Sabato 30 Maggio 2020 | 10:11

NEWS DALLA SEZIONE

Parenti serpenti
Lecce, lite sull'eredità, 70enne fericse due cognati a colpi di forbici

Lecce, lite sull'eredità, 70enne ferisce 2 cognati a colpi di forbici

 
L'iniziativa
Lecce, 1 giugno all'insegna del «Pasticciotto Day» per ricominciare...in dolcezza

Lecce, 1 giugno «Pasticciotto Day» per ricominciare...in dolcezza

 
Triste episodio
Cavallino, una torta per «festeggiare» morte ex sindaco Gorgoni. Sdegno e indagini

Cavallino, una torta per «festeggiare» morte ex sindaco Gorgoni. Sdegno e indagini

 
a Taurisano
Grandine come neve nel basso Salento: strade ricoperte di ghiaccio

Grandine come neve nel basso Salento: strade ricoperte di ghiaccio VIDEO

 
I dati dell'Asl
Covid, nel Leccese nessun cittadino contagiato nelle ultime 2 settimane. Vedi il report

Covid, nel Leccese nessun cittadino contagiato nelle ultime 2 settimane. Vedi il report

 
Il caso
Lecce, per lavoratori appalto ferroviario niente Cig Covid: la Cgil scrive al Prefetto

Lecce, per lavoratori appalto ferroviario niente Cig Covid: la Cgil scrive al Prefetto

 
La guida
In bici sui mari del Salento: alla scoperta delle 20 spiagge più belle della Puglia

In bici sui mari del Salento: alla scoperta delle 20 spiagge più belle della Puglia

 
Didattica a distanza
LECCE STUDENTI

Lecce, la denuncia degli studenti dell'Accademia delle Belle Arti: «Noi abbandonati»

 
Prucura
Nardò, ombre sugli affidamenti: un dossier della Polizia

Nardò, ombre sugli affidamenti: un dossier della Polizia

 
l'incidente
Operaio morto in cantiere gasdotto Salento: indagato autista macchina posatubi

Operaio morto in cantiere gasdotto Salento: indagato autista macchina posatubi

 
nel salento
Rsa di Soleto, c’è una nuova accusa

Coronavirus: nella rsa di Soleto c’è una nuova accusa

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari in campo a luglio per lo sprint e la B è un sogno di mezza estate

Bari in campo a luglio per lo sprint e la B è un sogno di mezza estate

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceParenti serpenti
Lecce, lite sull'eredità, 70enne fericse due cognati a colpi di forbici

Lecce, lite sull'eredità, 70enne ferisce 2 cognati a colpi di forbici

 
GdM.TVOggi la festa
Potenza, «San Gerard prutettor»: la voce di Michela Sabia  omaggia il Santo Patrono

Potenza, «San Gerard prutettor»: la voce di Michela Sabia omaggia il Santo Patrono

 
BariTragedia sfiorata
Bari, maxi rissa al Libertà finita a coltelate: 21 denunciati dalla Polizia

Bari, maxi rissa al Libertà finita a coltellate: 21 denunciati dalla Polizia

 
BrindisiLa decisione
Fase 2, sindaco di Brindisi frena sulla movida: locali chiusi a mezzanotte

Fase 2, sindaco di Brindisi frena sulla movida: locali chiusi a mezzanotte

 
MateraLa decisione
Fase 2 a Matera, il Fai riapre casa Noha per la Festa della Repubblica

Fase 2 a Matera, il Fai riapre casa Noha per la Festa della Repubblica

 
TarantoIl caso
Ginosa, picchia ed estorce soldi ai genitori anziani per l'alcool: arrestato

Ginosa, picchia ed estorce soldi ai genitori anziani per l'alcool: arrestato

 
BatLa decisione
Barletta, movida spericolata: chiuse due attività nel cuore della città

Barletta, movida spericolata: chiuse due attività nel cuore della città

 

i più letti

lecce

Crolli nelle aule di Economia
«Sono insicure, si intervenga»

Gli studenti: «Da anni denunciamo le condizioni in cui siamo costretti a stare»

Crolli nelle aule di Economia «Sono insicure, si intervenga»

Il crollo di parte del controsoffitto e conseguenti allagamenti in diverse aule della Facoltà di Economia, a Ecotekne. Questi gli effetti delle forti piogge che negli ultimi giorni si sono abbattute sul Salento. Fortunatamente, non ci sono stati feriti, ma le lezioni, in cinque stanze del plesso H, sono state sospese martedì scorso e poi spostate in altre aule fino a martedì prossimo. E non mancano le proteste degli studenti, che tornano a denunciare la condizione in cui versano alcuni spazi dell’Ateneo. «L’accaduto non può che farci riflettere sugli interventi complessivi che l’amministrazione dovrebbe mettere in campo per la manutenzione di tutte le strutture dell’università - dicono da Link Lecce - al fine di garantire quotidianamente la sicurezza per gli studenti, per i docenti e per tutto il personale.  Fortunatamente tutte le persone presenti in quelle aule sono rimaste illese e non sono stati registrati danni a impianti o all’arredamento. Le aule in questione sono state dichiarate inagibili e oggi le lezioni previste non si sono tenute».

Non meno dura la reazione di “Studenti indipendenti”: «È assolutamente inaccettabile essere costretti a vivere gran parte del nostro tempo in edifici poco sicuri e pericolanti - dicono - Il crollo è un chiaro segnale della poca manutenzione delle strutture della nostra università e di come l’emergenza infrastrutture sia passata in sordina fino a questo momento. Nessuno è rimasto coinvolto nel crollo, ma questo fatto è l’ennesima dimostrazione di come la sicurezza di chi studia e lavora nelle università sia continuamente a rischio. Siamo nuovamente qui a chiedere più sicurezza, più controlli e più prevenzione sia ai territori che ospitano le nostre sedi universitarie, che alle strutture che ogni giorno ci ospitano. Siamo costretti ad accontentarci di edifici vecchi, malandati e pericolanti. Spesso siamo costretti a seguire le lezioni con le gocce di pioggia che scendono dai soffitti, a salire gradini logori, a studiare sotto soffitti pericolanti: oggi, a fare lezione in aule dove il controsoffitto cede».

Da qui la richiesta di interventi: «Chiediamo controlli di tutti gli edifici della nostra università affinché si scongiurino situazioni analoghe - proseguono Studenti indipendenti - Pretendiamo che tutti i plessi siano messi nelle condizioni di sicurezza che un’Università dovrebbe garantire ai suoi studenti. Come sindacato studentesco, abbiamo già cominciato a mobilitarci affinché nel nostro Ateneo vengano pianificate ed effettuate opportune misure di manutenzione, facendo in modo che queste richieste non cadano nel vuoto, ma vengano effettuate al più presto, chiamando in causa sia l’amministrazione che le figure e gli organi di competenza. Perché la nostra battaglia per il diritto allo studio e un’università aperta, passa anche (e soprattutto) dalla nostra sicurezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie