Martedì 28 Settembre 2021 | 10:22

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Il provvedimento

Salento, Grotta della Poesia: stop ai tuffi, ingressi regolamentati

L'accesso sarà comunque libero, ma verrà delimitato da muretti a secco e una cancellata

Salento, Grotta della Poesia: stop ai tuffi, ingressi regolamentati

Stop ai tuffi e al sovraffollamento alla grotta della Poesia. Sono pronti a partire i lavori per delimitare l’area con un muretto a secco e una cancellata. Il Comune corre ai ripari per salvaguardare la grotta presa d’assalto, ogni estate, da centinaia di bagnanti, nonostante il divieto di balneazione.
L’ingresso resterà, comunque, libero ma l’accesso controllato permetterà di monitorare l’affluenza. Il progetto, del costo di 190mila euro, sarà finanziato interamente con fondi comunali, attraverso gli introiti derivanti dall’imposta di soggiorno e dal parcheggio a pagamento, sito in prossimità dell’area archeologica. L’obiettivo è quello di tutelare la grotta, a rischio per l’invasione di bagnanti.

«È stato predisposto un progetto, condiviso con la Soprintendenza - spiega il sindaco, Marco Potì - che prevede la delimitazione dell’area con muretto a secco e cancellata. È previsto anche il restauro di cinquanta metri di mura messapiche. Alla grotta si potrà accedere solo tramite un varco che sarà posizionato nei pressi del santuario». L’intervento è stato già appaltato e i lavori saranno affidati, in questi giorni, alla ditta “Marullo Costruzioni” di Calimera. «La ditta, che lavora nel campo del restauro di beni archeologici, inizierà a breve - spiega Potì - Ho chiesto particolare celerità, in modo che i lavori vengano completati nel giro di poco tempo per evitare di intervenire, durante l’estate, con il posizionamento di transenne, come è stato fatto in precedenza».

La grotta della Poesia è una delle piscine naturali più belle e suggestive del Salento. Tantissimi giovani, noncuranti del divieto di balneazione, la utilizzano per tuffarsi in acqua. In passato, non sono mancati incidenti. Lo scorso anno il Comune ha fatto posizionare delle transenne per impedire l’accesso e sono stati incaricati alcuni uomini della security per vigilare l’area, anche per impedire ai bagnanti di bucare la scogliera per posizionare gli ombrelloni. Da tempo si parla di un piano di salvaguardia dell’area. D’intesa con la Soprintendenza, il Comune ha deciso ora di intervenire delimitando la zona e di consentire l’accesso solo tramite un apposito varco, al fine di regolare il flusso di visitatori. Le grotta della Poesia, e quella vicina della «Poesia Piccola», sono comprese, inoltre, nel percorso di visite guidate del parco archeologico, inaugurato nel giugno scorso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie