Sabato 16 Febbraio 2019 | 22:46

NEWS DALLA SEZIONE

Verso le elezioni
Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

 
Controlli Nas e Asl
Lecce, farmaci e dispositivi medici scaduti in ospedale: due denunciati

Lecce, farmaci e dispositivi medici scaduti in ospedale: due denunciati

 
Nel Leccese
Rubò cibo da ristorante e scappò con macchina rubata: un arresto a Tricase

Rubò cibo da ristorante e scappò con macchina rubata: un arresto a Tricase

 
Denunciato
Lecce, «Sono suo nipote» e bidona due notai per prosciugare conti di anziana

Lecce, «Sono suo nipote» e bidona due notai per prosciugare conti di anziana

 
Sono ai domiciliari
Cutrofiano, ladri «visitano» capannone pignorato: presi dai Cc

Cutrofiano, ladri «visitano» capannone pignorato: presi dai Cc

 
In via Giammatteo
Lecce, si fingono poliziotti e rapinano ristoratore: via con la fuoriserie

Lecce, si fingono poliziotti e rapinano ristoratore: via con la fuoriserie

 
Nuove accuse
Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

 
Il caso
Lecce, voti in cambio di case popolari: in 35 a processo, anche politici

Lecce, voti in cambio di case popolari: in 35 a processo, anche politici

 
La tragedia
Lecce, schianto mortale mentre va al lavoro: muore 19enne

Lecce, schianto mortale mentre va al lavoro: muore 19enne

 
La lettera aperta
San Valentino, i 5 consigli di mons. Seccia agli innamorati: «Dio vi vuole felici»

San Valentino, i 5 consigli di mons. Seccia agli innamorati

 
L'inchiesta a Lecce
Giustizia svenduta: a Lecce altro magistrato nel mirino, si indaga su un albergo e questioni fiscali

Giustizia svenduta: altro magistrato nel mirino, si indaga su un albergo e questioni fiscali

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl premio
Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie da 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

Ex Ilva Taranto, azienda di pulizie dà 100 euro a chi non si fa male sul lavoro

 
BariL'appello
Puglia, i giovani di Forza Italia: «Il rilancio del partito passa da noi»

Puglia, i giovani di Forza Italia: «Il rilancio del partito passa da noi»

 
LecceVerso le elezioni
Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

Lecce, il centrodestra ufficializza le primarie

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
BatDavanti al porto
Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

Trani, anziana in acqua: soccorsa in tempo, rischiava assideramento

 
BrindisiAi domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 

Scoperto da Polizia

Adesca 14enne su whatspp
denunciato un 30enne

Nel mirino una ragazzina di Gallipoli: la denuncia dei genitori, lo sfogo e le indagini

Caporalato: minacce a sindacalista Cgil Lecce

Gli agenti del commissariato di Polizia di Gallipoli hanno denunciato per adescamento di minore (una ragazza di 14 anni) un 30enne residente in un'altra regione. Le indagini sono scaturite quest'estate dopo la denuncia presentata dai genitori di una ragazzina che avevano notato un insolito cambiamento delle abitudini della figlia. Stranezze che alla fine non sono sfuggite alla madre cui la giovane vittima ha raccontato tutto: tormenti continui ovunque la minorenne si trovasse, caratterizzati da scambi di contenuti audio e video con organi sessuali in vista oltre a ripetute e scabrose avances finalizzate al compimento di atti erotici a distanza da parte di un adulto.

Il malintenzionato, residente in un’altra regione, aveva teso la trappola studiando ogni minimo particolare che potesse in qualche modo impedire alla vittima di scoprire la sua reale identità di persona, che senza scrupolo si era spacciato per minorenne a fronte di un’età accertata di oltre 30 anni. La giovane vittima, conosciuta da quest’ultimo sui social forum, mai aveva sospettato che il suo corteggiatore, approcciatosi con propositi sentimentali e gentili, avesse in realtà tramato contro di lei, sin dal primo momento, un vero e proprio disegno criminoso.

Le indagini mirano ora ad accertare se il 30enne si sia avvalso di alcuni complici o se nella sua rete sono finite altre vittime.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400