Sabato 25 Giugno 2022 | 12:39

In Puglia e Basilicata

Il caso

Salento, leggeva i messaggi Whatsapp di una dipendente e la minacciava: condannato

toghe, avvocati

Contestati diversi reati ad un farmacista

18 Giugno 2022

Angelo Centonze

Arriva la condanna per il titolare di una parafarmacia di un paese alle porte di Lecce, accusato di avere letto e fotografato le chat private su WhatsApp di una dipendente e di averla minacciata. Il gup Sergio Tosi, al termine del giudizio abbreviato, ha inflitto un mese e 10 giorni di reclusione (pena sospesa e non menzione), ad S.C. per i reati di tentata violenza privata e violazione di corrispondenza. Il giudice ha disposto pure il risarcimento del danno di 6mila euro, in favore della parte civile, assistita dall’avvocato Anna Pecora.

I fatti si sarebbero verificati tra il 18 ed il 19 settembre del 2020. Le indagini hanno preso il via dalla denuncia della dipendente che sosteneva come durante le ore di lavoro, il titolare della parafarmacia le chiedeva di utilizzare il suo profilo WhatsApp per ricevere dei file che dovevano, poi, essere scaricati sul desktop. Era tuttavia accaduto che al termine del turno lavorativo, la dipendente aveva lasciato aperto su WhatsApp Web il suo profilo. Il dottore, sostiene la denunciante, aveva quindi navigato su di esso, leggendo e stampando diverse conversazioni con una collega, nonché ascoltando i messaggi vocali. L’uomo avrebbe poi rivelato tali conversazioni, mediante la creazione di un gruppo WhatsApp, del quale facevano parte i tre protagonisti della vicenda, postando una foto della chat, con annesso commento, di una delle comunicazioni. Infine, la donna riferiva al titolare della parafarmacia la sua intenzione di interrompere il rapporto lavorativo per quanto accaduto il giorno prima. Il dottore a quel punto la minacciava, dicendole che qualora se ne fosse andata avrebbe provveduto a farle “terra bruciata” in tutte le farmacie e parafarmacie di Lecce e provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -

BAT

 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725