Mercoledì 22 Settembre 2021 | 06:48

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Paura in spiaggia

Lecce, poliziotto-eroe si tuffa e salva bimbo di 2 anni

Il racconto di Raffaele Sammali: «Ho fatto solo il mio dovere»

Torre Vado

LECCE - Un poliziotto in vacanza salva un bimbo dall’annegamento tra il plauso dei bagnanti. «Non ci ho pensato un attimo - ha detto il poliziotto eroe raggiunto telefonicamente dalla "Gazzetta" - ho effettuato le manovre necessarie disponendo il piccolo riverso di lato sul mio avambraccio e per fortuna alla fine si è ripreso. Una volta che i medici del 118 ci hanno rassicurato sulle sue buone condizioni di salute abbiamo tirato tutti un sospiro di sollievo. Eroe? Ho fatto solo il mio dovere».

È successo sabato mattina sulla riva a pochi metri dalla torre cinquecentesca dove Raffaele Sammali, 36enne agente originario di Gagliano del Capo e in servizio alla Questura di Padova, si era recato insieme alla famiglia per trascorrere una giornata di relax in questo periodo di ferie.

Poco prima delle 10 del mattino ha udito delle urla provenire da una donna che si trovava a pochi metri di distanza e si è subito accorto della presenza in acqua di un bambino di appena due anni in difficoltà.
Il piccolo era riverso a faccia in giù nell’acqua in mezzo ad alcuni scogli e il poliziotto non ci ha pensato due volte, si è immediatamente tuffato riportandolo a riva.

L’istruzione ricevuta indossando la divisa gli è stata utilissima perché si è subito attivato a rianimare il piccolo che in quel momento stava espellendo schiuma dalla bocca, probabilmente dopo aver ingerito acqua salata. Sammali ha quindi praticato le giuste manovre di soccorso fin quando la giovanissima creatura non si è ripresa.

Nel frattempo sono stati allertati i soccorsi dei medici del 118, che sono giunti successivamente in zona con un’automedica proveniente dal presidio sanitario estivo di Torre San Giovanni (marina di Ugento), visto che quello locale di Torre Vado da quest’anno è privo di un’ambulanza per mancanza di risorse e personale adatto a coprire tale postazione.
Una volta passato sotto il controllo dei medici, l’infante è stato visitato e i sanitari si sono sincerati delle sue buone condizioni di salute ringraziando l’agente per il corretto intervento di soccorso.

Al rientro in spiaggia Sammali è stato subissato di complimenti da parte degli altri bagnanti e dei suoi conoscenti, che l’hanno osannato come l’eroe della giornata che è riuscito a salvare una giovanissima vita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie