Lunedì 17 Giugno 2019 | 17:16

NEWS DALLA SEZIONE

Il ritrovamento
San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

 
In Salento
Paura a Porto Cesareo, si tuffa e batte la testa sul fondale: grave 22enne

Paura a Porto Cesareo, si tuffa e batte la testa sul fondale: grave 22enne

 
L'incidente
Cavallino, ragazze travolte da auto pirata: una 22enne è in comaE a Putignano investiti 3 ciclisti

Cavallino, scooter travolto da microcar: muore 21enne  
«Mi hanno tamponato loro»

 
I controlli
Lecce, nascondeva cocaina e marijuana sul terrazzo e pistola in camera: arrestato

Lecce, nascondeva cocaina e marijuana sul terrazzo e pistola in camera: arrestato

 
Il concorso
Eletta a Gallipoli Miss Mondo Italia 2019: è Adele Sammartino

Eletta a Gallipoli Miss Mondo Italia 2019: il suo nome è Adele Sammartino

 
Caldo estivo
Lecce bloccata nella morsa del caldo africano: attesa una tregua

Salento bloccato nella morsa del caldo africano: attesa una tregua

 
L'idea
Dal Salento a New York: un pasticciotto arcobaleno in onore della comunità Lgbt

Dal Salento a New York: un pasticciotto arcobaleno in onore della comunità Lgbt

 
L'operazione dei cc
Furti in serie negli uffici comunali, arrestato un 50enne di Ugento

Furti in serie negli uffici comunali, arrestato un 50enne di Ugento

 
Città d'arte
Lecce, riapre il Castromediano: 150 anni di modernità

Lecce, riapre il Castromediano: 150 anni di modernità

 
Il caso
Lecce, maltrattamenti e minacce ai bimbi in classe: maestra sospesa

Lecce, «Vi taglio le dita»: minacce ai bimbi in classe, maestra sospesa

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl rogo
Incendi alle Isole Tremiti, piromane in azione: avvistato con zaino rosso

Incendi alle Isole Tremiti, piromane in azione: avvistato con zaino rosso

 
BariL'inchiesta
Clan e scommesse on line, Malta nega estradizione: libero il barese Ricci

Clan e scommesse on line, Malta nega estradizione: libero il barese Ricci

 
TarantoLotta alla droga
Taranto, sorpreso con un chilo di hashish: arrestato 26enne

Taranto, sorpreso con un chilo di hashish: arrestato 26enne

 
PotenzaRegione Basilicata
Potenza, più soldi per i portaborse: il Consiglio studia una legge ad hoc

Potenza, più soldi per i portaborse: il Consiglio studia una legge ad hoc

 
MateraSanità lucana
Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

 
LecceIl ritrovamento
San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

 
BrindisiL'incidente
Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimbo in ospedale

Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimba in ospedale

 
BatL'incidente
Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

 

i più letti

14 milioni evasi

Vendevano abusivamente carburante con accisa agevolata: maxi-frode in Salento, 4 misure cautelari

I depositi dell'azienda, tra Ugento e Taviano, erano diventati veri e propri distributori di benzina abusivi

Vendevano abusivamente carburante con accisa agevolata: maxi-frode in Salento, 4 misure cautelari

Una persona è finita in carcere e altre tre sono state sottoposte all'obbligo di dimora nel Leccese perché insieme ad altri 18 individui avevano messo in piedi un'associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale nel campo delle accise. La frode ha visto coinvolta una società con sede a Ugento (Le) che opera nel settore del commercio all'ingrosso di carburanti, gestita da un noto imprenditore di Taviano (Le), che con la complicità dei suoi dipendenti, di altri imprenditori agricoli e di faccendieri ha promosso un collaudato sistema di frode, con cui ha ceduto a persone non aventi titolo, oltre tre milioni di litri di gasolio agricolo con accisa agevolata. Queste persone, poi, l'hanno utilizzato in maniera non consentita (per l'autotrazione o il riscaldamento domestico).

Le indagini hanno permesso di appurare che i depositi commerciali di Ugento e Taviano, e altri due depositi abusivi, erano stati adibiti a veri e propri impianti di distribuzione di carburante, rifornendo quotidianamente un altissimo numero di veicoli. Il danno all'erario quantificato è molto ingente, si parla di una oltre 14 milioni di euro di evasione fiscale e un'accisa evasa di oltre 2 milioni di euro. La Guardia di Finanza di Gallipoli ha sequestrato l'intera azienda e beni per oltre 14 milioni di euro agli artefici della frode.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE