Martedì 20 Agosto 2019 | 14:21

NEWS DALLA SEZIONE

A Torre Lapillo
Lecce, turismo e prezzi: scoppia la polemica della frisella

Lecce, turismo e prezzi salati: scoppia la polemica della frisella

 
Malendugno
Torre dell'Orso, si tuffa dalla falesia e finisce sugli scogli: grave 16enne

Torre dell'Orso, si tuffa e batte la testa sugli scogli: grave 16enne

 
a Melpignano
Gué Pequeno alla Notte della Taranta: «La pizzica come il rap è musica pop»

Gué Pequeno alla Notte della Taranta: «La pizzica come il rap è musica pop»

 
Il Blitz
Borgo Piave, cardellini-esca per i bracconieri e partono sequestri e denunce

Borgo Piave, cardellini-esca per i bracconieri e partono sequestri e denunce

 
Vandalismo
Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

 
Vacanze vip
Gallipoli, attracca al porto lo yacht dell’emiro del Qatar

Gallipoli, attracca al porto lo yacht dell’emiro del Qatar

 
le «pagelle» arwu
UniSalento perde quota ma resta nella top 1000 delle migliori al mondo

UniSalento perde quota ma resta nella top 1000 delle migliori al mondo

 
Plastica bruciata
Rogo in un deposito di Lecce, ustionato 17enne: vvf all'opera per 5 ore

Rogo in un deposito di Lecce, ustionato 17enne: vvf all'opera per 5 ore

 
Nel Leccese
Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

 
24-26 agosto
Lecce si prepara alla Festa di Sant'Oronzo: il programma e le info utili

Lecce si prepara alla Festa di Sant'Oronzo: il programma e le info utili

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, le prove sono finitemanca una identità definita

Bari, le prove sono finite manca una identità definita

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiSu Instagram
Flavia Pennetta di nuovo mamma: ad annunciarlo sui social è Fabio Fognini

Flavia Pennetta di nuovo mamma: ad annunciarlo sui social è Fabio Fognini

 
MateraNel Materano
Montescaglioso, fuga di gas da una casa: salvata 89enne e sventata esplosione

Montescaglioso, fuga di gas da una casa: salvata 89enne e sventata esplosione

 
BariNodi critici
Crisi di governo, la Cgil lancia l’allarme Puglia: «Troppe vertenze aperte»

Crisi di governo, la Cgil lancia l’allarme Puglia: «Troppe vertenze aperte»

 
TarantoSequestrate dalla Guardia Costiera
Taranto, pesca di frodo: beccato con 20 chili di cetrioli di mare in auto

Taranto, pesca di frodo: beccato con 20 chili di cetrioli di mare in auto

 
PotenzaOperazione della Gdf
Reddito di cittadinanza: due furbetti scoperti nel Potentino

Reddito di cittadinanza: due furbetti scoperti nel Potentino

 
FoggiaL'INGV
Manfredonia, piccola scossa di terremoto sul Gargano

Manfredonia, piccola scossa di terremoto sul Gargano

 
LecceA Torre Lapillo
Lecce, turismo e prezzi: scoppia la polemica della frisella

Lecce, turismo e prezzi salati: scoppia la polemica della frisella

 
BatL'opificio
Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

 

i più letti

salute

Slip o boxer? È anche
questione di fertilità

Dilemma per uomini e donne che tendono a farne a meno

Slip o boxer? È anche questione di fertilità

Nicola Simonetti

Slip o boxer oppure mutandine classiche a calzoncino o, invece, niente? Per la medicina pari non sono. Clinton vota boxer che i sociologi classificano «più moderno-chic, simbolo di uomo libero», mentre Roberto DAgostino è per lo slip. «Ma questo – dice Simona Segre (Gpf Associati) – è più costrittivo e non solo per ragioni anatomiche. Lo sceglie un uomo vecchio stile che prova imbarazzo nei riguardi del proprio corpo… sceglie sempre stessi modelli e colore, non si sofferma sui dettagli».

A Lecce, nel 1998, un rapinatore usa un boxer al posto del passamontagna e ne è tradito.

