Lunedì 25 Gennaio 2021 | 18:41

NEWS DALLA SEZIONE

maltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
L'emergenza
Potenza, ripresa scuola: «Rielaborare trasporto pubblico»

Potenza, ripresa scuola: «Rielaborare trasporto pubblico»

 
Nel lagonegrese
In 9 col reddito di cittadinanza senza averne diritto: denunce nel Potentino, giocavano anche d'azzardo

In 9 col reddito di cittadinanza senza averne diritto: denunce nel Potentino, giocavano anche d'azzardo

 
«silver economy»
Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

 
Il bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

 
Il caso
Basilicata, assessore di Forza Italia attacca FdI e si dimette

Basilicata, assessore di Forza Italia attacca FdI e si dimette

 
Il caso
Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

 
Il caso
Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

 
Il caso
Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

 
Il caso
Potenza, crolla pezzo di solaio di un appartamento: 60enne ferita

Potenza, crolla pezzo di solaio di un appartamento: 60enne ferita VD

 

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Homela tragedia
Bari, bambino di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipoitizza suicidio

Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipotizza suicidio

 
FoggiaLa decisione
Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

 
Potenzamaltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
TarantoGenerosità
Taranto, muore giovane mamma: donati gli organi

Taranto, muore giovane mamma: donati gli organi

 
LecceL'iniziativa
«Io Posso»: il progetto solidale salentino compie 6 anni e festeggia con una tombolata social

«Io Posso»: il progetto solidale salentino compie 6 anni e festeggia con una tombolata social

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

Il processo

Potenza, furono diffamati su Facebook, Barra e Santamaria in aula

La giornalista e l’attore, assieme all’ex marito della Barra, sono stati ascoltati nell’ambito di un processo che vede imputato per diffamazione aggravata un dipendente della Regione Basilicata, Domenico Leccese,

Barra Santamaria

POTENZA - Sono stati ascoltati oggi, nel Tribunale di Potenza, la giornalista Francesca Barra, l’attore Claudio Santamaria e l’ex marito di Barra, Marcello Molfino, nell’ambito di un processo che vede imputato per diffamazione aggravata un dipendente della Regione Basilicata, Domenico Leccese, che nel 2017 pubblicò sul suo profilo Facebook dei post che riguardavano la vita privata della giornalista, e la paternità del suo ultimo figlio.

Barra, originaria di Policoro (Matera), ha ripercorso in aula la vicenda - Santamaria e Molfino si sono costituiti parte civile - iniziata nell’estate 2017, quando Leccese pubblicò alcuni post sulla vita privata della giornalista, arrivando poi ad «attribuire la paternità dell’ultimo figlio a Santamaria - è stato spiegato durante il dibattimento - e non all’ex marito, chiedendo anche un test del Dna». Leccese, che non era presente in aula, si è difeso in passato spiegando che si trattava di "gossip e goliardia": la vicenda divenne poi «virale», con articoli sui giornali e interviste televisive, proseguendo anche nei mesi successivi: i legali di Barra hanno infatti chiesto un’integrazione, spiegando l’esistenza anche di post successivi, fino a ottobre 2017. Leccese affrontò anche un procedimento disciplinare dalla Regione Basilicata, poi archiviato in quanto il post del 17 luglio 2017 fu scritto in orario non lavorativo.

«Sono molto segnata - ha detto Barra al termine dell’udienza - questo non è un momento particolarmente disteso per me, e qui devo difendermi dalle accuse di essere una 'non poco di buonò. E' davvero mortificante e vado avanti per i miei figli, ma dopo due anni la vicenda fa ancora molto male». Santamaria ha invece aggiunto che queste vicende «vanno punite, e l’Italia, rispetto ad altri Paesi, è sempre un pò in ritardo su alcune questioni: in altre nazioni sono sanzionati, ad esempio, i social che non rimuovono i post offensivi, e spero che al più presto queste norme possano arrivare in Italia, e magari che questo processo sia un precedente, e un deterrente». La prossima udienza si svolgerà il 25 settembre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie