Martedì 22 Gennaio 2019 | 08:06

NEWS DALLA SEZIONE

A Miggiano
Lecce, cade dal tetto di un capannone industriale: morto 72enne

Lecce, cade dal tetto di un capannone: morto 72enne

 
Lotta alla droga
Lecce, trovato con 7 chili di marijuana: arrestato 19enne

Lecce, nascondeva 7 kg di marijuana in garage: arrestato 19enne

 
Il gasdotto
Tap, al via l'esame dei periti della Procura: presente anche Emiliano

Tap, al via esame periti della Procura: in aula anche Governatore Emiliano

 
L'appello
L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

 
la vertenza salento
Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

 
Truffa nel Leccese
Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

 
Ambiente
Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

 
In Salento
Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

 
A Castrignano del Capo
Beve in un bar detersivo al posto dell'acqua: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

Chiede acqua in un bar e gli servono brillantante: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

 
Vandali al Vanoni
Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

 
Padre, madre e 2 figli
Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

 

Al quartiere Rudiae

Lecce, droga alla bancarella
della frutta: 3 presi dai Cc

In manette un pregiudicato, un suo collaboratore e un terzo sottoposto all'obbligo di firma: vendevano stupefacenti ai tossicodipendenti

Lecce, droga alla bancarelladella frutta: 3 presi dai Cc

Una rete di spacciatori operante nel cuore dello storico quartiere Rudiae di Lecce è stata smantellata dai Carabinieri della della Compagnia di Lecce che hanno eseguito tre ordinanze restrittive. Base operativa era una bancarella di frutta e verdura gestito da Antonio Rizzato, 51enne pregiudicato del luogo, sottoposto agli arresti domiciliari con autorizzazione a lavorare come venditore ambulante. L'uomo, insieme a Gianluca Albanese, 45 anni, e Cristian Alfarano, 21 anni, suoi diretti collaboratori, proprio durante le ore di lavoro al banco del mercato, era divenuto infatti un punto di riferimento per i tossicodipendenti della zona ai quali, previo pagamento del denaro, procurava, direttamente, o avvalendosi dei suoi gregari, lo stupefacente, precedentemente nascosto in piccoli anfratti delle mura del centro cittadino, che - giorno per giorno - venivano cambiati, proprio per evitare l’attenzione delle forze dell’ordine.

Dopo la preliminare osservazione dell’attività di spaccio, svolta anche attraverso l’ausilio di microtelecamere, i militari hanno quindi sottoposto a controllo alcuni tossicodipendenti, trovati effettivamente in possesso di modiche quantità di stupefacente, in particolare eroina, per le quali sono stati segnalati alla locale Prefettura. I riscontri acquisiti dagli investigatori a carico del gruppo hanno spinto il pm, Maria Mininni, a chiedere e ottenere dal gip, Antonia Martalò, l'emissione dei provvedimenti restrittivi: Rizzato è finito in carcere, Albanese ai domiciliari, mentre Alfarano è stato sottoposto all’obbligo di firma con presentazione alla polizia giudiziaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400