Domenica 20 Gennaio 2019 | 04:03

NEWS DALLA SEZIONE

In Salento
Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

Taurisano, dopo incidente chiede aiuto: il «soccorritore» tenta di stuprarla

 
A Castrignano del Capo
Beve in un bar detersivo al posto dell'acqua: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

Chiede acqua in un bar e gli servono brillantante: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

 
Vandali al Vanoni
Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

Nardò, dalla finestra della scuola «piovono» sedie

 
Padre, madre e 2 figli
Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

 
Nel Leccese
Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

 
A Torre San Giovanni
Tenta rapina in farmacia con rasoio e scappa, arrestato 31enne salentino

Tenta rapina in farmacia con rasoio e scappa, arrestato 31enne salentino

 
Il movimento nel Salento
Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

Melendugno: No Tap protestano in tute anticontaminazione

 
Nel Leccese
Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

Copertino, incendio in capannone Fse: danneggiato treno merci

 
Il festival
Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

Picturebook Fest: a Lecce arte e letteratura per ragazzi

 
All'ospedale Vito Fazzi
ospedale Vito Fazzi di Lecce

Polmone asportato senza aprire torace: super-intervento a Lecce

 
Parla Vincenzo Zara
Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

Unisalento, Rettore: «Immatricolazioni in crescita»

 

Catturata una banda

Colf in missione da Roma
per furti in casa: 5 arresti

Dal Lazio nel Salento per mettere a segno furti in casa di anziani, fingendosi donne delle pulizie, e poi fare ritorno nella capitale

Colf in missione da Romaper furti in casa: 5 arresti

MAGLIE (LECCE) - Da Roma nel Salento per mettere a segno furti in casa di anziani, fingendosi donne delle pulizie, e poi fare ritorno nella capitale: agiva così una presunta banda - quattro donne e un uomo di origine romena ma con cittadinanza italiana - arrestata dai carabinieri della Compagnia di Maglie, che hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal gip del tribunale di Lecce Vincenzo Brancato.
Il provvedimento è stato eseguito fra Treviso, Frascati e Tivoli dove i cinque, di età tra 30 e 40 anni, risiedono stabilmente. Quattro di loro erano già agli arresti domiciliari dal dicembre scorso dopo una rapina compiuta nel settembre 2015 ai danni di due sorelle anziane di Maglie. L’accusa di furto aggravato in concorso che ha portato la banda in carcere riguarda per ora solo un episodio, un furto commesso il 10 ottobre scorso nell’abitazione, sempre a Maglie, di un’anziana di 81 anni. Anche in questo caso soldi, monili e una tessera bancomat sono stati sottratti con il solito stratagemma: una delle donne componenti del gruppo si presentava alla porta come presunta sostituta della titolare del servizio di pulizie e con un inganno faceva entrare in casa i complici. I carabinieri sospettano che anche altri colpi messi a segno con le medesime modalità siano riconducibili alla stessa banda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ciccio68

    26 Febbraio 2016 - 17:05

    .....ho avuto il "piacere" di accompagnare una delle signore agli arresto domiciliari nel dicembre scorso...... arrivati alla maestosa villa di residenza mi sono non poco vergognato nel vedere gli arredi il prato antistante..... le auto la struttura i cani (2 buldog inglesi) ed il marito che aspettava la cara moglie....... mi sono chiesto insieme ai colleghi " ma a questi verifiche fiscali nulla??

    Rispondi