Martedì 02 Giugno 2020 | 14:35

NEWS DALLA SEZIONE

Dal 3 giugno
Basilicata, nuova ordinanza di Bardi: aperture in sicurezza e assembramenti vietati

Basilicata riapre in sicurezza e senza assembramenti: nuova ordinanza di Bardi

 
controlli della Polizia locale
Potenza, sequestrati 31 vasi di incerta provenienza: denunciato ambulante abusivo

Potenza, sequestrati 31 vasi di incerta provenienza: denunciato ambulante abusivo

 
il bollettino
Basilicata ancora Covid-free: quinto giorno consecutivo senza contagi su 76 test

Basilicata ancora Covid-free: quinto giorno consecutivo senza contagi su 76 test

 
Violenza
Potenza, la vendetta per la denuncia dopo 7 anni: aggredito un uomo

Potenza, vendetta per la denuncia dopo 7 anni: aggredito un uomo

 
VIOLENZA
Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

 
L'onorificenza
L'imprenditore Umberto Pesce tra i Cavalieri del Lavoro

Basilicata, l'imprenditore Umberto Pesce tra i Cavalieri del Lavoro

 
fase 2
2 giugno, riaprono 3 musei in Basilicata

2 giugno, riaprono 3 musei in Basilicata

 
Crisi
Melfi, altro stop: l’auto non tira, frenata a 500X e Jeep Renegade

Melfi, altro stop: l’auto non tira, frenata a 500X e Jeep Renegade

 
Temporali
Maltempo Puglia

Puglia e Basilicata, maltempo da brividi: prima la shelf cloud e poi la maxi grandinata

 
In Basilicata
Rionero, vinti oltre 33 milioni con l' Eurojackpot

La fortuna bacia Rionero, vinti oltre 33 milioni con l'Eurojackpot

 
La decisione
 Crob Rionero

Rionero, da domani stop alla sigarette all'Ospedale oncologico regionale

 

Il Biancorosso

Lutto
Bari calcio, addio a Gigi Frisini ex biancorosso e dirigente sportivo

Bari calcio, addio a Gigi Frisini ex biancorosso e dirigente sportivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bariil provvedimento
Bari, interdittiva antimafia a gestore bar e spiaggia: Comune revoca concessioni

Bari, interdittiva antimafia a gestore bar e spiaggia: Comune revoca concessioni

 
LecceSanità post emergenza
Il San Giuseppe da Copertino

L’ospedale di Copertino riapre ma l’organizzazione è disastrosa

 
Tarantoatti persecutori
Taranto, armato si fa trovare sotto la casa della ex: arrestato stalker 48enne

Taranto, armato si fa trovare sotto la casa della ex: arrestato stalker 48enne

 
Brindisil'accordo
Petrolchimico Brindisi, in serata arriva l'intesa: Comune revoca sospensione

Petrolchimico Brindisi, in serata arriva l'intesa: Comune revoca sospensione

 
PotenzaDal 3 giugno
Basilicata, nuova ordinanza di Bardi: aperture in sicurezza e assembramenti vietati

Basilicata riapre in sicurezza e senza assembramenti: nuova ordinanza di Bardi

 

i più letti

La lettera

Potenza, la scuola al tempo del Covid, parla un'alunna «Grazie prof, senza di voi saremmo persi»

Per la rubrica Goodnews, il pensiero di questa liceale lucana nei confronti dei suoi professori

Potenza, la scuola al tempo del Covid, parla un'alunna «Grazie prof, senza di voi saremmo persi»

POTENZA - La lettera sulla scuola al tempo del Coronavirus: le parole di Rossella Oliveto, una studentessa liceale della Basilicata.

«La situazione che stiamo vivendo ha cambiato la nostra routine, potenziando il mondo virtuale. La scuola è da sempre una guida per i posteri e ora lo è ancora di più. Spero apprezziate», ci scrive la giovane. 

La scuola al tempo del Coronavirus

«L'essere umano è un animale in continua evoluzione : deve sapersi adattare alle situazioni che gli si presentano e imparare da esse. Il periodo che stiamo vivendo ha totalmente cambiato il nostro approccio al mondo, proponendo nuove ed antiche sensazioni ed emozioni. Fra tutte: la paura di perdere gli affetti più cari o di essere causa di sofferenza ai nostri prossimi. Questi pensieri occupano soprattutto la mente di un adolescente, che oscilla tra la speranza di un veloce ritorno alla normalità e l’angoscia prodotta dalla libertà negata e dalla quotidianità stavolta, proprio come in film di fantascienza . La scuola, in questo momento storico, gioca un ruolo fondamentale per restituire a noi studenti un po’ di normalità. La didattica a distanza ci ha permesso, sin da subito, di rimanere in contatto con i nostri professori e i nostri compagni, ma soprattutto ci ha fatto scoprire una modalità di apprendimento efficace e del tutto innovativa. Questa tipologia di didattica è degna del massimo rispetto poiché, come quella “in presenza” tra i banchi di scuola, è disciplinata da orari da rispettare, lezioni da seguire e consegne da svolgere, tutto sotto l’occhio vigile dei nostri insegnanti e delle famiglie. Gli studenti in questo modo riescono a potenziare le loro competenze di cittadinanza, tra le quali quelle digitali. Gli insegnanti, da sempre importanti guide per la crescita dei giovani, rivestono questo ruolo ora più che mai. Ogni docente, superando le barriere fisiche della “distanza” attraverso l’uso delle nuove tecnologie, entra quotidianamente in contatto con “i suoi” studenti , consentendo loro non solo di proseguire l’attività didattica, ma anche di rielaborare le proprie emozioni e di distogliere lo sguardo dalla realtà, non sempre molto confortante . E’ proprio in situazioni del genere che risulta evidente il significato e il valore dello studio: non serve ad ottenere “risultati numerici” , ma concorre a formare un cittadino responsabile con forti valori etici, morali e sociali. In questo momento di emergenza mondiale, una cosa è certa: noi alunni sappiamo di poter contare sui nostri insegnanti, sulla loro esperienza, ma soprattutto sulla forza e sul coraggio che essi tenacemente ci trasmettono per affrontare con fiducia un mondo in continuo mutamento».

Rossella Oliveto

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie