Martedì 19 Marzo 2019 | 23:43

NEWS DALLA SEZIONE

Verso le elezioni
Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

 
I fatti tra il 2017 e il 2018
Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

Potenza, ex dirigente sanitario molestava dipendente: rinviato a giudizio

 
Sanità in Basilicata
Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

Liste di attesa e mobilità, accordo tra aziende lucane: arriva task force

 
Il rapporto banche.imprese
Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

Sud arretra, l'Obi: ripresa tra 10 anni, a Potenza crescita zero

 
I controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
Dall'ispettorato del lavoro
Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

 
Il comizio
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
Le parole
Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

 
A Melfi
Melfi, Berlusconi su morte giovane testimone processo Ruby: mi spiace

Berlusconi su morte teste processo Ruby: mi spiace
E sui cogl...: ho esagerato Vd

 
Il fenomeno
Le case dei lucani all’asta un altro segno della crisi

Le case dei lucani all’asta un altro segno della crisi

 

Il Biancorosso

Al San Nicola
Brienza, festa a sorpresa dei tifosi per i suoi 40 anni

Brienza, festa a sorpresa dei tifosi per i suoi 40 anni: il video

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeVerso le elezioni
Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

 
BariAlla Casa del Popolo di Bari
Mister Ulivieri ricorda Maestrelli e si schiera: «Voterò la sinistra del noi»

Mister Ulivieri ricorda Maestrelli e si schiera: «Voterò la sinistra del noi»

 
TarantoL'operazione
Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

 
FoggiaDalla Toscana alla Puglia
Frode olio, inchiesta di Grosseto tocca anche Foggia

Frode olio, inchiesta di Grosseto tocca anche Foggia

 
BatIl Puttilli
Barletta, si allontana la riapertura parziale dello Stadio

Barletta, si allontana la riapertura parziale dello Stadio

 
BrindisiL'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
MateraDalla Finanza
Matera, sequestrati oltre 120mila prodotti non sicurti in un negozio

Matera, sequestrati oltre 120mila prodotti non sicurti in un negozio

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

La cerimonia

Picerno, torna in chiesa San Rocco
dipinto rubato e trovato ad Amalfi

Una pala d’altare realizzata dal maestro Frà Deodato da Tolve

Picerno, torna in chiesa San Roccodipinto rubato e trovato ad Amalfi

L’arcivescovo di Potenza, monsignor Salvatore Ligorio, domenica 23 settembre, alle ore 10.30, a Picerno, nella Chiesa di San Rocco «celebrerà con i fedeli della locale comunità parrocchiale il ritorno alla pubblica fruizione della pala d’altare del XVIII sec. raffigurante i 'Santi Cataldo, Biagio e Liboriò, realizzata dal maestro Frà Deodato da Tolve e recuperata dai Carabinieri del Reparto operativo Tutela patrimonio culturale (Tpc), nel novembre del 2017».

Nel comunicato diffuso dai Carabinieri è sottolineato che «la preziosissima tavola fa parte di diverse opere d’arte, di epoca compresa tra il XVI e XX sec., rubate ai danni di vari luoghi di culto d’Italia e sequestrate all’interno di lussuose ville della costiera amalfitana, a seguito di un’attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica di Salerno e condotta dalla Sezione Antiquariato del Tpc che ha permesso, oltre la denuncia in stato di libertà di tre persone, dedite al furto ed alla ricettazione di beni di natura ecclesiastica, il riconoscimento, attraverso la comparazione delle immagini dei beni rinvenuti con quelli censiti nella 'Banca dati dei beni culturali illecitamente sottrattì, gestita dal Comando Tpc, di 37 beni oggetto di 16 furti perpetrati negli ultimi anni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400