Giovedì 17 Gennaio 2019 | 21:02

NEWS DALLA SEZIONE

Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
L'inchiesta sui giudici
Quell'incontro tra il pm ambizioso e Lotti organizzato dal papà di Renzi

Quell'incontro tra il pm ambizioso e Lotti organizzato da papà Renzi

 
Giudici & mazzette
«Mi parlò di Gladio e servizi, voleva500 euro al giorno per le sue amanti»

«Parlò di Gladio e servizi, voleva
500 euro al giorno per le amanti»

 
La protesta
Gazzetta, altri tre giorni di scioperoI giornalisti: silenzio dei commissariFnsi: non rispettati diritti giornalisti

Gazzetta, altri 3 giorni di sciopero:
«I commissari non rispondono» 
Fnsi: violati diritti dei giornalisti

 
Inchiesta da Lecce
Trani, arrestati due magistrati per corruzione e falso ideologico

Trani, arrestati due magistrati: processi venduti per soldi, Rolex e diamanti.Imprenditore confessa: così pagai milioni

 
Burrasca
Maltempo, vento forte su Puglia, Basilicata e Calbaria

Maltempo, vento forte su Puglia, Basilicata e Calabria

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
L'incontro
Trivelle, Emiliano: «Sospensiva non ci accontenta, serve agenzia per bloccare ricerche in mare»

Trivelle, Emiliano: «Sospensiva non ci accontenta, bloccare ricerche in mare»

 
Hanno agito in quattro
Brindisi: sparano e svaligiano gioielleria di centro commerciale, nessun ferito

Brindisi, sparano e svaligiano gioielleria, poi fanno incidente: fermati in 3

 
In una zona di campagna
Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

 
La cerimonia
Nadia Toffa è cittadina onoraria di Taranto: «Siete la mia forza»

Nadia Toffa è cittadina onoraria di Taranto: «Siete la mia forza»

 

l'uomo è accusato di pedofilia

Oria, abusi su 13enne: arrestato
dirigente associazione sportiva

Oria, abusi su 13enne: arrestato dirigente associazione sportiva

BRINDISI - Molestie, ripetute, nei confronti di una ragazzina appena tredicenne, iscritta all’associazione sportiva dilettantistica di cui il presunto «orco» è il presidente: con l’accusa di pedofilia è stato arrestato e posto in carcere un uomo di 48 anni di Oria (Brindisi). Su di lui, a seguito della denuncia dei genitori, hanno indagato i poliziotti della Squadra mobile di Brindisi che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere richiesta dal pm Paola Palumbo e disposta dal gip Tea Verderosa.

I fatti si sarebbero verificati lo scorso anno e sarebbero andati avanti per alcuni mesi. La vittima delle molestie avrebbe mantenuto dapprima il segreto con tutti. Per il timore, forse, di non essere creduta. O di ritrovarsi in una terribile situazione molto più grande di lei. A un certo punto, però, ha deciso di rompere il silenzio. Di confidarsi con la persona più cara, con la madre, che non ha esitato a rivolgersi all’autorità giudiziaria.

Su quanto riferito, e quindi su diversi episodi avvenuti nell’arco di alcuni mesi, tutti descritti con dovizia di particolari, a riprova secondo gli investigatori della loro assoluta attendibilità, gli uomini della Squadra Mobile hanno condotto accertamenti. Hanno cercato riscontri e acquisito testimonianze. Per poi consegnare all’autorità giudiziaria un’informativa contenente una serie di dettagli che sono stati ritenuti sufficienti per sostenere l’accusa, per richiedere quindi al giudice l’emissione di un provvedimento restrittivo.

All’indagato è contestata anche l’aggravante di aver abusato della propria funzione di educatore, quale presidente dell’associazione sportiva dilettantistica della cittadina del Brindisino, impegnata anche in manifestazioni dedicate alle rievocazioni storiche. A lui infatti la minorenne era affidata per ragione di cura, educazione o istruzione.

L’uomo sarà interrogato domani mattina dal giudice per le indagini preliminari: potrà fornire la propria versione dei fatti, se lo riterrà, o avvalersi della facoltà di non rispondere. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400