Domenica 26 Maggio 2019 | 14:57

NEWS DALLA SEZIONE

L'inchiesta
Lecce, assenteismo a Comune e Lupiae: 17 sotto accusa

Lecce, assenteismo a Comune e Lupiae: 17 sotto accusa

 
Dopo un raid
Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

 
L'incidente
Lecce, si insedia e cade: frattura per il neo presidente della Corte di appello

Lecce, si insedia e cade: frattura per il neo presidente della Corte di appello

 
L'episodio domenica scorsa
Lecce, assalto a gazebo Lega: denunciati 5 uomini e 2 donne di area anarchica

Lecce, assalto a gazebo Lega: denunciati 5 uomini e 2 donne di area anarchica

 
Melendugno
Tap, su tracciato nuovo progetto spuntano coralli: verifiche

Tap, su tracciato nuovo progetto spuntano coralli: verifiche

 
Orrore nel Leccese
Salento, a 5 anni violentato e bruciato con sigarette. Indagati padre e zio

Salento, a 5 anni violentato e bruciato con sigarette. Indagati padre e zio

 
Senza lavoro
Povertà: a Lecce aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

Povertà: aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

 
È in prognosi riservata
Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

 
L'omicidio nel 2017
Omicidio Noemi, troppe udienze: slitta Appello per ex fidanzato

Omicidio Noemi, troppe udienze: slitta Appello per ex fidanzato

 
Ingenti danni
Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

Lecce, a fuoco villa di candidato Lega gestore di una spiaggia

 
La protesta
«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

I cori contro Salvini: a Lecce «Fascista!» e a Bari: «Vaff...»

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIn piazza
Canosa, incendiata auto di avvocato ex assessore regionale

Canosa, incendiata auto di avvocato ex assessore regionale

 
BariCuriosità
Bari, «le donne ora non possono entrare»: code e proteste in un seggio

Bari, «Le donne per ora devono aspettare»: code e proteste in un seggio

 
BrindisiMala sanità
«Ceglie Messapica, cala il silenzio sull'ospedale»

Ceglie Messapica, fisiatra in aspettativa: niente riabilitazione dopo incidente

 
LecceL'inchiesta
Lecce, assenteismo a Comune e Lupiae: 17 sotto accusa

Lecce, assenteismo a Comune e Lupiae: 17 sotto accusa

 
MateraGli arresti
Ferrandina, pestato a sangue con pietre e bastone da ex moglie ed ex suocero

Ferrandina, pestato a sangue con pietre e bastone da ex moglie ed ex suocero

 
TarantoIl caso
Mangiano funghi velenosi: famiglia intossicata nel Tarantino

Mangiano funghi velenosi: famiglia intossicata nel Tarantino

 
FoggiaIn largo Risorgimento
Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

 
PotenzaControlli del Noe
Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

 

i più letti

Condanna per concussione

Unisalento, 15 mesi all'ex dg: prometteva favori a sindacalisti

Micoclis interdetto dai pubblici uffici e dovrà risarcire anche 20mila euro

Università di Lecce

LECCE - Condanna a un anno e tre mesi di reclusione per l’ex direttore generale dell’Università del Salento Emilio Miccolis. Il Tribunale ha inoltre riqualificato il reato originariamente contestato di tentata concussione in quello di induzione indebita a dare o promettere utilità, per il sopravvenuto cambiamento della normativa.

Oltre all’interdizione dai pubblici uffici per tutta la durata della pena, i giudici hanno anche disposto il pagamento di una provvisionale immediatamente esecutiva pari a 20mila euro per ciascuna delle parti civili costituite in giudizio: i sindacalisti Dino De Pascalis e Tiziano Margiotta, assistiti dagli avvocati Marcello Petrelli e Benedetto Scippa.

Le accuse nei confronti di Miccolis culminarono con un’ordinanza di custodia cautelare emessa del giugno 2013, chiesta dal pubblico ministero Paola Guglielmi, che costrinsero l’ex dg a trascorrere 81 giorni agli arresti domiciliari.

Secondo l’Accusa, l’imputato avrebbe cercato consenso e approvazione dai sindacalisti, prospettando loro vantaggi e gratificazioni qualora non avessero osteggiato le scelte politico - gestionali da lui operate. Ma non solo: avrebbe anche minacciato «l’avvio e/o il prosieguo di procedimenti disciplinari, civili e penali, nonchè provvedimenti in ambito lavorativo loro sfavorevoli qualora, viceversa, l’attività sindacale non si fosse ammorbidita e conformata alla sua volontà».
La difesa, rappresentata dagli avvocati Viola Messa e Montinaro, ha già annunciato il ricorso in appello.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400