Mercoledì 20 Novembre 2019 | 10:54

NEWS DALLA SEZIONE

La storia
Da Mola a New York, lo chef Pasquale cucina cibi pugliesi per i Clinton e i McCartney

Da Mola a New York, lo chef Pasquale cucina cibi pugliesi per i Clinton e i McCartney

 
l'iniziativa
Castello Aragonese: a Taranto un dono per il milionesimo visitatore

Castello Aragonese: a Taranto un dono per il milionesimo visitatore

 
l'assemblea
Capocollo, mozzarelle e pane di Altamura: lo stand della Puglia conquista l'assemblea Anci

ANCI, ad Arezzo la Puglia spopola con capocollo, mozzarelle e pane

 
dolci
Il secondo panettone più buono al mondo è salentino

Il secondo panettone più buono al mondo è salentino

 
il concorso
Fischietti di Rutigliano sotto i riflettori: la musica sarà protagonista

Fischietti di Rutigliano sotto i riflettori: la musica sarà protagonista

 
La polemica
Bari, bufera sul rapper Max il Nano: il videoclip inneggia alla malavita

Bari, bufera sul rapper Max il Nano: il videoclip inneggia alla malavita

 
L'idea green
Castellaneta Marina, il Comune regala pini per la riforestazione urbana

Castellaneta Marina, il Comune regala pini per la riforestazione urbana

 
L'evento
Natale a Bari da favola, il programma: dal villaggio di Santa Claus agli show in periferia

Natale a Bari da favola, il programma: dal villaggio di Santa Claus agli show in periferia

 
la storia
Bari, Teatro Piccinni: ecco perché non fu intitolato a Maria Teresa d'Asburgo

Bari, Teatro Piccinni: ecco perché non fu intitolato a Maria Teresa d'Asburgo

 
il personaggio
Da «Imma Tataranni» al cinema con «Gli uomini d'oro»: il materano Giuseppe Ragone si racconta

Da «Imma Tataranni» al cinema con «Gli uomini d'oro»: il materano Giuseppe Ragone si racconta

 

Il Biancorosso

serie c
Frattali, sacrificio necessario: il Bari ha un super «guardiano»

Frattali, sacrificio necessario: il Bari ha un super «guardiano»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccei dati
Salento, il gioco d'azzardo brucia 869 milioni di euro

Salento, il gioco d'azzardo brucia 869 milioni di euro

 
Barinel Barese
Proiettili nella posta a sindaco Gioia del Colle, solidarietà dal mondo politico

Proiettili nella posta a sindaco Gioia del Colle, solidarietà dal mondo politico

 
Potenzail giallo
Potenza, morta in casa sepolta da rifiuti ed escrementi: è mistero

Potenza, morta in casa sepolta da rifiuti ed escrementi: è mistero

 
Tarantoil siderurgico
Mittal, prosegue presidio aziende indotto: «Paghino, o domani si spegne tutto». Taranto e Regione si costituiranno in giudizio

Mittal, aziende indotto in presidio: «Paghino, o domani si spegne tutto». Taranto e Regione si costituiranno in giudizio

 
Foggianel Foggiano
Fiamme nel «ghetto» di Borgo Mezzanone: bruciano almeno 10 baracche

Fiamme nel «ghetto» di Borgo Mezzanone: bruciano almeno 10 baracche

 
MateraLa protesta
Matera, operai FerroSud salgono su tetti della fabbrica: «Siamo disperati»

Matera, operai Ferrosud salgono su tetti della fabbrica: «Siamo disperati»

 
BariIl caso
Appalti truccati in Puglia, ex assessore Caracciolo indagato per corruzione

Appalti truccati in Puglia, ex assessore Caracciolo indagato per corruzione

 
Brindisispettacoli
PalaEventi Brindisi, c'è il 'Sì' della Soprintendenza

PalaEventi Brindisi, c'è il 'Sì' della Soprintendenza

 

i più letti

Dopo il Cinzella Festival

Gli Afterhours stregati da Taranto: Agnelli e D'Erasmo al MarTa

Una full immersion nel mondo della Magna Grecia in compagnia di Diodato

Gli Afterhours stregati da Taranto: Agnelli e D'Erasmo al MarTa

TARANTO - L'onda lunga del Cinzella Festival non si arresta e oggi ha portato Rodrigo D'Erasmo e Manuel Agnelli degli Afterhours a immergersi nella storia della Magna Grecia aggirandosi tra le sale del Museo Archeologico Nazionale di Taranto - MARTA accompagnati dal cantante tarantino Diodato. Il tutto dopo aver passato la mattinata ad ammirare i delfini grazie a Jonian Dolphin Conservation. Torneranno a casa con gli occhi pieni delle meraviglie di Taranto Città dei Due Mari. 

IL VIAGGIO IN BARCA - Ricercatori per un giorno a bordo con noi oggi ospiti d'eccezione: gli Afterhours e Diodato. Anche oggi in navigazione alla ricerca dei cetacei del Golfo di Taranto e, anche oggi, ben due specie avvistate: stenelle striate e grampi. La prima, specie avvistata di frequente nel nostro mare, mentre, la seconda, specie molto rara ed elusiva ma che riusciamo ad avvistare spesso nelle acque del Golfo, soprattutto quest'anno, a prova dell'importante livello di biodiversità presente. I cetacei fungono da bioindicatori dello stato di salute e della produttività dei mari. La loro presenza ci fornisce chiare indicazioni sul fatto che è necessario accelerare il processo di tutela del Golfo per regolamentare tutte le pratiche umane che si sviluppano al suo interno, dalle attività industriali, alle attività di whale & dolphin watching. Sostenibilità. E' questa la strada da percorrere. Per far sì che le risorse del mare vengano preservate per il futuro. Come sempre, grazie a chi ci sostiene quotidianamente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie