Mercoledì 27 Gennaio 2021 | 01:42

NEWS DALLA SEZIONE

emergenza Covid
Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

 
L'appello
Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

 
Il bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 60 nuovi positivi e 4 decessi

Coronavirus in Basilicata, 60 nuovi positivi e 4 decessi

 
Il caso
Petrolio in Basilicata, timori per la fiammata: la seconda in 10 giorni

Petrolio in Basilicata, timori per la fiammata: la seconda in 10 giorni

 
In via Vaccaro
Potenza, frana una collinetta per colpa del maltempo: traffico in tilt

Potenza, frana una collinetta per colpa del maltempo: traffico in tilt

 
Il personaggio
Una potentina prima segretaria all’Ambasciata di Pechino

Una potentina prima segretaria all’Ambasciata di Pechino

 
La novità
Basilicata, il boom dei «Nutella Biscuits: Ferrero investe su Balvano

Basilicata, il boom dei «Nutella Biscuits: Ferrero investe su Balvano

 
maltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
L'emergenza
Potenza, ripresa scuola: «Rielaborare trasporto pubblico»

Potenza, ripresa scuola: «Rielaborare trasporto pubblico»

 
Nel lagonegrese
In 9 col reddito di cittadinanza senza averne diritto: denunce nel Potentino, giocavano anche d'azzardo

In 9 col reddito di cittadinanza senza averne diritto: denunce nel Potentino, giocavano anche d'azzardo

 

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'inchiesta
Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

Popolare Bari, slitta a marzo nuovo processo per Gianluca Jacobini e altri 2 dirigenti

 
Foggiatragedia
Orta Nova, donna morta in casa: si pensa ad un omicidio

Orta Nova, donna di 48 anni accoltellata in casa alla gola: sospetti su un 46enne.
A dare l'allarme alcuni vicini Ft

 
Potenzaemergenza Covid
Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

Basilicata, riapertura scuole: intensificare controlli aree di sosta automezzi trasporto pubblico

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
HomeIl caso
Crolla solaio di un capannone a S. Michele Salentino: un morto. Altri sotto le macerie

Crolla solaio di un capannone a San Michele Salentino: un morto e 4 feriti. Uno è in gravi condizioni

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

Ambiente

Quei morti che fanno pensare
nel «Dossier Basilicata 2018»

Dall’impennata (+80%) di decedute per malattie ischemiche al 100% di comuni con territorio fragile alle inchieste sul greggio

Quei morti che fanno pensarenel «Dossier Basilicata 2018»

POTENZA - Un documento predisposto da movimenti, associazioni, comitati e cittadini lucani impegnati nella tutela dell’ambiente, che svolgono costantemente il ruolo di «sentinelle» diffondendo informazioni e vigilando sull’operato delle istituzioni. Tutto questo è il «Dossier Basilicata 2018 – Ambiente e Salute», un lavoro frutto di più mani che si pone l’obiettivo di far aprire gli occhi e denunciare come la nostra regione stia vivendo una situazione emergenziale a tutto tondo: ambientale, economica, sanitaria e demografica. Il documento non contiene statistiche o dati (se non in misura marginale) ed è una vera e propria monografia che affronta temi molteplici, dalla crisi ecologica alla salute in Basilicata, dalla situazione dell’attività estrattiva alle acque sotterranee contaminate di contrada La Rossa, a Montemurro, passando per l’incremento del rischio sismico a causa dell’attività estrattiva in Val d’Agri. A proposito di questa area, nel Dossier si legge che a Viggiano e Grumento è stato riscontrato un eccesso di mortalità del 63% nel sesso femminile per malattie cardiovascolari ed un eccesso di ricoveri, sempre nel sesso femminile, per un 41% per malattie circolatorie (con un aumento fino all’80% per malattie ischemiche) ed un 48% per quelle respiratorie. L’eccesso di ricoveri per malattie respiratorie croniche nei due sessi è stato addirittura del 118%. Ciò è emerso dalla Vis (Valutazione d’impatto sanitario), che conferma la necessità di procedere ad uno studio epidemiologico serio. E, ancora, le domande su cosa accade a Tempa Rossa, i pozzi petroliferi incidentati o abbandonati, senza tralasciare il tema degli ultimi tempi, quello delle inchieste e dei processi sul petrolio dal 2002 al 2018. Il documento, però, è anche propositivo quando affrontando le proposte di modifiche normative in materia di energia, e dà atto del consumo di suolo, dello spopolamento e dei cambiamenti climatici che stanno incrementando il rischio di dissesto idrogeologico: il 100% dei comuni lucani è a rischio idrogeologico. Anche l’agricoltura è oggetto di questo importante lavoro, visto che si parla dei disastri ambientali in agricoltura e della perdita della sovranità alimentare. Un lavoro certosino e di spessore, nel quale si analizzano fatti e malefatte lucane in tema di ambiente. Il documento è stato stampato come numero monografico della rivista trimestrale “Valori”, che si occupa di temi sociali e di ambiente: l’obiettivo è anche quello di promuovere la tematica dell’ambiente lucano da mera questione di carattere regionale a problematica nazionale. Per far sì che si accendano sempre più i riflettori sulla nostra regione anche su temi così rilevanti. Dalla duplice esigenza di tutelare l’ambiente e di sorvegliare l’operato delle istituzioni, dunque, numerosi movimenti hanno avvertito l’urgente necessità di redigere insieme questo importante documento, che “per la prima volta offre ai cittadini una panoramica delle principali criticità ambientali lucane (comprenderle tutte, infatti, sarebbe davvero difficile, visto il loro elevato numero) allo scopo non solo di informarli sulle singole problematiche, ma anche di renderli consapevoli dell’incredibile effetto cumulo a cui la Basilicata è sottoposta da decenni e che non è più in grado di tollerare”. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie