Sabato 12 Giugno 2021 | 16:45

NEWS DALLA SEZIONE

Turismo
Lecce, da lunedì chiese aperte tutto il giorno

Lecce, da lunedì chiese aperte tutto il giorno

 
La tragedia
Scontro tra due auto nel Leccese: muore donna di 95 anni

Scontro tra due auto nel Leccese: muore donna di 95 anni

 
La novità
Lecce, festa di Sant’Oronzo non si farà la processione

Lecce, festa di Sant’Oronzo non si farà la processione

 
Attentato
Cavallino, in fiamme il suv di un consigliere comunale

Cavallino, in fiamme il suv di un consigliere comunale

 
Ambiente
Gallipoli, la tartaruga arriva per deporre le uova ma viene disturbata dai bagnanti

Gallipoli, la tartaruga arriva per deporre le uova ma viene disturbata dai bagnanti

 
Spettacoli
Max Pezzali

Lecce, Max Pezzali all'Oversound Music Festival

 
Onorificenze
Lecce, la salentina Maria De Giovanni riceve titolo di Ufficiale della Repubblica: è l'unica donna

Lecce, la salentina Maria De Giovanni riceve titolo di Ufficiale della Repubblica: è l'unica donna

 
Paura
Luca Cristiani scomparso Specchia

Specchia, scomparso un 15enne, ricerche a tappeto

 
L'inchiesta
Gallipoli, vacanze di lusso nel resort, poi sparisce: a processo finto medico

Gallipoli, vacanze di lusso nel resort, poi sparisce: a processo finto medico

 
Il caso
Casalabate, anche il Consiglio di Stato nega la concessione al lido

Casalabate, anche il Consiglio di Stato nega la concessione al lido

 
L'intervista
Lecce, L’Anvur frena il corso di Medicina

Lecce, L’Anvur frena il corso di Medicina

 

Il Biancorosso

La novità
Bari, Ciro Polito è il nuovo direttore sportivo

Bari, Ciro Polito è il nuovo direttore sportivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceTurismo
Lecce, da lunedì chiese aperte tutto il giorno

Lecce, da lunedì chiese aperte tutto il giorno

 
FoggiaLotta al virus
Coldiretti, domani al via vaccini a braccianti stranieri: si parte nell'hub di Foggia

Coldiretti, domani al via vaccini a braccianti stranieri: si parte nell'hub di Foggia

 
PotenzaIl caso
Oppido Lucano, ha in casa piante di cannabis e munizioni: arrestato

Oppido Lucano, ha in casa piante di cannabis e munizioni: arrestato

 
Materafelicità
Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

 
TarantoLa tragedia
Taranto, Infortunio mortale alla foce del Tara

Taranto, Infortunio mortale alla foce del Tara

 
Brindisila campagna
Brindisi, Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

Brindisi, Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

 

i più letti

Nel salento

Fase 2, a Otranto e Gallipoli lidi balneari pronti: al via lunedì le prime aperture

In alcuni stabilimenti sono già stati montati ombrelloni e sdraio

Otranto e Gallipoli, Lidi balneari: pronti, via Lunedì le prime aperture

SALENTO -  Ombrelloni aperti, da lunedì, sulle spiagge salentine. Non tutti i lidi apriranno lunedì, considerato che una delle date più gettonate è sabato prossimo, inizio del weekend reso lungo dal ponte del 2 giugno, ma apriranno. Questo, perché da ieri l’ordinanza balneare dell’assessorato regionale al demanio ha fornito le certezze necessarie a partire. In realtà, il provvedimento non introduce grandi modifiche rispetto a divieti e prescrizioni di carattere generale, salvo, ovviamente, le specifiche norme legate alla sicurezza sanitaria con 10 metri quadrati di arenile per ciascun ombrellone. In ogni caso, tutti i balneari hanno apprezzato la novità del metodo di lavoro regionale.

«E’ stata instaurata una collaborazione con il presidente Emiliano e l’assessore al demanio Piemontese - dice in proposito Alfredo Prete dei Sib - che ha dato i suoi frutti. E’ utile che l’obbligatorietà dell’apertura sia slittata dal 6 giugno al primo luglio, considerato che alcuni imprenditori non avevano avviato le opere di manutenzione perché, con le prescrizioni ventilate dall’Inail (20 metri quadrati per ombrellone, n.d.r.), non avrebbero aperto affatto. E se, malgrado la riduzione, qualcuno non dovesse farcela a quadrare i conti, è sancita la possibilità, per quest’anno, di lasciare lo stabilimento chiuso. Speriamo non se ne avvalga alcun imprenditore, anche se l’aumento dei costi, che pure si traduce in qualità dell’offerta, non fa stare tranquilli».
Tra i lidi che aprono lunedì, vi è il Balnearia di Alimini. Sul versante opposto, la spiaggia con gli ombrelloni già belli e montati è quella dell’Ecoresort Le Sirenè di Gallipoli. Circa le distanze tra gli ombrelloni, Mauro Della Valle di Federbalneari sottolinea come proprio dal confronto preventivo con la Regione sia scaturita la facoltà di organizzare al meglio gli spazi disponibili. «La distanza di 3 metri tra gli ombrelloni e di 3,30 tra le file è intercambiabile. Sembra poco, ma per i lidi con scarsa profondità degli arenili, ciò può significare anche perdere un 10 per cento in meno di ombrelloni. Una novità importante è anche la possibilità d’intrattenimento ludico-ricreativo, ovviamente nel rispetto delle distanze interpersonali. Peccato solo - conclude - che l’entusiasmo indotto da questa ordinanza condivisa, sia vanificato da alcuni sindaci che vogliono fare slittare il differimento al 2033 delle scadenze delle concessioni demaniali».

Per Giuseppe Mancarella della Cna, tutti gli operatori già sanno che dovranno dare l’anima per chiudere i conti in parità. «Sanno che è un anno di investimenti - aggiunge - e che a fronte di due mesi persi, di maggiori costi organizzativi e di personale, che attende ancora i soldi della cassa integrazione e sarà tutto assunto, vi saranno minori introiti. In assemblea, però, è emerso che non solo le tariffe non aumenteranno, ma sarà dato il massimo ai nostri turisti di prossimità per una vacanza serena e sicura innanzitutto di anziani, bambini e disabili e poi del resto del mondo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie