Martedì 28 Gennaio 2020 | 06:13

NEWS DALLA SEZIONE

Nel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 
Il video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
Il focolaio
Boom di casi di morbillo in Salento: l'allarme dei pediatri

Boom di casi di morbillo in Salento: l'allarme dei pediatri

 
La visita
Lecce, il 27 gennaio il vice segretario Crippa (Lega) sarà in Salento

Lecce, il 27 gennaio il vice segretario Crippa (Lega) sarà in Salento

 
all'alba
Peschereccio carico di migranti si incaglia sugli scogli: sbarco a Torre Pali, in Salento

Peschereccio carico di migranti si incaglia sugli scogli: sbarco a Torre Pali, in Salento

 
Nel Salento
Alessano, a casa le spoglie del fratello di Don Tonino Bello

Alessano, a casa le spoglie del fratello di Don Tonino Bello

 
La decisione
La senatrice Liliana Segre sarà cittadina onoraria di Lecce

La senatrice Liliana Segre sarà cittadina onoraria di Lecce

 
Giornata della Memoria
Shoah, l'accoglienza di Nardò: in dono al Comune le foto dei rifugiati ebrei

Shoah, l'accoglienza di Nardò: in dono al Comune le foto dei rifugiati ebrei

 
l'indagine
Si fingeva grande chef e molestava studentesse: 23enne salentino arrestato a Roma

Si fingeva grande chef e molestava studentesse: 23enne salentino arrestato a Roma

 
nel Leccese
Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

 
L'annuncio
«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

«Christian Dior» sfilerà a maggio a Lecce

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatL'accusa
«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

 
Potenzaregione basilicata
Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

 
FoggiaL'intervento
San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

 
HomeIl giallo
Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio

Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio (FOTO)

 
TarantoIl caso
Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

 
BrindisiIl salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 

i più letti

L'analisi

Lecce, il boom della grande distribuzione: in provincia ci sono 402 strutture

Solo nel capoluogo ci sono 22 supermercati. Nel Brindisino le strutture di Gdo sono 243, nel Tarantino 103

Lecce, il boom della grande distribuzione: in provincia ci sono 402 strutture

La Grande distribuzione si è allargata a macchia d’olio nelle province di Lecce, Brindisi e Taranto. È quanto emerge da un’indagine condotta dall’Osservatorio economico, diretto da Davide Stasi, con l’obiettivo di comprenderne l’evoluzione del fenomeno, a partire dal 2010 ad oggi, in vista dell’avvicinarsi delle festività natalizie. In provincia di Lecce, si contano 184 supermercati, 174 minimarket, 40 grandi magazzini e 4 ipermercati, per un totale di 402 esercizi. In provincia di Brindisi, si contano 77 supermercati, 102 minimarket, 59 grandi magazzini e 5 ipermercati, per un totale di 243 esercizi. In provincia di Taranto, si contano 50 supermercati, 33 minimarket, 18 grandi magazzini e 2 ipermercati, per un totale di 103 esercizi, che in certe aree penalizzano maggiormente i negozi di vicinato e i piccoli punti di vendita al dettaglio, già colpiti dalla recessione.

«Nell’arco temporale preso in esame – spiega Davide Stasi, direttore dell’Osservatorio economico – vengono rilevati chiari segnali di espansione di tutte le forme della grande distribuzione organizzata (Gdo), sia in termini di incremento numerico degli esercizi, sia dal punto di vista della crescita occupazionale, sia sotto il profilo dell’ampliamento della superficie complessiva di vendita. Lo studio suddivide le diverse tipologie, calcolandone anche la superficie di vendita e il numero degli addetti, oltre alla variazione nel tempo. Rispetto al 2010 – rileva Stasi – ci sono 43 supermercati in più, per un incremento del 30,5 per cento (nove anni fa erano 141); 40 nuovi minimarket, per una variazione positiva del 29,9 per cento (erano 134); 40 grandi magazzini e un ipermercato in più. Per un totale di 124 esercizi della Gdo in più rispetto ai 278 del 2010.

Riguardo alla superficie complessiva di vendita – aggiunge Stasi – quella dei supermercati è di 145.078 metri quadri; quella dei minimarket è di 48.724 metri quadri; quella dei grandi magazzini è di 44.429 metri quadri e quella degli ipermercati è di 24.800 metri quadri. Per un totale di 263.031 metri quadri».

Nella città di Lecce hanno sede 22 supermercati che si estendono su una superficie di 19.092 metri quadri, mentre gli altri 162 supermercati si trovano negli altri Comuni della provincia ed occupano complessivamente 125.986 metri quadri.

Nel capoluogo di provincia sono stati aperti 14 minimarket (su una superficie di 3.584 metri quadri), sette grandi magazzini (su 10.655 metri quadri). Tre gli ipermercati aperti in provincia (su 24.800 metri quadri, di cui 16.240 per la vendita di generi alimentari e 8.560 metri quadri destinati alla vendita non alimentare).

«Va detto – prosegue Stasi – che, negli ultimi anni, i tassi di crescita dei nuovi punti della grande distribuzione sono leggermente inferiori rispetto al biennio 2014-2015 e non si registrano grandi e particolari mutamenti in termini di composizione del settore, pur confermandosi la tendenza espansiva del settore che dà lavoro a 4.006 addetti, ripartiti tra le varie forme distributive in modo tendenzialmente corrispondente al peso del numero degli esercizi».

In dettaglio, i supermercati occupano 2.232 unità lavorative; i minimarket 981; i grandi magazzini 446; gli ipermercati 347.
«L’incremento dei centri commerciali, con l’ampliamento delle superfici complessive della grande distribuzione, dovrà fare i conti, però, con i trend della società, in considerazione del calo della popolazione – chiosa Stasi –. Se da un lato, la perdita del potere d’acquisto spinge le famiglie a prediligere i grandi centri commerciali e soprattutto i discount, dove i prodotti sugli scaffali sono venduti a prezzi bassi e convenienti, dall’altro lato, però, si dovrà prendere in considerazione anche la minore capacità di consumo dei salentini che diminuirà progressivamente in relazione ai cali demografici».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie