell'altro recupero infrasettimanale casalingo con Cuneo, domani, alle ore 18, andrà in Toscana per uno scontro diretto in casa della Kemas Lamipel Santa Croce, compagine che attualmente occupa la seconda posizione alle spalle della capolista Bergamo. Dietro tallona i tacchi dei lombardi la formazione di Flavio Gulinelli a due punti di distanza. 

Al PalaParenti della pisana Santa Croce sull'Arno, da una parte i toscani con 37 punti e 18 gare già disputate, dall'altra i pugliesi con 35 punti e 17 partite in archivio. In ballo ci sono tre punti importanti e il secondo posto, anche se Santa Croce, reduce da cinque vittorie di fila, avrà pure l'obiettivo di superare Bergamo (che sarà ferma, essendo stata rinviata la sfida di Mondovì). «A Santa Croce andremo a giocare sicuramente una gara importante - ha commentato alla vigilia coach Gulinelli, ex della sfida, avendo allenato in Toscana nella stagione 2003/20024 -. Non credo sarà una sfida decisiva, perché considerato l'equilibrio del torneo, di decisivo in questa serie A2 ci può essere davvero poco. Sicuramente entrambe scenderemo in campo per fare risultato e per puntare ad assicurarsi la migliore posizione possibile nell'appendice dei playoff. Santa Croce è una squadra che sta giocando bene ormai da diverse settimane ed è in un ottimo stato di forma. Sarà una partita tanto difficile quanto bella - ha continuato il tecnico astigiano - Noi ci arriviamo con qualche piccolo acciacco, effetto del gioco dei recuperi e delle gare infrasettimanali, ma con una condizione generale buona e in fiducia dopo il successo con Cuneo».

La Bcc Castellana dovrà confrontarsi con il valore tecnico di una squadra che ha dimostrato di meritare la posizione in classifica, con il valore individuale di atleti importanti (su tutti Fedrizzi e Walla) e con un rendimento esterno migliorabile (finora sono arrivati tutti in trasferte i cinque stop in campionato): «Riallineare il rendimento esterno a quello interno? Per arrivare più lontano possibile - ha precisato Gulinelli - sarà necessario crescere e sviluppare il potenziale che dimostriamo di avere in allenamento. Migliorare continuamente gli equilibri e i meccanismi per esprimere un livello sempre più alto della nostra pallavolo. Al di là dei risultati di Coppa Italia, dove abbiamo sprecato la possibilità di giocare in casa gran parte del torneo - ha concluso il coach della Bcc - sono soddisfatto di quanto fatto finora. Siamo lì dove meritiamo di essere e dobbiamo essere bravi ora a continuare questo percorso».

Dieci i precedenti in serie A2 tra le due squadre, con il primo incrocio datato addirittura 2009: nove le vittorie per la Bcc Castellana (compresa quella della gara di andata, finita al tie break) e uno il successo per la Kemas Lamipel Santa Croce (arrivato al Pala Grotte nella gara di ritorno della scorsa stagione). Tra gli atleti, l'ex di giornata è il libero dei toscani, classe 2000, Domenico Pace, castellanese di nascita, prodotto del settore giovanile della New Mater, in prima squadra con i pugliesi dal 2015 al 2019 (dalla serie B1 alla Superlega). Saranno Massimo Rolla di Perugia e Antonella Verrascina di Roma i due arbitri dell'incontro. Diretta streaming sul canale Youtube Volleyball World.

Intanto la Lega ha ufficializzato la data dell’ultimo recupero ancora in calendario per la Bcc Castellana Grotte nel campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile: programmata per mercoledì 2 marzo 2022 con prima battuta alle ore 20,30 la sfida con la Conad Reggio Emilia, valevole per la terza giornata di ritorno e inizialmente in calendario per il 16 gennaio scorso. La partita di Reggio Emilia si inserisce così tra le due gare casalinghe con Cantù (domenica 27 febbraio) e Siena (domenica 6 marzo) e sarà la prima delle quattro gare in programma a marzo per la formazione allenata da Flavio Gulinelli (oltre a quelle con Reggio Emilia e Siena, in programma anche la trasferta a Lagonegro di domenica 13 e il match casalingo con Porto Viro di domenica 20 marzo).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725