Lunedì 17 Giugno 2019 | 14:33

NEWS DALLA SEZIONE

Regione Basilicata
Potenza, più soldi per i portaborse: il Consiglio studia una legge ad hoc

Potenza, più soldi per i portaborse: il Consiglio studia una legge ad hoc

 
La richiesta
S. Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri

S. Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri

 
Dal 23 al 27/7
Richard Gere in Basilicata: superospite alle Giornate di Maratea

Richard Gere in Basilicata: superospite alle Giornate di Maratea

 
Palazzo città
Potenza, Guarente: «La nostra vittoria spazza via il vecchio sistema»

Potenza, Guarente: «La nostra vittoria spazza via il vecchio sistema»

 
L'elezione
Angelo Oliveto nuovo presidente Assostampa Basilicata

Angelo Oliveto nuovo presidente Assostampa Basilicata

 
Il processo
Potenza, faceva prostituire minori: condannato a 7 anni

Potenza, faceva prostituire minori: condannato a 7 anni

 
Nel Potentino
Balvano, cade dal tetto che sta riparando: muore operaio 52enne

Balvano, cade dal tetto che sta riparando: muore operaio 52enne

 
La protesta
Nemoli, strade dissestate: provincia vieta transito mezzi a due ruote

Nemoli, strade dissestate: provincia vieta transito mezzi a due ruote

 
Il caso
Melfi, viola l'obbligo di soggiorno per andare al mare: arrestato

Melfi, viola l'obbligo di soggiorno per andare al mare: arrestato

 
Il caso
Potenza, imprenditore evade il fisco: sequestro beni per 5 mln

Potenza, imprenditore evade il fisco: sequestro beni per 5 mln

 
L'operazione dei cc
Rifiuti, due aree abusive sequestrate dal Noe a Potenza

Rifiuti, due aree abusive sequestrate dal Noe a Potenza

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl processo
Escort, Berlusconi imputato a Bari: la difesa vieta foto e video durante udienza

Escort, Berlusconi imputato a Bari: la difesa vieta riprese

 
PotenzaRegione Basilicata
Potenza, più soldi per i portaborse: il Consiglio studia una legge ad hoc

Potenza, più soldi per i portaborse: il Consiglio studia una legge ad hoc

 
MateraSanità lucana
Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

 
TarantoL'incidente
Grottaglie, scontro frontale tra auto: un morto e un ferito grave

Grottaglie, scontro frontale tra auto: un morto e un ferito grave

 
LecceIl macabro ritrovamento
San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

 
FoggiaLa denuncia del Cosp
Foggia, detenuto prende a calci nei testicoli agente penitenziario

Foggia, detenuto prende a calci nei testicoli agente penitenziario

 
BrindisiL'incidente
Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimbo in ospedale

Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimba in ospedale

 
BatL'incidente
Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

 

i più letti

La cerimonia

Picerno, torna in chiesa San Rocco
dipinto rubato e trovato ad Amalfi

Una pala d’altare realizzata dal maestro Frà Deodato da Tolve

Picerno, torna in chiesa San Roccodipinto rubato e trovato ad Amalfi

L’arcivescovo di Potenza, monsignor Salvatore Ligorio, domenica 23 settembre, alle ore 10.30, a Picerno, nella Chiesa di San Rocco «celebrerà con i fedeli della locale comunità parrocchiale il ritorno alla pubblica fruizione della pala d’altare del XVIII sec. raffigurante i 'Santi Cataldo, Biagio e Liboriò, realizzata dal maestro Frà Deodato da Tolve e recuperata dai Carabinieri del Reparto operativo Tutela patrimonio culturale (Tpc), nel novembre del 2017».

Nel comunicato diffuso dai Carabinieri è sottolineato che «la preziosissima tavola fa parte di diverse opere d’arte, di epoca compresa tra il XVI e XX sec., rubate ai danni di vari luoghi di culto d’Italia e sequestrate all’interno di lussuose ville della costiera amalfitana, a seguito di un’attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica di Salerno e condotta dalla Sezione Antiquariato del Tpc che ha permesso, oltre la denuncia in stato di libertà di tre persone, dedite al furto ed alla ricettazione di beni di natura ecclesiastica, il riconoscimento, attraverso la comparazione delle immagini dei beni rinvenuti con quelli censiti nella 'Banca dati dei beni culturali illecitamente sottrattì, gestita dal Comando Tpc, di 37 beni oggetto di 16 furti perpetrati negli ultimi anni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE