Mercoledì 24 Aprile 2019 | 13:05

NEWS DALLA SEZIONE

L'operazione dei cc
Lecce, distruggono i vetri di 5 auto e di un’ambulanza: denunciati

Lecce, distruggono i vetri di 5 auto e di un’ambulanza: denunciati

 
Tap e Poseidon
Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

 
L'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
Il martedì dei leccesi
A Lecce la Pasquetta continua con «Lu riu»: tra pic nic e musica

A Lecce la Pasquetta continua con «Lu riu»: tra pic nic e musica

 
La tragedia di Pasquetta
Melendugno, contro frontale muore una 25enne: grave una coppia

Melendugno, scontro frontale muore 25enne: grave una coppia

 
A Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
Tutela ambientale
Lecce, scatta il divieto di accensione dei fuochi e barbecue nei boschi

Lecce, scatta il divieto di accensione dei fuochi e barbecue nei boschi

 
Il caso
Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

 
Inchiesta Favori & giustizia
Pm Arnesano resta ai domiciliari: ma farà Pasqua con i suoi

Pm Arnesano resta ai domiciliari: ma farà Pasqua con i suoi

 
Nel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
Il caso
Taviano, entra in chiesa per rubare le offerte, ma i fedeli chiamano i cc

Taviano, entra in chiesa per rubare le offerte, ma i fedeli chiamano i cc

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'operazione dei cc
Lecce, distruggono i vetri di 5 auto e di un’ambulanza: denunciati

Lecce, distruggono i vetri di 5 auto e di un’ambulanza: denunciati

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
Homeemergenza in puglia
Xylella nel Barese, Noci firma l'ordinanze per bloccare il batterio

Xylella nel Barese, Noci firma l'ordinanza per bloccare il batterio

 
HomeLa visita
Ex Ilva, Di Maio a Taranto: scatta il sit in oltre la zona rossa

Ex Ilva, Di Maio a Taranto: «Immunità penale? È una vittoria dei tarantini»
Scatta sit in oltre zona rossa

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 
BatBotta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 

Gallipoli, Samsara e non solo

Sindaco Minerva: «Pronto a incontrare Ministro Salvini»

«Chiederei controlli, interventi e risorse per la sicurezza»

samasara

«Se mi fosse proposto d’incontrare il ministro Salvini per parlare dell’economia e della sicurezza della mia città, sarei più che disponibile a farlo». Il sindaco Stefano Minerva risponde così alla domanda rivoltagli dalla Gazzetta del Mezzogiorno, a seguito dell’iniziativa di Maurizio Pasca, presidente nazionale del Silb che riunisce le imprese d’intrattenimento da ballo e di spettacolo: sottoporre all’attenzione del ministro dell’Interno il «caso Gallipoli», emblema delle problematiche che stanno interessando locali da ballo e lidi.
«Il rapporto tra un ministro ed un sindaco - spiega Minerva - è istituzionale e non può essere subordinato ad idee politiche diverse. Cosa gli direi e cosa chiederei? Spiegherei i problemi della città che ha bisogno di infrastrutture e chiederei potenziamento dei sistemi di controllo, maggiori interventi coordinati e risorse da investire nella sicurezza».
La proposta di Pasca si è incrociata con l’incontro promosso da Minerva per lanciare l’avvertimento «Nessuno tocchi Gallipoli». A proposito del quale, dal Palazzo si apprende che al sindaco sono giunti molti messaggi di consenso, anche bi-partisan da parte di politici regionali.
Sui recenti attacchi dei media al turismo di Gallipoli e del Salento, interviene intanto il presidente del Gal Terra d’Arneo, Cosimo Durante; per il quale, assegnare alla Città Bella tutte le colpe di una generale contrazione dei flussi turistici in arrivo, è altrettanto ingiusto di assegnarle tutto il merito del boom degli anni scorsi. Ritenendo necessario ragionare in termini di «sistema territoriale», valuta che Minerva, al quale va la sua personale solidarietà, «nel suo strenuo, legittimo e utile tentativo di tutelare l’immagine della città, abbia perso l’occasione di fare emergere la spinta propulsiva che l’intero Salento è capace di assicurare».
Durante auspica un «fronte compatto» a difesa dell’intero territorio che coinvolga sindaci, Regione Puglia, Provincia di Lecce, Gal salentini. «Ciascuno di noi - sostiene - ha la sua parte di lavoro da fare, come anche una buona fetta di responsabilità, sia quando registriamo stagioni sold out, sia quando facciamo la conta dei danni. Dividere meriti e colpe è il minimo che si debba fare, ecco perché credo che la spontanea vocazione all’isolamento sia una forma di autolesionismo che non possiamo accettare. Come non possiamo accettare supinamente gli attacchi diretti verso una comunità importante e laboriosa come Gallipoli, che sembra più essere l’inizio di una serie di attacchi - speriamo non sia così - diretti a tutto il territorio salentino. Il quale con grande impegno e lungimiranza ha saputo investire a favore di un segmento importate quale è quello del turismo e che certamente con i risultati raggiunti offusca ed oscura la legittima aspettativa di altri territori».
«Il Salento dei tanti attrattori culturali, ambientali, enogastronomici, dei borghi antichi e marinari può continuare ad essere punto riferimento in un settore nevralgico e strategico in forte espansione e crescita quale è quello del turismo - conclude Durante - solo se continueremo a lavorare tutti insieme e per un unico grande obbiettivo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400