Sono stati i popoli primitivi ad introdurre l’antenato del nostro slip, usando astucci penici (ricavati da pelli, corteccia, foglie o conchiglie) usato anche per attirare l’attenzione dell’altro sesso.

E proprio per quest’ultimo motivo, Mark Walberg, indossatore di slip, si attrezza con un fallo di gomma e Valentino “gonfia” l’indumento (1996) facendo strillare a Dolce & Gabbana «La moda è morta, la mutanda illude; lo slip mai. A meno che…».

«Meglio senza… sotto la gonna, niente» è il grido di Sharon Stone («Basic Instinct»). A fare come lei sono, secondo l’indagine di Bernice Kanner, 4% della popolazione Usa dei due sessi. La teen-ager rinuncia alle mutandine (Marina Ripa di Meana diceva «mutande? cosa?») Nel 2012, il «niente sotto» di una delle 101 deputate inglesi, le «Blair Babies», fu fotografato mettendo in imbarazzo il partito laburista.

E «senza mutande» si presentano i lavoratori brasiliani per protestare (1997) contro le privatizzazioni, mentre «ridotti in mutande» si espongono (2001) gli assessori al turismo della riviera ligure di ponente per difendere il proprio settore in crisi.

Per Maria T. Ruta «l’ideale è una foglia di fico».

«In principio erano le mutande», un film del 1999, regista Anna Negri, dimentica che i soldati e i gladiatori romani indossavano una specie di perizoma composto da una fascia di lino, avvolta intorno ai fianchi, detta subligaculum (briglie del c….) e che, poi, i romani apprendono da Germani e Galli l’uso di mutande e pantaloni.

Nel 1700 furoreggia la “mutanda” lunga fino sotto al ginocchio e, nel 1800, essa lambisce la caviglia. Cossiga, nel 1998, regala un boxer al deputato Athos De Luca (che, proponendo un’inchiesta, aveva dichiarato che l’avrebbe «messo in mutande») che ricambia con un paio di mutandoni stile 1915-18 che «potrebbero sempre essergli utili».

La medicina taglia corto: per l’uomo, mutande che facciano “respirare” i testicoli: «meglio respirano, più soddisfacentemente essi funzionano».

Uno studio recente, eseguito da studiosi del «Servizio assistenza alla procreazione» del Massachusetts General Hospital di Boston, ha confermato che indossare intimo serrato nuoce alla produzione degli spermatozoi che ne risulteranno pochi e deformati e con DNA in sofferenza.

La produzione dello sperma necessita di una temperatura inferiore di 3-4 gradi Celsius rispetto a quella del corpo. Donde la trovata della natura di mettere i testicoli, penzoloni, fuori, nello scroto. E chi, invece, vuole costringerli a starsene costretti al calduccio, ne subisce le conseguenze nefaste.

Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica «Human Reproduction», ha evidenziato che gli uomini in slip stretti, boxer corti o lunghi si riducono in questa condizioni.

Per compensare il «disservizio», l’organismo si impegna ad incentivare la produzione degli ormoni FSH, responsabili della spermatogenesi (non sempre un vantaggio).

La controprova è data dal riscontro, negli uomini con mutande a calzoncini, di una concentrazione maggiore degli spermatozoi e della loro corretta forma.

Combinando I dati con altri fattori capaci di influenzare la qualità dello sperma (condizione di salute, attività fisica, tabagismo, alcol, ecc) è stato possibile concludere che i «mutande larghe» hanno, rispetto ai «mutande strette», più di 17% di spermatozoi, di 33% di spermatozoi mobili ed una loro concentrazione superiore del 25%. Non giovano, nemmeno, la sedentarietà ed i ripetuti bagni o semicupi troppo caldi.

Slip sono utili in alcune prestazioni sportive e in diverse patologie (varicocele, ecc). Di necessità…Ma nessuna condanna definitiva. Boxer e slip, per esempio, possono alternarsi.

La fertilità premia i testicoli che «respirano». Chi vuol essere padre, sia. Ma si adegui.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie