Domenica 17 Novembre 2019 | 17:57

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Euro '20:Portogallo vince e si qualifica

Euro '20:Portogallo vince e si qualifica

 
ROMA
Valencia: Aprilia, Top 10 con Espargarò

Valencia: Aprilia, Top 10 con Espargarò

 
PALERMO
Maratona Palermo, è trionfo del Kenya

Maratona Palermo, è trionfo del Kenya

 
ROMA
Golf: Nedbank, vittoria record Fleetwood

Golf: Nedbank, vittoria record Fleetwood

 
ROMA
MotoGp: Marquez vince anche a Valencia

MotoGp: Marquez vince anche a Valencia

 
BOLOGNA
Maltempo: rinviata Imolese-Triestina

Maltempo: rinviata Imolese-Triestina

 
ROMA
Moto: Valencia, Binder vince nella Moto2

Moto: Valencia, Binder vince nella Moto2

 
ROMA
Moto: Valencia, Garcia vince nella Moto3

Moto: Valencia, Garcia vince nella Moto3

 
ROMA
Dall'Inghilterra: Guardiola epilogo City

Dall'Inghilterra: Guardiola epilogo City

 
ROMA
Pogba chiave United per arrivare a Bale

Pogba chiave United per arrivare a Bale

 
ROMA
Barca: Abidal, Messi?Parliamo di rinnovo

Barca: Abidal, Messi?Parliamo di rinnovo

 

Il Biancorosso

serie c
Antenucci e una partita speciale: «Incrocio fra passato e presente»

Bari batte Paganese 1-0. Decide la rete di Antenucci. Rivedi la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa protesta
Mittal, a Taranto sindacati sul piede di guerra: nessuno spegnerà la fabbrica

Mittal, a Taranto sindacati sul piede di guerra: nessuno spegnerà la fabbrica

 
Leccemusica
«Bases», a Lecce la presentazione dell'album del sassofonista Giovanni Chirico

«Bases», a Lecce la presentazione dell'album del sassofonista Giovanni Chirico

 
Barila storia
Bari, Teatro Piccinni: ecco perché non fu intitolato a Maria Teresa d'Asburgo

Bari, Teatro Piccinni: ecco perché non fu intitolato a Maria Teresa d'Asburgo

 
Materail personaggio
Da «Imma Tataranni» al cinema con «Gli uomini d'oro»: il materano Giuseppe Ragone si racconta

Da «Imma Tataranni» al cinema con «Gli uomini d'oro»: il materano Giuseppe Ragone si racconta

 
Foggiadai carabinieri
Cerignola, non si ferma all'alt e fugge con 2 figli piccoli a bordo, arrestata mamma 30enne

Cerignola, non si ferma all'alt e fugge con 2 figli piccoli a bordo, arrestata mamma 30enne

 
Brindisiin via Longobardo
Brindisi, cemento e calcinacci si abbattono al suolo: tragedia sfiorata al Casale

Brindisi, cemento e calcinacci si abbattono al suolo: tragedia sfiorata al Casale

 
Batnel nordbarese
Canosa, nuova discarica in Contrada Tufarelle, appello all'Arpa Puglia: «Decidano solo i tecnici»

Canosa, nuova discarica in Contrada Tufarelle, appello all'Arpa Puglia: «Decidano solo i tecnici»

 
Potenzail personaggio
Potenza, il Capodanno Rai ha cambiato la vita a Peppone, mito dello street food

Potenza, il Capodanno Rai ha cambiato la vita a Peppone, mito dello street food

 

i più letti

A Misano daremo il massimo

Valentino Rossi in Yamaha per Tavullia: «Sogno realizzato»

Una volta sceso in pista Valentino Rossi ha continuato a sognare rivivendo l’emozione di quando mosse i primi passi sulle due ruote. «È fantastico, è uno sogno che si realizza - ha assicurato il pilota della Yamaha che a Misano tenterà di vincere la prima gara della stagione»

Valentino Rossi

Valentino Rossi

ROMA - La «Decima» non arriva e chissà se mai arriverà e allora perché non togliersi il suo vero sogno da bambino, quello di «sfrecciare» in giro per Tavullia con un bolide della MotoGp. E allora dopo aver conquistato nove titoli mondiali, battuto record e aver disputato due decenni nella classe regina, Valentino Rossi è riuscito a togliere un’altra grande soddisfazione: il Dottore desiderava tanto girare per le strade della sua cittadina natale con la Yamaha M1 e lo ha fatto durante a pochi giorni dal suo Gran Premio di casa, quello di San Marino e della Riviera de Rimini.

Il sogno di Valentino Rossi è cominciato a diventare realtà nella sua «culla» pesarese, l’ormai celebre Ranch, sede della VR46 Academy, dove il campione pesarese si è preparato per questa nuova avventura e poi la sfilata è proseguita per il centro di Tavullia dove centinaia di tifosi lo stavano aspettando, su quelle strade dove il campionissimo pesarese sognava, in sella al suo scooter, di percorrere un giorno le stesse vie con una delle moto più veloci del mondo. La folla gialla che vediamo da anni in ogni circuito, ha invaso il centro di Tavullia per poi seguire il pilota Yamaha fino alla sede della VR46 e in fine al Misano World Circuit Marco Simoncelli.

Valentino Rossi

Una volta sceso in pista Rossi ha continuato a sognare rivivendo l’emozione di quando mosse i primi passi sulle due ruote. «È fantastico, è uno sogno che si realizza - ha assicurato il pilota della Yamaha che a Misano tenterà di vincere la prima gara della stagione - Quando eravamo giovani e guidavamo i nostri motorini 50cc sognavamo di passare per Tavullia con una MotoGP, come la M1, e oggi è diventata una realtà. È stato un momento bellissimo, di grande emozione e mi sono divertito davvero tanto. La M1 va molto bene su strada! Mi sentivo a mio agio e - racconta Valentino Rossi - al centro di Tavullia c'erano un sacco di tifosi. Credo che anche loro si siano divertiti. Questo è il mio vero Gran Premio di casa. Casa mia è a 10 chilometri da qui! Sono cresciuto a Misano, la prima volta che sono salito in moto è stato proprio su questa pista. Per questo fine settimana - conclude il pesarese - aspettiamo molta gente, molti appassionati e molti cappellini gialli...Quindi, cercheremo di dare il massimo per essere forti e competitivi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie