Venerdì 17 Gennaio 2020 | 23:06

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 
il caso
Matera, danni all'auto del presidente dell'Anci Basilicata

Matera, danni all'auto del presidente dell'Anci Basilicata

 
il bilancio
Matera, boom di visitatori a «Casa Noha»

Matera, boom di visitatori a «Casa Noha»

 
Salute
Matera, inaugurata in piazza Firenze nuova postazione del 118

Matera, inaugurata in piazza Firenze nuova postazione del 118

 
Blitz dei cc
Truffavano l’Inps: oltre 500 persone denunciate nel Materano

Truffa all’Inps da 1,4 mln: assumevano falsi braccianti, 501 persone denunciate nel Materano

 
Maltrattamenti
Matera, l'asilo degli orrori: schiaffi, urla e punizioni ai bimbi. Nei guai una 64enne

Matera, l'asilo degli orrori: schiaffi, urla e punizioni ai bimbi. Nei guai una 64enne

 
Il caso
Metaponto, sul web chiedono che sia messo in sicurezza il lungomare

Metaponto, sul web chiedono che sia messo in sicurezza il lungomare

 
dai cc
Matera, ubriaco picchia i genitori che non vogliono prestargli l'auto e tenta la fuga: arrestato

Matera, ubriaco picchia i genitori che non vogliono prestargli l'auto e tenta la fuga: arrestato

 
Il nuovo esecutivo
Matera, nominata la nuova giunta: ecco i nomi degli 8 assessori

Matera, nominata la nuova giunta: ecco i nomi dei 9 assessori

 
revenge porn
Matera, diffonde sui social video intimi della ex: arrestato 37enne

Matera, diffonde sui social video intimi della ex: arrestato 37enne

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

La decisione

Frana Pomarico, da Protezione civile sì a stato di emergenza

Dopo la visita del capo del Dipartimento, Angelo Borrelli

Frana a Pomarico, il sindaco: «Se ne occupi la Grande rischi»

Foto Valerio Rizzo

Il Dipartimento nazionale di Protezione civile istruirà la richiesta della Regione Basilicata per la dichiarazione dello stato di emergenza relativo alla frana che a Pomarico (Matera) ha causato diversi crolli e l’evacuazione di 56 persone. Lo ha annunciato stamani il capo dello stesso Dipartimento, Angelo Borrelli, al termine di un sopralluogo all’interno della «zona rossa».

Secondo Borrelli, «i presupposti» per la dichiarazione dello stato di emergenza «ci sono tutti: sono venute giù diverse abitazioni e la popolazione ha bisogno di assistenza. E questo è lo standard necessario per la dichiarazione dello stato d’emergenza».

«Attiveremo - ha aggiunto Borrelli - un monitoraggio del versante per controllare ovviamente il movimento franoso ed evitare ulteriori danni. Ci sarà - ha proseguito - anche un’attività di prevenzione non strutturale con l’adeguamento del Piano comunale di protezione civile, la regimazione delle acque e altri interventi che serviranno per ridurre gli effetti della frana». Per quanto riguarda gli interventi strutturali, il Dipartimento di Protezione civile «darà il proprio contributo, come sempre. Ma per questo saranno attivate risorse e saranno fatti studi approfonditi perché non vogliamo realizzare interventi e poi trovarci, come successo in questi giorni - ha concluso - con interventi che erano stati fatti negli anni passati che non sono stati risolutivi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie