Lunedì 21 Ottobre 2019 | 04:02

NEWS DALLA SEZIONE

IL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
Un 67enne
Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

 
La tragedia
Melendugno, gli sfugge la motosega di mano: 67enne morto dissanguato

Melendugno, gli sfugge la motosega di mano: 67enne morto dissanguato

 
ESERCITO
Lecce, il 31° Reggimento carriha un nuovo comandante

Lecce, il 31° Reggimento carri ha un nuovo comandante

 
la mossa del sindaco
Otranto, sotto esame l’idea dei pontili aperti

Otranto, sotto esame l’idea dei pontili aperti

 
Migranti
Salento, due sbarchi in poche ore: in 81 arrivano a bordo di una barca a vela

Salento, due sbarchi in poche ore: in 81, tra curdi e iracheni, a bordo di un veliero

 
I soccorsi
Migranti, in arrivo 80 a Leuca: erano su una barca intercettata dalla Guardia costiera

Migranti, in arrivo 50 a Leuca: erano su una barca intercettata dalla Guardia costiera

 
L'intesa
Casarano, salvi i 423 posti di lavoro call center Enel per mercato libero

Casarano, salvi i 423 posti di lavoro call center Enel per mercato libero

 
Incidente mortale
Lecce, contromano sulla statale: confermati arresti per carabiniere

Lecce, contromano sulla statale: confermati arresti per carabiniere

 
in salento
Muore a 79 anni Marcello, fratello di Don Tonino Bello

Muore a 79 anni Marcello, fratello di Don Tonino Bello

 
era in ospedale
Gallipoli, morte sospetta di una prof 78enne: 24 indagati

Gallipoli, morte sospetta di una prof 78enne: 24 indagati

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl contest
Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

 
TarantoLa visita
Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

 
PotenzaInvasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
LecceIL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
FoggiaSalgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 

i più letti

lecce

Crolli nelle aule di Economia
«Sono insicure, si intervenga»

Gli studenti: «Da anni denunciamo le condizioni in cui siamo costretti a stare»

Crolli nelle aule di Economia «Sono insicure, si intervenga»

Il crollo di parte del controsoffitto e conseguenti allagamenti in diverse aule della Facoltà di Economia, a Ecotekne. Questi gli effetti delle forti piogge che negli ultimi giorni si sono abbattute sul Salento. Fortunatamente, non ci sono stati feriti, ma le lezioni, in cinque stanze del plesso H, sono state sospese martedì scorso e poi spostate in altre aule fino a martedì prossimo. E non mancano le proteste degli studenti, che tornano a denunciare la condizione in cui versano alcuni spazi dell’Ateneo. «L’accaduto non può che farci riflettere sugli interventi complessivi che l’amministrazione dovrebbe mettere in campo per la manutenzione di tutte le strutture dell’università - dicono da Link Lecce - al fine di garantire quotidianamente la sicurezza per gli studenti, per i docenti e per tutto il personale.  Fortunatamente tutte le persone presenti in quelle aule sono rimaste illese e non sono stati registrati danni a impianti o all’arredamento. Le aule in questione sono state dichiarate inagibili e oggi le lezioni previste non si sono tenute».

Non meno dura la reazione di “Studenti indipendenti”: «È assolutamente inaccettabile essere costretti a vivere gran parte del nostro tempo in edifici poco sicuri e pericolanti - dicono - Il crollo è un chiaro segnale della poca manutenzione delle strutture della nostra università e di come l’emergenza infrastrutture sia passata in sordina fino a questo momento. Nessuno è rimasto coinvolto nel crollo, ma questo fatto è l’ennesima dimostrazione di come la sicurezza di chi studia e lavora nelle università sia continuamente a rischio. Siamo nuovamente qui a chiedere più sicurezza, più controlli e più prevenzione sia ai territori che ospitano le nostre sedi universitarie, che alle strutture che ogni giorno ci ospitano. Siamo costretti ad accontentarci di edifici vecchi, malandati e pericolanti. Spesso siamo costretti a seguire le lezioni con le gocce di pioggia che scendono dai soffitti, a salire gradini logori, a studiare sotto soffitti pericolanti: oggi, a fare lezione in aule dove il controsoffitto cede».

Da qui la richiesta di interventi: «Chiediamo controlli di tutti gli edifici della nostra università affinché si scongiurino situazioni analoghe - proseguono Studenti indipendenti - Pretendiamo che tutti i plessi siano messi nelle condizioni di sicurezza che un’Università dovrebbe garantire ai suoi studenti. Come sindacato studentesco, abbiamo già cominciato a mobilitarci affinché nel nostro Ateneo vengano pianificate ed effettuate opportune misure di manutenzione, facendo in modo che queste richieste non cadano nel vuoto, ma vengano effettuate al più presto, chiamando in causa sia l’amministrazione che le figure e gli organi di competenza. Perché la nostra battaglia per il diritto allo studio e un’università aperta, passa anche (e soprattutto) dalla nostra sicurezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie