Sabato 21 Settembre 2019 | 07:03

NEWS DALLA SEZIONE

UN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
incidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 

Il Biancorosso

Il match di domenica
Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
PotenzaLe assunzioni
Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

 
FoggiaFinanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
LecceUN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 

i più letti

Catturata una banda

Colf in missione da Roma
per furti in casa: 5 arresti

Dal Lazio nel Salento per mettere a segno furti in casa di anziani, fingendosi donne delle pulizie, e poi fare ritorno nella capitale

Colf in missione da Romaper furti in casa: 5 arresti

MAGLIE (LECCE) - Da Roma nel Salento per mettere a segno furti in casa di anziani, fingendosi donne delle pulizie, e poi fare ritorno nella capitale: agiva così una presunta banda - quattro donne e un uomo di origine romena ma con cittadinanza italiana - arrestata dai carabinieri della Compagnia di Maglie, che hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal gip del tribunale di Lecce Vincenzo Brancato.
Il provvedimento è stato eseguito fra Treviso, Frascati e Tivoli dove i cinque, di età tra 30 e 40 anni, risiedono stabilmente. Quattro di loro erano già agli arresti domiciliari dal dicembre scorso dopo una rapina compiuta nel settembre 2015 ai danni di due sorelle anziane di Maglie. L’accusa di furto aggravato in concorso che ha portato la banda in carcere riguarda per ora solo un episodio, un furto commesso il 10 ottobre scorso nell’abitazione, sempre a Maglie, di un’anziana di 81 anni. Anche in questo caso soldi, monili e una tessera bancomat sono stati sottratti con il solito stratagemma: una delle donne componenti del gruppo si presentava alla porta come presunta sostituta della titolare del servizio di pulizie e con un inganno faceva entrare in casa i complici. I carabinieri sospettano che anche altri colpi messi a segno con le medesime modalità siano riconducibili alla stessa banda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ciccio68

    26 Febbraio 2016 - 17:05

    .....ho avuto il "piacere" di accompagnare una delle signore agli arresto domiciliari nel dicembre scorso...... arrivati alla maestosa villa di residenza mi sono non poco vergognato nel vedere gli arredi il prato antistante..... le auto la struttura i cani (2 buldog inglesi) ed il marito che aspettava la cara moglie....... mi sono chiesto insieme ai colleghi " ma a questi verifiche fiscali nulla??

    Rispondi

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie