Venerdì 20 Settembre 2019 | 03:00

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Fonseca, il derby è stato importante

Fonseca, il derby è stato importante

 
ROMA
Europa League: Roma-Basaksehir 4-0

Europa League: Roma-Basaksehir 4-0

 
ROMA
E.League: Inzaggi, dovevamo chiuderla

E.League: Inzaggi, dovevamo chiuderla

 
ROMA
Europa League: Cluj-Lazio 2-1

Europa League: Cluj-Lazio 2-1

 
ROMA
A Schio sfida l'Europeo dei Supergallo

A Schio sfida l'Europeo dei Supergallo

 
ROMA
Calcio: tv, clou su Dazn è Milan-Inter

Calcio: tv, clou su Dazn è Milan-Inter

 
ROMA
Aragon: Rossi, pista difficile Yamaha

Aragon: Rossi, pista difficile Yamaha

 
PARIGI
Pallone d'oro, nasce il Premio Jascin

Pallone d'oro, nasce il Premio Jascin

 
ROMA
F1: Vettel, può succedere di tutto

F1: Vettel, può succedere di tutto

 
TORINO
Juve, Pjanic "c'è rabbia per la rimonta"

Juve, Pjanic "c'è rabbia per la rimonta"

 
MILANO
Donnarumma, il saluto a Mihajlovic

Donnarumma, il saluto a Mihajlovic

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
TarantoNel tarantino
Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

 
PotenzaSul raccordo Potenza-Sicignano
Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

 
MateraTentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 
BatLa proposta
Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

 
Foggianel foggiano
Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

 
BrindisiNel Brindisino
Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

 

i più letti

A Misano daremo il massimo

Valentino Rossi in Yamaha per Tavullia: «Sogno realizzato»

Una volta sceso in pista Valentino Rossi ha continuato a sognare rivivendo l’emozione di quando mosse i primi passi sulle due ruote. «È fantastico, è uno sogno che si realizza - ha assicurato il pilota della Yamaha che a Misano tenterà di vincere la prima gara della stagione»

Valentino Rossi

Valentino Rossi

ROMA - La «Decima» non arriva e chissà se mai arriverà e allora perché non togliersi il suo vero sogno da bambino, quello di «sfrecciare» in giro per Tavullia con un bolide della MotoGp. E allora dopo aver conquistato nove titoli mondiali, battuto record e aver disputato due decenni nella classe regina, Valentino Rossi è riuscito a togliere un’altra grande soddisfazione: il Dottore desiderava tanto girare per le strade della sua cittadina natale con la Yamaha M1 e lo ha fatto durante a pochi giorni dal suo Gran Premio di casa, quello di San Marino e della Riviera de Rimini.

Il sogno di Valentino Rossi è cominciato a diventare realtà nella sua «culla» pesarese, l’ormai celebre Ranch, sede della VR46 Academy, dove il campione pesarese si è preparato per questa nuova avventura e poi la sfilata è proseguita per il centro di Tavullia dove centinaia di tifosi lo stavano aspettando, su quelle strade dove il campionissimo pesarese sognava, in sella al suo scooter, di percorrere un giorno le stesse vie con una delle moto più veloci del mondo. La folla gialla che vediamo da anni in ogni circuito, ha invaso il centro di Tavullia per poi seguire il pilota Yamaha fino alla sede della VR46 e in fine al Misano World Circuit Marco Simoncelli.

Valentino Rossi

Una volta sceso in pista Rossi ha continuato a sognare rivivendo l’emozione di quando mosse i primi passi sulle due ruote. «È fantastico, è uno sogno che si realizza - ha assicurato il pilota della Yamaha che a Misano tenterà di vincere la prima gara della stagione - Quando eravamo giovani e guidavamo i nostri motorini 50cc sognavamo di passare per Tavullia con una MotoGP, come la M1, e oggi è diventata una realtà. È stato un momento bellissimo, di grande emozione e mi sono divertito davvero tanto. La M1 va molto bene su strada! Mi sentivo a mio agio e - racconta Valentino Rossi - al centro di Tavullia c'erano un sacco di tifosi. Credo che anche loro si siano divertiti. Questo è il mio vero Gran Premio di casa. Casa mia è a 10 chilometri da qui! Sono cresciuto a Misano, la prima volta che sono salito in moto è stato proprio su questa pista. Per questo fine settimana - conclude il pesarese - aspettiamo molta gente, molti appassionati e molti cappellini gialli...Quindi, cercheremo di dare il massimo per essere forti e competitivi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie