Martedì 22 Gennaio 2019 | 09:03

NEWS DALLA SEZIONE

A Miggiano
Lecce, cade dal tetto di un capannone industriale: morto 72enne

Lecce, cade dal tetto di un capannone: morto 72enne

 
Lotta alla droga
Lecce, trovato con 7 chili di marijuana: arrestato 19enne

Lecce, nascondeva 7 kg di marijuana in garage: arrestato 19enne

 
Il gasdotto
Tap, al via l'esame dei periti della Procura: presente anche Emiliano

Tap, al via esame periti della Procura: in aula anche Governatore Emiliano

 
L'appello
L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

L'arcivescovo di Lecce Seccia con la Gazzetta: «Chi può intervenga»

 
la vertenza salento
Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

Lecce, gasdotto e risarcimenti, Minerva: «Presto un tavolo»

 
Truffa nel Leccese
Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

Alezio, estorce soldi ad anziano fingendosi il figlio di un vecchio amico malato

 
Ambiente
Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

Colombi e igiene, la Procura di Lecce apre un fascicolo

 
In Salento
Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

 
A Castrignano del Capo
Beve in un bar detersivo al posto dell'acqua: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

Chiede acqua in un bar e gli servono brillantante: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

 
Vandali al Vanoni
Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

 
Padre, madre e 2 figli
Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

 

Prelevava soldi dai clienti

Castro, sei anni di carcere
all'ex direttrice della Poste

Previsto un risarcimento ai danni di 14 correntisti. La donna avrebbe sottratto 250mila euro

Castro, sei anni di carcereall'ex direttrice della Poste

CASTRO - Si è chiuso con una condanna a sei anni il processo a carico di Anna Maria Frisullo, l’ex direttrice delle poste di Castro, accusata di aver sottratto quasi 250mila euro dai conti di una ventina di correntisti.
La sentenza è stata emessa in abbreviato dal gup Vincenzo Brancato che si è allineato con la richiesta del pubblico ministero Giovanni Gagliotta. L’imputata, 54enne originaria di Diso, è stata condannata con le accuse di peculato, furto aggravato, truffa e falso materiale. Il dispositivo della sentenza contempla anche un risarcimento danni dell’ex direttrice e di Poste Italiane (citata come responsabile civile) per 14 dei complessivi 21 correntisti che si sono costituiti parte civile assistiti, tra gli altri, dagli avvocati Luigi Fersini, Dimitry Conte e Luigi Urso. Le indagini sono state condotte dagli ufficiali della squadra contro i reati nella pubblica amministrazione della sezione di pg della polizia. Le anomalie sono venute a galla grazie alle segnalazioni di alcuni cittadini. Gli ammanchi risalgono al 2015. L’ex direttrice (licenziata da tempo) era accusata di aver sottratto 26mila euro dalla cassaforte dell’ufficio postale e 46mila euro dal cassetto automatico. L’imputata avrebbe trattenuto i libretti di una cliente effettuando quattro prelievi di denaro per un importo di circa 12mila euro. Gli accertamenti di natura economica sono stati lunghi e complessi. Gli investigatori sono riusciti a risalire ai movimenti e ai flussi di denaro sospetti con acquisizioni di documentazione estese anche nell’ufficio postale, che non hanno ravvisato complicità. L’imputata era assistita dall’avvocato Fritz Massa. Le motivazioni della sentenza saranno depositate nei prossimi 90 giorni. Subito dopo, la difesa presenterà Appello.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400